Definizione scudo

Dal latino scutum, scudo è un termine con diversi usi e significati. Il concetto è usato per nominare l' arma difensiva che è stretta e usata per proteggere da un qualche tipo di attacco .

Escudo

Lo scudo è considerato una delle armi di difesa con la più grande storia, poiché le prove del suo uso sono state trovate nel terzo millennio prima di Cristo . Il suo uso era molto frequente fino al diciassettesimo secolo, un tempo in cui le armi da fuoco cominciarono a diffondersi e gli scudi persero la loro utilità.

Se la persona indossa lo scudo sul braccio sinistro, può usare liberamente il braccio destro per calciare indietro. Lo scudo era essenziale nel combattimento corpo a corpo ed è stato adattato ai vari progressi tecnologici, rinforzando i suoi materiali per resistere ai colpi di diverse armi.

Tra i tipi di scudi che hanno segnato la Storia il più sono, per esempio, gli aspis, che erano quelli usati dai membri della fanteria greca fino al 4 ° secolo aC e che erano caratterizzati dalla loro forma circolare ed essendo stati elaborati da di legno e bronzo; gli scudi, fatti di legno o acciaio, che furono usati fino al 17 ° secolo; o lo scutum.

Questi ultimi sono alcuni degli scudi più significativi di tutti i tempi perché erano il simbolo della fanteria pesante dell'impero romano. Erano caratterizzati per essere ovali o rettangolari, per adattarsi meglio alle forme dei corpi dei soldati e per avere come asse centrale un nucleo di legno che in seguito fu coperto da quelle che erano le lamiere.

Attualmente gli scudi sono utilizzati dalle forze di polizia che si dedicano alla prevenzione e alla dissuasione dei disordini . Gli ufficiali nella prima fila portano gli scudi e proteggono il resto della forza contro l'eventuale lancio di oggetti da parte dei dimostranti.

Per estensione, la nozione di scudo è anche usata come sinonimo di difesa, difesa o salvaguardia . Ad esempio: "L'ironia ironica è uno scudo per impedire loro di fare scherzi con me", "Smetti di usare il tuo piccolo figlio come scudo e ascolta le mie ragioni", "Il rapitore ha usato l'ostaggio come scudo umano" .

In araldica, lo scudo (noto anche come stemma ) è il luogo o l'oggetto in cui si materializza la rappresentazione dello stemma di una famiglia, di uno Stato, di una comunità o di una corporazione: "Lo scudo argentino include la figura del sole ", " Mio figlio raccoglie immagini di scudi da squadre di calcio " .

In questo ultimo campo citato troviamo il fatto che i suddetti scudi possono essere classificati in base agli elementi che li compongono. Così, per esempio, c'è quello che è noto come uno scudo a banda divisa che è caratterizzato come diviso da una banda.

C'è anche il cosiddetto raso, che è quello che non ha alcun tipo di ornamenti; la tenda identificata come divisa da due linee; la cintura che è coperta da tre strisce di colore e tre di metallo; o quello inchiodato. Quest'ultimo è quello formato da due parti, una delle quali appare montata sull'altra.

Raccomandato
  • definizione popolare: cheratina

    cheratina

    Prima di entrare pienamente in quello che è il significato del termine cheratina, possiamo procedere a conoscerne l'origine etimologica. Così, ci imbattiamo nel fatto che, come stabilito nel Dizionario della Royal Academy of the Language, deriva dal greco. Più esattamente deriva da "keratine", che può essere tradotto come "corno". La
  • definizione popolare: rinascita

    rinascita

    Il Rinascimento è la conseguenza dell'essere rinati ( rinascere ). Il concetto è spesso usato per nominare la rinascita o la rivitalizzazione di qualcosa o qualcuno. Ad esempio: "Dopo diversi mesi di scarsi risultati, il tennista vinse tre tornei consecutivi e confermò la sua rinascita" , "La rinascita della città avvenne grazie al boom del turismo" , "Il quarto album segnò la rinascita del cantante" . Qua
  • definizione popolare: probabile

    probabile

    Verosimil è ciò che ha l' aspetto del vero , che è credibile per l'osservatore. Ciò non implica che sia una situazione reale, ma che sia trasmessa in un contesto specifico, rispettando una serie di regole e mantenendo un livello accettabile di coerenza tra i diversi elementi che la costituiscono. Ad
  • definizione popolare: ansia

    ansia

    Il concetto di ansia ha origine nel termine latino anxietas . Riguarda la condizione di una persona che vive uno shock, disagio, nervosismo o preoccupazione . Per la medicina, l'ansia è lo stato di agonia che può comparire accanto a una nevrosi o ad un altro tipo di malattia e che non consente il rilassamento e il riposo del paziente.
  • definizione popolare: musa

    musa

    La musa è ciò che ispira un artista . La nozione viene dalla mitologia greca, dove le Muse erano divinità che vivevano nel Parnaso o nell'Helicon e proteggevano le arti e le scienze . Anche se la loro genealogia varia a seconda della fonte, di solito si considera che le muse fossero figlie di Zeus e Mnemósine , nate ai piedi del Monte Olimpo , a Pieria . An
  • definizione popolare: incentivo

    incentivo

    Entrare nel termine incentivo suppone di iniziare a conoscere qual è la sua origine etimologica. In questo caso, possiamo stabilire che è una parola latina derivata da "allicientis". Inoltre, possiamo determinare che è il risultato della somma di tre componenti chiaramente definiti come questi: -Il prefisso "ad-", che può essere tradotto come "verso". -I