Definizione pillola

La prima cosa che deve essere fatta è determinare l'origine etimologica del termine pillola. E in questo caso possiamo dire che è una parola che deriva dal latino, in particolare da "pilula", che può essere tradotto come "palla da droga". È una parola formata da due parti diverse: "pila", che è sinonimo di "palla", e il suffisso "-ula", che viene usato per indicare un diminutivo.

pillola

La pillola è una medicina progettata per l'assunzione orale, che è costituita dalla combinazione di un eccipiente con alcuni principi attivi.

È normale che il concetto sia usato come equivalente a capsula, pillola, compressa o tavoletta, sempre collegato al campo della salute . Va notato, tuttavia, che ci sono differenze tra tutti questi farmaci in termini di preparazione e presentazione.

Ad esempio: "Che ore sono? Alle quattro in punto devo prendere la pillola per fare pressione "" È una malattia molto fastidiosa: devo prendere cinque pillole al giorno fino a quando non guarisco "" Ho finito il secondo pacchetto di pillole " .

Per estensione a questi significati, di solito è chiamato semplicemente come pillola contraccettivi orali ( pillole contraccettive ). Queste pillole vengono ingerite da donne che non vogliono rimanere incinta, dal momento che i suoi componenti (progestinici ed estrogeni) sono in grado di disabilitare la capacità riproduttiva durante il periodo di assunzione.

Quello che fanno queste pillole è l' interruzione dell'ovulazione . Facendo sesso, quindi, la donna non può rimanere incinta, dal momento che non può essere fecondata dallo sperma dell'uomo : "Ho smesso di prendere la pillola qualche mese fa, perché con mio marito vogliamo avere un figlio", "Ieri Ho dimenticato la pillola . "

La pillola del giorno dopo, invece, è quella che viene data come emergenza per prevenire una gravidanza indesiderata . Queste compresse entrano in vigore fino a cinque giorni dopo che la relazione sessuale in questione si è materializzata.

Tuttavia, non possiamo ignorare l'esistenza di una serie di espressioni che ricorrono all'uso del termine in questione. Così, colloquialmente, viene usata la frase verbale "dorare la pillola". È usato per indicare che qualcuno lusinghi un altro individuo per ottenere qualche tipo di beneficio personale.

Allo stesso modo, la stessa locuzione viene anche utilizzata per registrare che una persona sta cercando di ammorbidire il più possibile le cattive notizie in modo che il destinatario non ne sia influenzato.

E, naturalmente, c'è anche l'espressione "ingoiare la pillola". Quest'altra, per parte sua, è usata per registrare che qualcuno ha completamente creduto alla menzogna che è stata raccontata.

Non dimenticare che in alcuni paesi, in modo colloquiale, la pillola viene usata come sinonimo di muco. Un chiaro esempio di ciò è la frase: "Il bambino di Maria Luisa continuava a mettersi il dito nel naso per prendere le pillole".

Raccomandato
  • definizione: linee guida

    linee guida

    Una direttiva è una regola o un'istruzione che viene presa in considerazione per fare qualcosa. Riguarda anche cosa determina come qualcosa verrà prodotto. Le linee guida, quindi, pongono le basi per lo sviluppo di un'attività o di un progetto . Ad esempio: "L'allenatore ha dato al capitano le linee guida per la squadra per giocare nel campo avversario" , "Il manager incontra il proprietario della compagnia per determinare le linee guida da seguire" , "Senza linee guida, questa organizzazione non sarà mai in grado di soddisfare con i tuoi obiettivi . &q
  • definizione: TV

    TV

    La televisione è un sistema di trasmissione di immagini e suoni a distanza attraverso le onde di Hertz. Nel caso della televisione via cavo , la trasmissione avviene tramite una rete specializzata. La nozione di televisione è emersa con la combinazione della parola greca tele ( "distanza" ) e il termine latino visio ( "visione" ).
  • definizione: piena occupazione

    piena occupazione

    Full è un aggettivo che può essere usato per nominare qualcosa che è completo o pieno . L'occupazione , d'altra parte, è un termine che viene usato con riferimento al lavoro o al commercio . La nozione di piena occupazione è stata sviluppata nel campo dell'economia per menzionare la situazione in cui tutte le persone in età lavorativa e che vogliono lavorare hanno un lavoro. La p
  • definizione: attribuzione

    attribuzione

    Se analizziamo l'etimologia del termine attribuzione , dobbiamo affrontare la lingua latina e la sua parola attributio . Si chiama attribuzione all'atto di attribuzione : indica la competenza di qualcosa, assegna qualità o proprietà a una cosa oa qualcuno. L' idea di attribuzione viene solitamente utilizzata in relazione alle facoltà disponibili per un'entità in base ai regolamenti che regolano il suo funzionamento. Ad
  • definizione: porcellana

    porcellana

    Originaria di un termine italiano, la porcellana è una sorta di fine porcellana inventata in Cina tra il VII e l' VIII secolo . È un prodotto ceramico solitamente bianco, traslucido, compatto e duro. La pasta che compone la porcellana ha quarzo (un materiale molto abbondante sulla superficie terrestre), caolino (minerale sedimentario) e feldspato (che appare nella maggior parte delle rocce della crosta).
  • definizione: geranio

    geranio

    La parola greca geranion deriva nel termine latino geranĭon , che al castigliano arrivò come geranio . Questo è il nome dato alla pianta che integra il gruppo familiare di gerani , che a loro volta appartengono alle angiosperme . A causa delle loro caratteristiche, i gerani sono sia angiosperme (i loro carpelli costituiscono un'ovaia che contiene gli ovuli) e fanerógamos (i loro organi di riproduzione possono essere visti nella forma di un fiore , dove si sviluppa la fecondazione) e dicotiledoni (il loro embrione ha due cotiledoni). Qu