Definizione bimembre

Dal latino bimembris, bimembre è un aggettivo che si riferisce a ciò che ha due membri o parti . Ad esempio: "Il partito conservatore ha un doppio blocco nella Camera dei Deputati", "Il comitato esecutivo ha una struttura bimestrale formata dal direttore generale e dal direttore esecutivo", "Il poema avanza con un ritmo doppio che sorprende il lettore" .

bimembre

Un chiaro esempio di bimembre si verifica, a livello politico, in Spagna. Ed è che le sue Cortes Generales, l'organo costituzionale insigne del paese, sono conformate da due telecamere. Uno di questi è il Congresso dei Deputati, chiamato anche la Camera bassa, e l'altro è il Senato, noto come la Camera alta.

Entrambi gli organismi sono identificati dal fatto che diventano una rappresentazione del popolo spagnolo, sono incaricati di controllare l'azione del governo in ogni momento, sono quelli che eseguono l'approvazione dei bilanci generali dello Stato, hanno il cosiddetto potere legislativo e difendono e rappresentano anche la sovranità nazionale.

Qualcosa di simile è ciò che accade, ad esempio, nel Parlamento del Regno Unito o nel Parlamento britannico. Nel suo caso, la suddetta istituzione legislativa è composta anche da due camere: l'Alta, conosciuta come la Camera dei Lord, e la Baja, che riceve anche il nome della Camera dei Comuni.

Il primo di questi è composto da membri della nobiltà e dei chierici mentre il secondo è composto da persone che sono democraticamente elette dal popolo.

Il concetto di bimembre è frequente nel campo della grammatica . Una frase bimembre è una che ha due costituenti sintattici (cioè due membri) e che, pertanto, può essere analizzata strutturalmente in base alle sue parti. Un altro modo di definire le frasi bimembriche è indicarle come quelle che possono essere divise in soggetto e predicato .

È importante aggiungere a quanto sopra che una delle caratteristiche più importanti di una frase bimestrale è che il nucleo di ciò che il soggetto è perfettamente coincidente, in termini di numero e persona, con il nucleo di ciò che è il predicato . Un esempio di questo è la frase: "Il pulitore ha riparato l'interno dell'ufficio e poi se ne è andato tranquillamente".

Le frasi bidimensionali, a loro volta, possono essere suddivise in frasi verbali a doppia vocale (che hanno un verbo coniugato secondo il tempo enunciato) e frasi doppio-verbali (senza verbi coniugati).

Alcuni esempi di frasi bimembriche:

"Il bambino gioca a palla" ( "Il bambino" è il soggetto, mentre "gioca a palla" costituisce il predicato)

"La cantante canadese ha dato un grande concerto" ( "Il cantante canadese" -soggetto- e "ha dato un grande concerto" -predicato- sono i due membri della preghiera )

"L'albero cadde nel mezzo della tempesta" (il soggetto è "l'albero" e "cadde in mezzo alla tempesta" assume il predicato)

"Argentina, Uruguay e Brasile sono i paesi più vincenti della Copa America de Fútbol" (in questo caso, i tre paesi formano l'argomento della sentenza bimembre e il resto della struttura - "sono i paesi più vincenti della Copa America" di calcio " - agisce come un predicato)

Raccomandato
  • definizione: tatuaggio

    tatuaggio

    Il tatuaggio ha la sua origine etimologica nella parola francese tatouage . Il concetto si riferisce all'atto e al risultato del tatuaggio : lasciando inciso un disegno o un segno sulla pelle attraverso l'uso di determinati aghi o punzoni con inchiostro. Ad esempio: "Quando ero un bambino volevo tatuarmi un braccio, ma non mi sono mai sentito così" , "Juan ha un tatuaggio da Superman sul petto" , "Il criminale è stato riconosciuto dai tatuaggi sul suo volto" .
  • definizione: presenza

    presenza

    Scoprire l'origine etimologica del termine presenza significa dover lasciare, simbolicamente parlando, anche il latino. Ed è derivato dalla parola "presentia", che significa "qualità dell'essere di fronte" e che è composta da tre parti differenti: • Il prefisso "pre", che può essere tradotto come "prima". • Il
  • definizione: gene

    gene

    La catena dell'acido desossiribonucleico (DNA) è conosciuta come un gene , una struttura che è costituita come unità funzionale responsabile del trasferimento dei tratti ereditari . Un gene, secondo gli esperti, è una serie di nucleotidi che memorizza le informazioni necessarie per sintetizzare una macromolecola con uno specifico ruolo cellulare. Il
  • definizione: deontologia

    deontologia

    La prima cosa che faremo è determinare l'origine etimologica del termine deontologia. In questo senso dobbiamo stabilire che emana dal greco, perché è il risultato della somma di due componenti di quel linguaggio: • "Deontos", che può essere tradotto come "dovere o obbligo". • &q
  • definizione: google

    google

    Google è una società americana fondata nel settembre 1998, il cui prodotto principale è un motore di ricerca creato da Larry Page e Sergey Brin . Il termine è spesso usato come sinonimo di questo motore di ricerca , il più usato al mondo. La caratteristica più eccezionale di Google come motore di ricerca è la sua facilità d'uso. La pag
  • definizione: demografia

    demografia

    La demografia è l'analisi delle comunità umane basata sulle statistiche . Il concetto deriva da una parola greca composta che può essere tradotta come "descrizione delle persone" . Questa disciplina studia la dimensione, la stratificazione e lo sviluppo di una collettività , da una prospettiva quantitativa . Pe