Definizione verbo

Un verbo è il tipo di parola che può essere modificata per corrispondere alla persona, al numero, al tempo, alla modalità e all'aspetto che il soggetto di cui parla. Con origine nel verbo latino termine, il verbo è l'elemento di una frase che dà il modello di esistenza e descrive un'azione o uno stato che influenza il soggetto. È il nucleo di una struttura che può segnare la divisione del soggetto e il predicato.

verbo

Fondamentalmente possiamo dire che il verbo è quello che indica quale azione svolge il soggetto grammaticale di una frase e che può esprimere stati della mente, sentimenti, azioni, atteggiamenti o stati . Il verbo può essere indicato attraverso un termine che determina l'azione nel caso della voce attiva o come complemento nel caso di quella passiva.

I verbi possono essere classificati in molti modi, ad esempio: da un punto di vista morfologico possono essere regolari o irregolari, dalla durata temporale delle azioni, perfetti o imperfetti, in base al contributo di significato che possono offrire copulativo, semicopulativo, predicativo transitivo, reciproco, riflessivo, intransitivo o pronominale; se servono a sostenere il significato di altri verbi sono chiamati ausiliari.
Per citarne alcune definizioni: i verbi transitivi sono quelli che richiedono l'esistenza di un oggetto diretto per raggiungere un significato completo; l' intransitivo, d'altra parte, non ha bisogno di un oggetto diretto nella frase che condiziona il verbo; i verbi irregolari hanno particolari coniugazioni per i tempi dei verbi primitivi come il presente del modo indicativo, il passato semplice dell'indicativo e il futuro semplice allo stesso modo; i verbi regolari sono, al contrario, quelli che rispettano i sistemi di coniugazione più utilizzati nella lingua a cui appartengono. Altri tipi di verbi sono il personale, l' impersonale, la terza persona, il difettoso e il copulativo .

L'uso di un verbo all'interno di una frase è chiamato coniugazione, in alcune lingue i verbi sono sempre usati nell'infinito e il tempo verbale è interpretato con l'aiuto di certe particelle, in spagnolo tutti i verbi devono essere coniugati per conoscere il vero significato che hanno. È fondamentale, quindi, che il verbo sia adattato al resto delle parole in modo da non scontrarsi né nel genere né nella persona o nel numero di fronte a argomenti o complementi. Se analizziamo la lingua spagnola, ad esempio, noteremo che con il soggetto concorda sempre in numero e nella maggior parte dei casi nella variabile persona (ad eccezione del cosiddetto soggetto inclusivo).

Quelle lingue in cui i verbi sono coniugati sono chiamate inflectional . Ognuno determina un tipo di schema di coniugazione, che differisce da un sistema linguistico all'altro. In spagnolo, la maggior parte dei verbi sono coniugati in modo regolare secondo tre schemi stabiliti basati sulla vocale tematica .

Nella nostra lingua per eseguire una corretta coniugazione dei verbi è importante tenere a mente che nella forma singolare ci sono tre persone (io-tu-lui / lei) e al plurale altre tre (noi-voi-voi-loro), alcuni di quelle forme condividono le particelle di coniugazione (non in tutti i casi) altre no. È importante chiarire che il momento in cui si verifica l'azione è uno dei fattori determinanti di questa coniugazione.

Raccomandato
  • definizione popolare: inquinamento ambientale

    inquinamento ambientale

    Per conoscere il significato del termine che ora ci occupa, dobbiamo procedere alla scoperta dell'origine etimologica delle due parole che lo modellano: - La contaminazione deriva dal latino "contaminaatio" che, a sua volta, deriva dal verbo "contaminare". È il risultato della somma dei seguenti componenti: il prefisso "con-", che è sinonimo di "insieme"; la radice "-tag-", che significa "toccare"; e la componente strumentale "-men".
  • definizione popolare: evasione

    evasione

    L'evasione , dal latino evasĭo , è l' azione e l'effetto di sfuggire o di eludere (evitando una difficoltà, evitando il pericolo, estraendo illegalmente denaro o beni da un paese, fuggendo, fuggendo). Il concetto può riferirsi alla fuga in carcere . L'evasione, in questo senso, è l'azione che consente a uno o più prigionieri di fuggire dalla prigione e aggirare i sistemi di sorveglianza e sicurezza. Ad e
  • definizione popolare: SEO

    SEO

    SEO è un acronimo che deriva dall'espressione inglese Search Engine Optimization . Questa è la tecnica di ottimizzazione di un sito Web per ottenere il miglior posizionamento possibile nei motori di ricerca di Internet . In altre parole, un sito che rispetta i criteri SEO apparirà tra i primi risultati che un motore di ricerca lancia prima di determinate ricerche. Q
  • definizione popolare: classe media

    classe media

    La società è composta da un gruppo di persone che interagiscono tra loro nello stesso spazio, hanno interessi comuni e coesistono secondo norme diverse e regole condivise. In questo gruppo di individui è possibile riconoscere diverse classi : strati o categorie che emergono da caratteristiche comuni legate a mezzi economici, ideologie, costumi e altre questioni. È
  • definizione popolare: attrazione

    attrazione

    Per iniziare a svelare il significato del termine attrazione, dobbiamo scoprire la sua origine etimologica. In questo caso, possiamo dire che è una parola di origine latina perché deriva da "atractio". Questo può essere tradotto come "azione ed effetto di portarne uno" ed è il risultato della somma di tre elementi chiaramente delimitati di detta lingua: -Il prefisso "ad-", che significa "verso". -L
  • definizione popolare: tecnico

    tecnico

    Il concetto di tecnico è legato al greco téchne , che può essere tradotto come "scienza" o "arte" . Questa nozione si riferisce a una procedura che mira ad ottenere un determinato risultato o scopo . Quando si eseguono le conoscenze tecniche, viene seguito un insieme di regole e norme utilizzate come mezzo per raggiungere un fine. I