Definizione perno

Per conoscere il significato del termine peg, è necessario, in primo luogo, scoprire la sua origine etimologica. In questo caso possiamo determinare che è una parola che deriva dal latino, in particolare "clavicula", che può essere tradotto come "piccola chiave" e che è un diminutivo di "clavis", "chiave".

piolo

Peg allude al pezzo conico o cilindrico che facilita la connessione tra due elementi.

Anche chiamato un tassello, il tassello può essere fatto di plastica, legno o altri materiali. Questi oggetti servono a rinforzare un'articolazione o un assemblaggio.

Per utilizzare i tasselli, il primo passo consiste nel forare i due elementi che devono essere uniti. Fatto questo, devi inserire il perno, che deve essere fissato ad entrambi i fori con chiodi o colla. In questo modo l'assemblaggio è raggiunto.

L' idea di un piolo, d'altra parte, allude ai pezzi che vengono utilizzati in alcuni strumenti musicali per avvolgere e fissare le corde, consentendo la messa a punto. La struttura che ospita i pioli è conosciuta come un pegbox .

Nelle chitarre, per esempio, il pegbox è sul collo, più precisamente sulla fine della tastiera. Attraverso i pin, che agiscono su una serie di viti, il musicista può modificare la tensione delle corde e, quindi, la messa a punto dello strumento.

Per estensione a questo tipo di azioni, l'espressione "aggiusta i pioli" o "stringi i pioli" è spesso usata per riferirsi a ciò che una persona fa quando adotta un atteggiamento rigoroso e rigoroso con un altro individuo: "Ho intenzione di stringere i pioli ad Andrés perché sento che non sta provando troppo ", " Il capo ha regolato i pioli su Carmen in modo che possa lavorare di più " .

I pezzi che consentono di collegare un dispositivo telefonico a una rete e quelli che sono utilizzati per stabilire una connessione elettrica sono anche chiamati prese.

Quando si sceglie una spina per poter collegare un dispositivo alla corrente elettrica, è necessario prendere in considerazione una serie di aspetti importanti. Ci riferiamo soprattutto a elementi come questi:
-L'uscita del cavo. In questo caso, può essere laterale, frontale, rotante o frontale-laterale.
-La potenza massima che può raggiungere il dispositivo in questione, che è misurata in ampere.
-Il luogo in cui verrà utilizzato, poiché può accadere che si trovi in ​​un angolo o in uno spazio di dimensioni ridotte.

Allo stesso modo, dobbiamo essere consapevoli del fatto che ci sono speciali pioli che possono essere molto utili in momenti diversi e per circostanze specifiche. Ci riferiamo a:
-Per quelli che hanno uno sparatutto, che viene per facilitare in modo forte quale disconnessione sia. Inoltre, sostengono la manutenzione più lunga in perfette condizioni della spina stessa.
-Quelli che hanno piccole dimensioni Sono quelli che possono essere utilizzati in spazi veramente piccoli.
-Chi hanno un interruttore Di questi pioli si deve notare non solo che risparmiano sulla luce ma evitano anche di doverli rimuovere per tutto il tempo dalla corrente elettrica. Semplicemente per accenderli o spegnerli è necessario premere l'interruttore di cui sopra.

Raccomandato
  • definizione: ASCII

    ASCII

    ASCII è l' acronimo che corrisponde all'espressione inglese American Standard Code for Information Interchange . Detta frase può essere tradotta come codice standard americano per lo scambio di informazioni . È un modello di codifica che viene utilizzato nel campo della tecnologia dell'informazione. L
  • definizione: senza fili

    senza fili

    Il wireless è una parola in inglese che può essere tradotta come "wireless" o "wireless" . Il suo uso, quindi, potrebbe essere collegato a qualsiasi tipo di comunicazione che non richiede un mezzo di propagazione fisica. Tuttavia, la nozione di wireless è utilizzata principalmente per denominare le comunicazioni wireless nell'ambito delle tecnologie informatiche. I
  • definizione: intrigo

    intrigo

    La nozione di intrigo allude a un atto eseguito con astuzia e cautela , in modo tale che il suo sviluppo o le sue vere intenzioni siano nascoste. Il concetto può anche essere usato in riferimento ad un mistero o ad un dilemma irrisolto . Ad esempio: "Nei progressi della serie si alza l'intrigo che sarà sviluppato in tutti i capitoli" , "L'aspetto di centinaia di pinguini morti sulle spiagge meridionali è motivo di intrighi tra gli scienziati" , "Le dichiarazioni del pugile ha generato intrighi sul suo futuro . &
  • definizione: austerità

    austerità

    Fino al latino dovremmo tornare indietro per trovare l'origine etimologica della parola austerità. In particolare, dobbiamo dire che è il risultato della somma di due componenti di quel linguaggio: l'aggettivo "austerus", che è sinonimo di "grezzo o difficile", e il suffisso "-itas", che può essere tradotto come "qualità" . Aus
  • definizione: eone

    eone

    La parola greca aiṓn venne in latino come eone , che nella nostra lingua deriva nell'eone . Il termine ha diversi usi a seconda del contesto. Nel linguaggio colloquiale , un eone è un periodo temporale molto lungo, sebbene impreciso . Ad esempio: "Eoni fa non ho mangiato questo piatto" , "Sento che sono passati eoni da quando ho parlato per l'ultima volta con Marta" , "Pensavo di essere stato bloccato per eoni, ma in realtà la prigionia non durava più di due ore" . Per
  • definizione: specchio

    specchio

    Il concetto di specchio , che deriva dal termine latino specŭlum , allude a una superficie che riflette ciò che è prima. Di solito è una lastra di vetro che è incorniciata e appesa a un muro. La riflessione è chiamata il cambiamento della direzione di un'onda , prodotta quando, quando incontra una superficie che separa due supporti mutevoli, ritorna al suo luogo di origine. Nel