Definizione giardino

Garden è un termine di origine francese che si riferisce alla terra in cui vengono coltivate le piante per scopi decorativi e ornamentali . È un giardino fiorito che cerca di abbellire un certo luogo. Ad esempio: "Voglio piantare gelsomini nel mio giardino", "Mia nonna ha un bel giardino con fiori di tutti i colori" .

giardino

È noto come il giardinaggio per la disciplina dedicata allo sviluppo di questi spazi che si trovano in molte case o terreni pubblici. È possibile distinguere tra diversi tipi di giardini in base alle loro funzioni o scopi.

Tra i giardini più importanti del mondo dovremmo sottolineare l'esistenza dei Giardini pensili di Babilonia, del VI secolo aC, che sono considerati una delle Sette Meraviglie di quello che era il mondo antico. Si trovavano vicino a quello che era il Palazzo del Re e furono distrutti nel 125 aC dal monarca Evernero.

Il giardino giapponese, originario del Giappone, invita alla contemplazione e al relax. Include, oltre alle piante, stagni con acqua e pesce, rocce e altri elementi che di solito hanno significati simbolici.

Una forma dei giardini giapponesi sono i giardini Zen, composti da sabbia, ghiaia ed erbe che aiutano la meditazione dei monaci.

Inoltre troviamo anche giardini tropicali che, come suggerisce il nome, sono identificati dal fatto che sono costituiti da piante tropicali. Pertanto, hanno bisogno di molta luce, fertilizzanti e una quantità significativa di acqua, sia attraverso la pioggia o l'irrigazione.

Il giardino aromatico è uno che cerca di profumare l'ambiente. È emerso nell'antico Egitto con piante come la mirra e l'incenso. I giardini botanici, d'altra parte, sono luoghi creati da diversi organismi (pubblici o privati) per studiare, conservare e diffondere la diversità delle piante.

I giardini acquatici, quelli selvaggi, quelli islamici o quelli inglesi sono altri tipi particolarmente interessanti e singolari.

Dobbiamo anche sottolineare l'esistenza di quella che viene chiamata la città giardino. In particolare questo è l'insieme di case di tipo familiare che esistono in una città e che hanno un giardino.

In particolare, a Cordoba, in Spagna, c'è un quartiere chiamato Ciudad Jardín. Riceve il suo nome perché quando fu proiettato c'erano infiniti parchi e giardini. Si trova nella zona di Ponente Sur e limita a nord con la famosa Avenida de Medina Azahara.

In alcuni paesi, gli istituti dedicati alla fornitura di servizi di istruzione prescolare sono chiamati asilo nido: "Mio figlio ha compiuto tre anni e l'asilo sta per iniziare", "ho intenzione di lavorare come insegnante in un asilo nido" .

Allo stesso modo non possiamo ignorare l'espressione colloquiale "entrare in un giardino". Lo stesso è una frase verbale usata per chiarire che una persona in questione si è impigliata inutilmente in una situazione molto complicata.

Nel baseball, infine, il giardino o il campo è il campo di gioco che si trova oltre l'area delimitata dall'infield.

Raccomandato
  • definizione: telomeri

    telomeri

    Telómero è un termine che non fa parte del dizionario della Royal Spanish Academy ( RAE ). Il concetto è usato nel campo della biologia con riferimento alle punte dei cromosomi . I telomeri sono le zone che conferiscono stabilità alla struttura dei cromosomi e che consentono lo sviluppo della segmentazione delle cellule . Si
  • definizione: maltempo

    maltempo

    L' idea di meteorologia è spesso usata per riferirsi all'ambiente o all'ambiente soggetto a variazioni nel tempo . Ciò che è allo scoperto, quindi, manca di riparazione o tetto , essendo in balia di condizioni meteorologiche avverse. Ad esempio: "I siti archeologici all'aperto sono solitamente coperti da vegetazione" , "Migliaia di fan del cantante britannico sono rimasti tutta la notte all'aperto, in attesa dell'apertura delle porte dello stadio" , "sento un grande dolore per quelli che dormono all'aperto perché non hanno una casa, quindi ce
  • definizione: divario

    divario

    Il termine violazione , una derivazione della parola franco breka ( "rotto" ), è usato per nominare una rottura , crack o apertura . Il concetto è spesso usato per riferirsi a rotture di muri o pareti. Ad esempio: "La breccia nel muro della fortezza ha permesso l'ingresso degli invasori" .
  • definizione: attacco

    attacco

    Prima di iniziare ad analizzare in profondità il termine attacco, quello che faremo è chiarire qual è l'origine etimologica di esso. In particolare, dobbiamo determinare che provenga dalla parola italiana attaccare , che può essere tradotta come "lock a fight". L'attacco è l' azione e l'effetto di attaccare (attaccare, caricare, intraprendere un'azione offensiva, distruggere). Il
  • definizione: produttività

    produttività

    Secondo il dizionario della Royal Spanish Academy (RAE) , la produttività è un concetto che descrive la capacità o il livello di produzione per unità di superficie di terreni coltivati, lavoro o attrezzature industriali. Secondo la prospettiva con cui questo termine è analizzato può riferirsi a varie cose, qui presentiamo alcune possibili definizioni. Nel
  • definizione: intersezione

    intersezione

    La parola latina intersectio arrivò allo spagnolo come intersezione . Questo è chiamato incontro o incrocio tra due o più elementi , di solito in modo lineare. Un'intersezione stradale , in questa cornice, viene creata quando due o più strade o strade si intersecano. Grazie a questa infrastruttura, i conducenti hanno la possibilità di cambiare rotta o mantenere l' indirizzo . Le