Definizione hockey

L'hockey è uno sport che affronta due squadre, i cui giocatori usano un bastone o un bastone per spingere una palla o un disco che devono inserire nella porta dell'avversario ( obiettivo ) per segnare un goal. Il set che segna il maggior numero di goal è il vincitore.

hockey

Ci sono tre varianti principali di hockey, oltre a quelle minori: hockey su prato (noto anche come hockey su campo ), hockey su pista (o skate hockey ) e hockey su ghiaccio .

Nell'hockey da campo, ogni squadra è composta da undici giocatori: il portiere o il portiere e dieci giocatori sul campo. Come suggerisce il nome, l'hockey su prato si gioca su un campo coperto di erba, sia naturale che artificiale. Australia, Paesi Bassi, Argentina e Germania sono alcuni dei paesi che hanno dominato i più importanti tornei internazionali di questo sport nel XXI secolo .

L'hockey su pista, d'altra parte, presenta squadre di cinque giocatori (il portiere più quattro giocatori di campo). La caratteristica saliente di questo sport è che i concorrenti si muovono nei pattini a quattro ruote. Spagna, Portogallo e Argentina sono tra le squadre nazionali più potenti selezionate per l'hockey su pista.

L'hockey su ghiaccio, nel frattempo, è giocato da squadre di sei atleti (cinque giocatori sul campo e il portiere) su una pista di pattinaggio. Pertanto, gli atleti usano i pattini in grado di muoversi sulla superficie ghiacciata. Canada, Stati Uniti, Russia, Finlandia e Svezia sono i principali animatori di questa versione di hockey, in cui viene utilizzato un disco e non una palla.

È importante sottolineare che, in tutti i casi, queste discipline sono praticate da uomini e donne. Quindi possiamo distinguere tra hockey maschile e hockey femminile .

Raccomandato
  • definizione: diritto

    diritto

    La parola latina inversus derivava dagli invenuti francesi, che arrivavano alla nostra lingua come un dritto . Questo termine è usato soprattutto con riferimento a medaglie, gettoni e monete per nominare la faccia o il lato più rilevanti per il disegno che portano . Il dritto è solitamente il volto che esibisce il volto di una personalità, un monumento storico, la rappresentazione di un evento trascendentale o un'allegoria . Il
  • definizione: tatuaggio

    tatuaggio

    Il tatuaggio ha la sua origine etimologica nella parola francese tatouage . Il concetto si riferisce all'atto e al risultato del tatuaggio : lasciando inciso un disegno o un segno sulla pelle attraverso l'uso di determinati aghi o punzoni con inchiostro. Ad esempio: "Quando ero un bambino volevo tatuarmi un braccio, ma non mi sono mai sentito così" , "Juan ha un tatuaggio da Superman sul petto" , "Il criminale è stato riconosciuto dai tatuaggi sul suo volto" .
  • definizione: probabile

    probabile

    Verosimil è ciò che ha l' aspetto del vero , che è credibile per l'osservatore. Ciò non implica che sia una situazione reale, ma che sia trasmessa in un contesto specifico, rispettando una serie di regole e mantenendo un livello accettabile di coerenza tra i diversi elementi che la costituiscono. Ad
  • definizione: punto e seguito

    punto e seguito

    Tra i molteplici significati del termine punto , appare il suo uso come segno di scrittura. In questo caso, i punti sono essenziali per sviluppare il punteggio di un testo. I punti permettono di indicare la fine di una dichiarazione o di fare un'abbreviazione . In alcune nazioni, vengono anche usati per distinguere tra l'intera parte e gli elementi frazionari di un numero (nello stesso modo in cui, in altri paesi , viene utilizzata la virgola )
  • definizione: inattivo

    inattivo

    L' aggettivo inattivo è usato per descrivere quello o quello che manca di attività . L'idea di attività, a sua volta, allude al movimento o all'azione. Ad esempio: "A causa del grave infortunio che ha dovuto subire questa mattina, il giocatore argentino sarebbe inattivo per quattro mesi" , "L'ufficio governativo ha riferito che, a causa di attività di manutenzione dei suoi server, il suo sito web rimarrà inattivo fino a quando Martedì prossimo " , " La società era inattiva da diversi anni fino all'arrivo di un gruppo di investimento e la sua messa in
  • definizione: principale

    principale

    Il principale , con origine nella parola latina principālis , è quello o che gode del primo posto per importanza o stima . La cosa principale, quindi, viene prima ed è preferibile ad altre opzioni. Ad esempio: "La cosa principale in questo momento è pagare il debito per evitare l'asta" , "La mia preoccupazione principale è la salute, il resto è secondario" , "Marcelo López è il candidato principale per avere successo con l'allenatore licenziato" . A caus