Definizione biodiversità

Per iniziare a conoscere il significato del termine biodiversità scopriremo la sua origine etimologica in primo luogo. Questo possiamo dire che è il risultato della somma di due parole chiaramente differenziate:
-Il nome greco "bios", che può essere tradotto come "vita".
-La parola latina "diversitas", che è sinonimo di "varietà".

biodiversità

La biodiversità si riferisce alla pluralità di specie di esseri viventi che abitano un ambiente. Nel suo senso più ampio, il concetto allude alla varietà di specie esistenti sul pianeta Terra .

Circa due milioni di specie costituiscono la biodiversità terrestre, che è il prodotto di milioni e milioni di anni di evoluzione sviluppati secondo i modelli della natura, ma anche dell'influenza esercitata dall'essere umano attraverso le sue azioni. Ciò significa che la biodiversità non dipende esclusivamente dalle condizioni naturali, ma che l'uomo, con il suo comportamento, lo influenza.

Quando parliamo di biodiversità, dobbiamo sottolineare che tre aspetti fondamentali devono essere presi in considerazione, come i seguenti:
-La struttura, che viene definita come l'organizzazione fisica di ciascuno dei livelli che la modellano.
-La composizione, che è il termine usato per riferirsi alla varietà di elementi che lo compongono.
-La funzione, che è l'insieme dei processi evolutivi e del tipo ecologico che si verificano. Ci riferiamo a questioni come l'impollinazione, il ciclo dei nutrienti, la competizione, la dispersione, il parassitismo ...

Il concetto di biodiversità è stato coniato a metà degli anni '80, quando l'espressione inglese diversità biologica (tradotta come "diversità biologica" ) divenne biodiversità ( "biodiversità" ). Da allora, e data la crescente influenza negativa dell'azione umana sulla varietà di specie, l'idea della biodiversità sta diventando sempre più importante.

Oltre a quanto sopra, non possiamo ignorare l'esistenza di diversi tipi di biodiversità, come i seguenti:
-Biodiversity genetica. Questo si riferisce al fatto che ogni specie che esiste sulla Terra è correlata agli altri attraverso connessioni genetiche diverse.
-Biodiversidad ecológica, che viene ad indicare non solo l'esistenza di numerose specie locali ma anche l'interazione dinamica che esiste tra di loro.
-Biodiversità delle specie. Con questo termine viene menzionato quali sono i diversi tipi di animali che esistono in un particolare territorio.

La conservazione della biodiversità è essenziale per evitare l'estinzione delle specie. Ogni specie che si estingue implica uno squilibrio nell'ecosistema e una minore ricchezza del pianeta. Questi squilibri possono potenzialmente essere così grandi da mettere a rischio la vita terrestre .

La biodiversità può essere influenzata in diversi modi. La deforestazione, conseguenza di varie attività industriali, significa che molti animali perdono il loro habitat e non riescono a procurarsi il cibo. Così, a poco a poco, il numero di esemplari è ridotto e può verificarsi l'estinzione della specie. Il cambiamento climatico, d'altra parte, può anche influenzare la sussistenza di animali e piante.

Raccomandato
  • definizione popolare: vicino

    vicino

    Una recinzione è una recinzione , un muro o un muro che viene installato attorno a un sito per la sua divisione o riparo. È possibile trovare recinti nel giardino di una casa, in un campo, in un parco, ecc. Ad esempio: "La nonna ha dipinto il recinto in rosso per abbinare la porta" , "Non hai letto quel cartello?
  • definizione popolare: lussureggiante

    lussureggiante

    L' aggettivo esuberante , dalla parola exubĕrans , permette di qualificare ciò che è eccessivo, profuso o sostanziale . Il termine può essere utilizzato in diversi contesti. Molte volte l'idea di esuberante è associata a una vegetazione abbondante e fertile . Una "giungla esuberante" , in questo quadro, è quella che presenta un gran numero e varietà di specie vegetali. La fo
  • definizione popolare: pandemia

    pandemia

    Il termine pandemia deriva da una parola greca che significa "incontro del popolo" e il cui significato è stato esteso come "malattia di tutto il popolo" . È una malattia epidemica che colpisce diversi paesi e che attacca quasi tutte le persone in una regione geografica. Le epidemie sono malattie che colpiscono contemporaneamente molte persone perché si diffondono durante un certo periodo di tempo in una determinata area. Q
  • definizione popolare: resti

    resti

    Il riposo è ciò che è rimasto o sussiste in un tutto . La nozione è anche usata in matematica , chimica e in vari giochi e sport , con diversi significati specifici. Ad esempio: "Alla fine del pranzo, il giovane raccolse i resti e li diede ai cani" , "I resti del cantante saranno rimpatriati nelle prossime ore" , "Un gruppo di paleontologi scoprì i resti di un grande dinosauro carnivoro in la vicinanza del torrente " . I r
  • definizione popolare: scoperta

    scoperta

    In latino è dove si trova l'origine etimologica del termine scoperta. In particolare, è il risultato dell'aggiunta di diverse radici latine come sarebbe il caso di quanto segue: il prefisso "des-", che può essere tradotto come "negazione"; il verbo "cooperare", che è sinonimo di "copertina"; e infine il suffisso "-miento", che equivale a "strumento". Un
  • definizione popolare: cactus

    cactus

    Il termine cactus deriva dalla lingua latina, anche se la sua radice etimologica si trova nel greco káktos . Il concetto si riferisce a una pianta che appartiene alla famiglia dei cactus . I cactus, detti anche cactus , fanno parte del gruppo di piante grasse o succulente : piante che hanno un organo o un settore modificato per immagazzinare più acqua di quante altre specie possano contenere.