Definizione importo

Il concetto di importo ha due grandi usi. Da un lato, è la somma o il valore di un prezzo, un saldo, un debito, ecc. D'altra parte, il termine è una coniugazione del verbo da importare (valore, affetto, introduzione di prodotti o abitudini straniere).

importo

Il valore, l' importo o il costo di un bene, quindi, vengono stabiliti impostando l'importo. Se in un negozio di abbigliamento viene offerto un paio di pantaloni a 300 pesos, si può affermare che il prezzo indicato ( $ 300 ) è il suo ammontare. La persona che vuole comprare questi pantaloni, quindi, deve pagare quell'importo.

Quando si effettua un acquisto, è sempre importante conoscere l'importo. Questa sarà la somma di denaro che deve essere consegnata al venditore per ottenere il bene offerto. Essere a conoscenza degli importi serve anche a confrontare le alternative offerte da diverse aziende.

L'idea dell'ammontare come somma di denaro può essere utilizzata in altri contesti. Supponiamo che una società richieda un prestito di $ 100.000 con un tasso di interesse del 5% . L'importo che dovrà essere restituito una volta raggiunto il periodo concordato sarà di 105.000 dollari (gli originali 100.000 dollari più 5.000 dollari di interessi, poiché 5.000 è il 5% di 100.000 ).

L'importo, inoltre, è collegato all'azione di importazione. Ad esempio: "Non credo che ti interessi, ma oggi ho incontrato Luisa e abbiamo parlato a lungo", "A causa della svalutazione della nostra valuta, ogni prodotto che conta d'ora in poi mi costerà più caro", "Non c'è niente che mi importi più del benessere dei miei figli " .

Raccomandato
  • definizione: dispositivi di input

    dispositivi di input

    Una voce è, nel campo della tecnologia dell'informazione , una serie di dati che viene ricevuta da un determinato sistema per un'ulteriore elaborazione. Questo concetto appare sempre collegato all'output , che implica la presentazione delle informazioni in modo che l'utente ne faccia uso secondo necessità.
  • definizione: diva

    diva

    L' idea della diva , derivata dal latino divus , è spesso usata per descrivere una figura dello spettacolo che è molto famosa . Queste sono grandi star che si distinguono dal resto per la loro popolarità e / o talento. Ad esempio: "La diva di Hollywood ha speso dieci milioni di dollari per ristrutturare la sua villa" , "Solo una diva come lei può riempire cinque stadi cantando vecchie canzoni" , "La diva televisiva ha sorpreso di partecipare all'evento senza trucco" . L&
  • definizione: variabile continua

    variabile continua

    Una variabile è chiamata un simbolo che agisce su proposizioni, formule, funzioni e algoritmi di statistica e matematica e ha la particolarità di poter adottare valori diversi . In base alle sue caratteristiche, è possibile parlare di diversi tipi di variabili, come variabili quantitative , variabili qualitative , variabili indipendenti , variabili dipendenti e variabili casuali . I
  • definizione: partito politico

    partito politico

    La politica comprende tutte quelle attività che sono orientate ideologicamente al processo decisionale per raggiungere gli obiettivi . Il termine è anche usato per nominare l'esercizio del potere per la risoluzione dei conflitti. L'idea di una festa , d'altra parte, ha più significati. U
  • definizione: zar

    zar

    Dallo zar russo e originario di Cesare latino (di Giulio Cesare ), lo zar è il titolo dato all'imperatore di Russia e al sovrano di Bulgaria e Serbia . La sua forma femminile è Tsarina . È importante sottolineare che questo titolo nobiliare non suppone un rango imperiale, ma che è equivalente alla voce slava krol ( "re" ). Ol
  • definizione: influenza

    influenza

    L'influenza è l' azione e l'effetto di influenzare . Questo verbo si riferisce agli effetti che una cosa produce su un'altra (ad esempio, il vento sull'acqua) o al predominio esercitato da una persona ( "Juan ha una grande influenza sulle decisioni del fratello minore" ).