Definizione teoria

La parola teoria ha la sua origine nella parola greca theorein ( "to observ " ). Questo termine era usato per menzionare la visualizzazione di un gioco, che potrebbe spiegare perché, al momento, la nozione di teoria fa riferimento a una questione provvisoria o che non è reale al cento per cento.

Ad ogni modo, l'evoluzione storica della parola ha permesso di dargli un significato più intellettuale e poi ha iniziato ad essere applicata alla capacità di comprendere la realtà al di fuori delle esperienze sensibili, dall'assimilazione di queste esperienze e dalla loro descrizione attraverso il linguaggio .

Allo stato attuale, una teoria è intesa come un sistema logico stabilito da osservazioni, assiomi e postulati, e persegue lo scopo di indicare in quali condizioni verranno condotte alcune ipotesi. Per questo, viene utilizzata una spiegazione dei mezzi ideali in modo che le previsioni possano essere sviluppate. Sulla base di queste teorie, è possibile dedurre o postulare altri fatti attraverso determinate regole e ragionamenti.

La teoria della tintura scientifica, d'altra parte, si basa sulla proposta di un sistema ipotetico-deduttivo astratto, che fissa una descrizione scientifica basata su un insieme di osservazioni o esperimenti. La teoria scientifica è governata da ipotesi o ipotesi che gli scienziati sono responsabili della verifica.

Va notato che ci sono due tipi di idee che possono essere sviluppate per stabilire una teoria: le congetture (ipotesi che non hanno il supporto delle osservazioni) e le ipotesi (che sono supportate da più osservazioni). Queste idee, dicono gli esperti, possono essere false, motivo per cui non si evolvono e non finiscono in una teoria.


Secondo la definizione che viene resa scientificamente su questa parola, una teoria è formata dall'insieme di concetti, proposizioni e definizioni che sono correlati l'uno all'altro e che sono raccolti da un punto di vista sistematico dei fenomeni per spiegare o prevedere un certo fenomeno

Una domanda che di solito sorge di fronte a questo concetto è: a cosa serve la teoria ? serve a spiegare la realtà (perché, come, quando si verifica il fenomeno che si sta studiando), a organizzarla in una serie di concetti e idee; È la fine definitiva di ogni indagine scientifica.

Prima deve essere presentata la teoria, quindi spiegare perché è necessario analizzare il fenomeno e infine espandere le sue idee in modo chiaro e conciso. Si può analizzare un fenomeno complesso che mantiene nella sua essenza altri fenomeni puntuali, ad esempio: la teoria della relatività può essere spiegata a grandi linee o in modo descrittivo in ciascuno dei fenomeni che la compongono. Va notato che è comune spiegare o prevedere qualsiasi fenomeno della realtà è necessario analizzare attentamente diverse teorie che vengono intercettate, al fine di trovare le diverse caratteristiche del fenomeno e rivedere adeguatamente ciascuno dei suoi aspetti.

Il termine può anche riferirsi alle idee che qualcuno ha su una certa cosa, o sull'insieme di conoscenze o ragionamenti che sono stati fatti su una questione, che non sono stati portati a procedure empiriche per dimostrare la sua veridicità . Erroneamente parliamo anche di teoria quando ci riferiamo ai concetti che alcuni autori hanno su un certo argomento, tuttavia in questo caso la teoria è confusa con i dati relativi allo studio della storia delle idee.

D'altra parte, vale la pena ricordare che una teoria è diversa da un teorema. Mentre la teoria consiste in un modello di eventi fisici che non possono essere dimostrati dagli assiomi di base, il teorema è una proposizione di un evento matematico che segue un gruppo di assiomi secondo un criterio logico .

Raccomandato
  • definizione: breve

    breve

    Diminutivo è ciò che può far sì che qualcosa diminuisca o diminuisca . Il termine, che deriva dalla parola latina diminutīvus , è spesso usato nel campo della grammatica per qualificare un suffisso che riflette la svalutazione o la diminuzione di ciò che è denotato dalla parola a cui è collegato. Il conc
  • definizione: tasso di cambio

    tasso di cambio

    Quando si parla del tasso di cambio (un'espressione che è anche menzionata come il tasso di cambio ), si fa generalmente riferimento all'associazione di cambio che può essere stabilita tra due valute di nazioni diverse. Questi dati ti permettono di sapere quanta parte di una moneta X può essere ottenuta offrendo una valuta Y. I
  • definizione: catrame

    catrame

    Il concetto di catrame , che deriva dall'arabo ispanico, si riferisce a una sostanza liquida ottenuta dal processo di distillazione di petrolio, carbone e altri prodotti minerali e vegetali. È un materiale che viene utilizzato in vari modi nel settore . Di tonalità scura e aroma intenso, il catrame è caratterizzato dalla sua viscosità . È
  • definizione: poliginia

    poliginia

    Polygyny è un concetto che viene utilizzato in antropologia , zoologia e botanica . Nel primo caso, il termine è usato per nominare la condizione che viene stabilita quando un uomo ha due o più mogli contemporaneamente . La poliginia, in questo senso, è uno dei tipi di poligamia . Se è la donna che ha due o più mariti allo stesso tempo, parliamo di poliandria . Ciò
  • definizione: oftalmologia

    oftalmologia

    L'oftalmologia è la specialità medica responsabile del trattamento delle patologie oculari . Questa disciplina ha anche applicazione nel veterinario poiché gli esseri umani e gli animali di solito condividono, in questo caso, processi patologici simili. Specialisti di oftalmologia sono conosciuti come oftalmologi o oculisti . I
  • definizione: parco naturale

    parco naturale

    Il progresso e l'avanzamento della civiltà significano che, molte volte, la natura è influenzata dalle attività dell'essere umano. Lo sfruttamento eccessivo delle risorse e l'urbanizzazione senza controllo a volte causano perdite irreparabili nell'ecologia . Per evitare questi danni, un governo ha la possibilità di proteggere alcune aree a causa della sua importanza per l' ambiente . Tr