Definizione eminente

L' aggettivo eminente, la cui radice etimologica è in lingua latina ( emĭnens ), è usato per qualificare quello o quello che si distingue per una certa qualità . L'eminenza è la caratteristica di chi è eminente.

L' idea di eminente, d'altra parte, può essere usata per alludere a qualcosa che è alto o alto . Le elevazioni della terra, nel campo della topografia, sono chiamate eminenze.

In questa area, l'eminenza è una forma di litosfera (lo strato solido sulla superficie del nostro pianeta che si caratterizza per essere molto rigido) e le parti che lo compongono sono le seguenti: un piede o base, l'aereo su cui inizia sollevare il terreno ; uno o più picchi o vertici, i punti di elevazione massima; pendii o fianchi, terreni la cui inclinazione varia e che si estendono dal piede alla cima.

Il termine eminente appartiene alla categoria degli aggettivi qualificanti, un tipo di parola usata per descrivere un oggetto, un essere vivente o un luogo. È importante notare che questo tipo di aggettivi è il più usato nel linguaggio di tutti i giorni, dato che ci permette di fornire ai nostri interlocutori maggiori informazioni sui nomi che abbiamo menzionato nel nostro discorso.

Come di solito accade con gli aggettivi, la parola eminente ha diversi sinonimi, che ci permettono di elaborare testi di una certa lunghezza senza incorrere nella ripetizione. Vediamone alcuni sotto: illustri, illustri, famosi, notevoli, esaltati, distinti e superiori ; i loro corrispondenti contrari sono mediocri e insignificanti . Abbiamo anche un altro gruppo di sinonimi, che servono per il secondo significato del termine, come menzionato in un paragrafo precedente: esaltato, alto, prominente, elevato ed eccezionale ; in questo caso, i contrari sono profondi e bassi .

Raccomandato
  • definizione: aula

    aula

    Per stabilire il significato del termine classe, la prima cosa che dobbiamo fare è conoscere la sua origine etimologica. In questo caso, possiamo affermare che deriva dalla parola latina "aula", che era usata per indicare i cortili chiusi dove venivano organizzate diverse cerimonie. Allo stesso modo, era anche usato per menzionare quali fossero i patii dei diversi palazzi reali.
  • definizione: pratica

    pratica

    La pratica è un concetto con diversi usi e significati. La pratica è l' azione che si sviluppa con l'applicazione di determinate conoscenze . Ad esempio: "Ho tutte le conoscenze teoriche necessarie, ma non sono ancora riuscito a metterti in pratica con successo" , "Dicono che uno scienziato cinese è riuscito a dimostrare teorie millenarie in pratica" . U
  • definizione: compito

    compito

    Per determinare l'origine etimologica del termine compito si suppone di dover lasciare fino all'arabo. Ed è che una parola deriva da quella lingua "tariha", che era usata per riferirsi al "lavoro che doveva essere fatto in breve tempo", e che a sua volta derivava da "trh", che è sinonimo di "assegnare".
  • definizione: stereotipo

    stereotipo

    Secondo la definizione che viene raccolta nel RAE, uno stereotipo consiste in un'immagine strutturata e accettata dalla maggior parte delle persone come rappresentante di un determinato gruppo. Questa immagine è formata da una concezione statica delle caratteristiche generalizzate dei membri di quella comunità.
  • definizione: biogenesi

    biogenesi

    La nozione di biogenesi è usata nel campo della biologia per indicare il principio che indica che un organismo vivente proviene sempre da un altro organismo vivente . Il termine si riferisce anche alla produzione e alla lavorazione di sostanze chimiche sviluppate dagli esseri viventi. La biogenesi, quindi, può riferirsi al processo che porta alla "produzione" di un nuovo organismo con la vita .
  • definizione: conservante

    conservante

    Un preservativo , chiamato anche preservativo o profilattico , è una copertura che viene utilizzata nel pene durante i rapporti sessuali . Il suo scopo è ridurre al minimo il rischio di contagio di alcune malattie e ridurre la possibilità di gravidanza . Il preservativo, quindi, fa parte dei metodi contraccettivi . Q