Definizione biodiversità

Per iniziare a conoscere il significato del termine biodiversità scopriremo la sua origine etimologica in primo luogo. Questo possiamo dire che è il risultato della somma di due parole chiaramente differenziate:
-Il nome greco "bios", che può essere tradotto come "vita".
-La parola latina "diversitas", che è sinonimo di "varietà".

biodiversità

La biodiversità si riferisce alla pluralità di specie di esseri viventi che abitano un ambiente. Nel suo senso più ampio, il concetto allude alla varietà di specie esistenti sul pianeta Terra .

Circa due milioni di specie costituiscono la biodiversità terrestre, che è il prodotto di milioni e milioni di anni di evoluzione sviluppati secondo i modelli della natura, ma anche dell'influenza esercitata dall'essere umano attraverso le sue azioni. Ciò significa che la biodiversità non dipende esclusivamente dalle condizioni naturali, ma che l'uomo, con il suo comportamento, lo influenza.

Quando parliamo di biodiversità, dobbiamo sottolineare che tre aspetti fondamentali devono essere presi in considerazione, come i seguenti:
-La struttura, che viene definita come l'organizzazione fisica di ciascuno dei livelli che la modellano.
-La composizione, che è il termine usato per riferirsi alla varietà di elementi che lo compongono.
-La funzione, che è l'insieme dei processi evolutivi e del tipo ecologico che si verificano. Ci riferiamo a questioni come l'impollinazione, il ciclo dei nutrienti, la competizione, la dispersione, il parassitismo ...

Il concetto di biodiversità è stato coniato a metà degli anni '80, quando l'espressione inglese diversità biologica (tradotta come "diversità biologica" ) divenne biodiversità ( "biodiversità" ). Da allora, e data la crescente influenza negativa dell'azione umana sulla varietà di specie, l'idea della biodiversità sta diventando sempre più importante.

Oltre a quanto sopra, non possiamo ignorare l'esistenza di diversi tipi di biodiversità, come i seguenti:
-Biodiversity genetica. Questo si riferisce al fatto che ogni specie che esiste sulla Terra è correlata agli altri attraverso connessioni genetiche diverse.
-Biodiversidad ecológica, che viene ad indicare non solo l'esistenza di numerose specie locali ma anche l'interazione dinamica che esiste tra di loro.
-Biodiversità delle specie. Con questo termine viene menzionato quali sono i diversi tipi di animali che esistono in un particolare territorio.

La conservazione della biodiversità è essenziale per evitare l'estinzione delle specie. Ogni specie che si estingue implica uno squilibrio nell'ecosistema e una minore ricchezza del pianeta. Questi squilibri possono potenzialmente essere così grandi da mettere a rischio la vita terrestre .

La biodiversità può essere influenzata in diversi modi. La deforestazione, conseguenza di varie attività industriali, significa che molti animali perdono il loro habitat e non riescono a procurarsi il cibo. Così, a poco a poco, il numero di esemplari è ridotto e può verificarsi l'estinzione della specie. Il cambiamento climatico, d'altra parte, può anche influenzare la sussistenza di animali e piante.

Raccomandato
  • definizione: pascolo

    pascolo

    Con gli antecedenti in lingua latina ( pastus ), l' erba è il nome generico che riceve diverse erbe . L'erba è il cibo vegetale che cresce nel terreno dei campi e che è destinato all'alimentazione degli animali. Il bestiame , quindi, ha il suo sostentamento nel pascolo. Questo alimento consente di nutrire il bestiame in modo economico e semplice: pecore, capre, mucche e altri animali possono pascolare (mangiare erba) liberamente o sotto la tutela di un pastore . M
  • definizione: dopamina

    dopamina

    La dopamina è un neurotrasmettitore : una sostanza che, nella sinapsi nervosa, è responsabile della trasmissione degli impulsi. Synapse , d'altra parte, è il nome che riceve la connessione stabilita da due neuroni. Derivato da un amminoacido chiamato dopa (che a sua volta deriva dalla tirosina ), la dopamina agisce sui gangli basali alla base del cervello. L
  • definizione: prolattina

    prolattina

    La prolattina è il nome che riceve un ormone che secerne la ghiandola pituitaria . Questo ormone viene rilasciato dalle cellule del lattotropo , che si trovano nella ghiandola pituitaria anteriore (il lobo anteriore della ghiandola sopra menzionata). Il livello di prolattina nel corpo dipende da vari problemi.
  • definizione: aria-terra

    aria-terra

    Air-ground è un aggettivo usato in campo militare per qualificare le operazioni che vengono eseguite con l' uso combinato delle forze di terra e aeree . Le unità composte da queste due forze sono anche denominate aria-terrestre. Il Corpo dei Marine degli Stati Uniti , che appartiene alle Forze Armate di quel paese , è solitamente organizzato in Unità Operative di terra aerea . Qu
  • definizione: vena

    vena

    Una vena è un condotto o un vaso sanguigno responsabile del trasporto di sangue dai capillari sanguigni al cuore . Solitamente trasporta rifiuti da organismi e CO2, sebbene alcune vene trasportino sangue ossigenato (come la vena polmonare ). A differenza delle arterie , la posizione precisa delle vene varia notevolmente da individuo a individuo.
  • definizione: ridimensionare

    ridimensionare

    Il verbo demitologizza si riferisce all'eliminazione o alla riduzione delle proprietà mistiche o soprannaturali che sono attribuite a qualcosa . La nozione allude a rovesciare il mitico , ciò che è collegato a un mito (una narrativa fittizia e caratteristiche meravigliose che si svolgono in tempi antichi e che è interpretato da eroi o divinità). Ad