Definizione Teatro greco

Il concetto di teatro greco è usato in modi diversi. L'espressione può riferirsi ai drammi creati ed eseguiti nel tempo della Grecia antica, o fare riferimento al tipo di costruzione teatrale che era comune in quegli anni.

L'acustica è davvero uno dei punti più notevoli di queste costruzioni, e questo può essere visto, per esempio, nel Teatro di Epidauro, situato nell'Argolide (Peloponneso), che è considerato dagli specialisti di maggior successo. sotto questo aspetto. Il suo design è così adeguato che una persona seduta in una delle file superiori, a circa 70 metri di distanza dal palco, può sentire le voci degli attori senza alcun problema. Come punto di interesse, in questo stesso teatro la proclamazione dell'indipendenza della Grecia avvenne nel 1822.

È possibile distinguere tre elementi centrali in ogni teatro greco: l' orchestra (dove si trovavano i cori: quelli che hanno il compito di narrare o guidare le azioni attraverso il canto), lo skené (una piattaforma rialzata dove si esibivano gli attori ) e il koilon ( gli stand).

Per quanto riguarda i costumi usati nel teatro greco, spicca l'uso di maschere da parte degli attori per nascondere i loro volti, qualcosa di essenziale per l'esecuzione del rito nelle prime rappresentazioni. Con il passare del tempo, quando gli allestimenti hanno lasciato il carattere religioso, le maschere sono servite per aiutare a caratterizzare gli artisti.

Si ritiene che il principale teatro greco fosse il Teatro di Dioniso, situato nell'Acropoli di Atene . Era dedicato al dio Dioniso e ospitava opere in suo onore. Gli storici credono che il Dioniso Theater iniziò ad essere costruito nel VI secolo aC e raggiunse una capacità di circa 16.000 spettatori .

Raccomandato
  • definizione popolare: collegamento

    collegamento

    Una connessione (dal latino connexĭo ) è un collegamento o un collegamento che unisce una cosa con un'altra. Il termine indica l' azione e l'effetto del collegamento (unire, collegare, stabilire relazioni). Le connessioni possono essere fisiche o simboliche. Il concetto è usato per nominare l'unione di idee o interessi e per designare amicizie. A
  • definizione popolare: coerenza

    coerenza

    La coerenza , dalla cohaerentia latina, è la coesione o la relazione tra una cosa e l'altra. Il concetto è usato per indicare qualcosa che è logico e coerente con un antecedente . Ad esempio: "Il segretario ha mostrato la sua coerenza e si è dimesso prima del licenziamento del suo capo" , "Quello che stai dicendo non è coerente" , "Il presidente ha detto che continuerà a lavorare coerentemente per risolvere i problemi della popolazione" . Il c
  • definizione popolare: tartufo

    tartufo

    Il tartufo è un tipo di fungo che si caratterizza per il suo aroma gradevole e il suo buon sapore. La loro classificazione indica che appartengono al genere Tuber , alla famiglia Tuberaceae e alla divisione degli Ascomiceti . Simile a una patata o una patata , i tartufi hanno un aspetto piuttosto rotondo ma piuttosto irregolare.
  • definizione popolare: concime

    concime

    Per conoscere il significato del termine compost, è necessario, in primo luogo, scoprire la sua origine etimologica. In questo caso, possiamo determinare che derivi dal "compost" francese, che a sua volta deriva dalla parola latina "compostum". Il concetto, secondo la Royal Spanish Academy ( RAE ), allude all'humus che si ottiene artificialmente quando i rifiuti organici si decompongono a caldo.
  • definizione popolare: salto in lungo

    salto in lungo

    Il salto è la conseguenza del salto : un movimento che una persona effettua per staccarsi dalla superficie del terreno e quindi salvare una certa distanza o accedere a ciò che altrimenti sarebbe inaccessibile. Largo , d'altra parte, è qualcosa che ha una lunghezza considerevole. Il salto in lungo , noto anche come salto in lungo , è il nome di una disciplina che fa parte dell'atletica . La
  • definizione popolare: turismo

    turismo

    Abbiamo fatto del turismo a un certo punto della nostra vita. Sappiamo che l'attività è associata al tempo libero, al riposo e alla scoperta di nuovi posti, tra le altre questioni. Ma cos'è esattamente il turismo? Il turismo può essere definito come l'insieme di azioni che una persona svolge durante il viaggio e che trascorre la notte in un luogo diverso dalla sua residenza abituale, per un periodo consecutivo inferiore a un anno. Ad