Definizione cancelliere

La prima cosa da fare, prima di conoscere il significato del termine ministro degli esteri, è scoprire la sua origine etimologica. In questo caso possiamo notare che è una parola di origine francese, perché deriva da "chancelier". Questo era il nome con cui si conosceva la persona che era incaricata di proteggere ciò che era il sigillo della corona.

cancelliere

Tuttavia, dobbiamo sapere che questo termine gallico deriva, a sua volta, dal latino, da "cancellarius", che può essere tradotto come "colui che annulla".

La nozione di cancelliere si riferisce a un'autorità che, secondo il paese, svolge diverse funzioni. Un cancelliere può essere dal presidente della nazione al ministro degli esteri, passando per la testa di un istituto scolastico e il segretario di una diocesi.

A livello generale, quindi, si può affermare che un cancelliere è un funzionario che detiene una posizione molto importante. In alcuni sistemi parlamentari, il cancelliere è il capo del governo .

Nel caso della Germania, ad esempio, il cancelliere è nominato dal presidente da un voto che si svolge nel Parlamento federale (il Bundestag ). Il cancelliere tedesco ha una durata di quattro anni, sebbene possa essere rieletto senza limitazioni.

In molti paesi dell'America Latina il Ministro degli Affari Esteri è chiamato Cancelliere. Questo è il funzionario che si occupa della diplomazia di stato e della gestione dei collegamenti con il resto delle nazioni. Come con gli altri ministri e con i segretari di un governo, la loro scelta ricade sul presidente.

Nel corso della storia ci sono stati numerosi cancellieri e tutti, in un modo o nell'altro, hanno lasciato il segno. Tuttavia, uno dei più rilevanti fu il cancelliere prussiano Otto von Bismarck, popolarmente noto come "il cancelliere di ferro". Questo pseudonimo con cui si intendeva chiarire la determinazione, il coraggio e la fermezza che aveva e presentato al momento di essere in grado di raggiungere tutti e ciascuno degli obiettivi che erano stati segnati.

Se è diventato una figura storica rilevante, è perché è responsabile dell'unificazione tedesca. Quindi, può stabilire che è diventato una persona fondamentale nelle reti politiche del 19 ° secolo in Europa.

Apparteneva a una famiglia nobile e lasciava in eredità frasi illustri come "un grande uomo è conosciuto da tre segni: generosità nel design, umanità in esecuzione e moderazione nel successo"

L'idea di cancelliere appare anche nel campo dell'educazione . Le università cattoliche hanno un grande cancelliere, che è l'autorità più importante dell'istituzione a livello ecclesiastico e formale. Il capo accademico, d'altra parte, è il rettore .

Dopo il cattolicesimo, un cancelliere può essere un diacono o un prete la cui funzione è quella di archiviare i registri di una diocesi. Svolge anche il ruolo di notaio, avendo il potere di certificare i documenti e svolgere vari compiti amministrativi.

Raccomandato
  • definizione popolare: condizionata

    condizionata

    Il condizionamento è un sostantivo derivato dalla condizione del verbo. Questa azione consiste nel raggiungere una certa condizione o stato da una certa disposizione di cose. Il condizionamento, quindi, è il risultato di preparare o organizzare qualcosa per raggiungere un obiettivo o raggiungere un obiettivo.
  • definizione popolare: ratifica

    ratifica

    Per stabilire il significato del termine ratifica, è necessario che, in primo luogo, procediamo a determinare la sua origine etimologica. In questo senso, possiamo dire che è una parola che deriva dal latino, poiché è la somma di due componenti di quel linguaggio: -L'aggettivo "ratus", che può essere tradotto come "valido" o "ratificato". -Il
  • definizione popolare: surplus

    surplus

    L'eccedenza è una parola latina che deriva dal superāra e si riferisce ad un surplus o surplus . Il concetto è usato nell'economia e nelle finanze per riferirsi all'abbondanza di denaro che entra o del patrimonio rispetto alle spese o ai debiti. Il surplus economico deriva dalla differenza tra entrate e spese in un determinato periodo di tempo . Q
  • definizione popolare: poliedri

    poliedri

    I poliedri sono elementi geometrici che hanno facce piatte e che contengono un volume che non è infinito. Le radici etimologiche del termine, che si trovano nella lingua greca, si riferiscono a "molte facce" . Un poliedro può essere inteso come un corpo solido tridimensionale. Quando tutte le sue facce e gli angoli sono uguali tra loro, è qualificato come un poliedro regolare . A
  • definizione popolare: costrizione

    costrizione

    La prima cosa che faremo è conoscere l'origine etimologica del termine coercizione che ora ci occupa. In questo caso, possiamo affermare che si tratta di una parola che deriva dal latino, in particolare "coactio", che può essere tradotto come "forza che viene fatta per costringere qualcuno a fare qualcosa".
  • definizione popolare: superficie

    superficie

    La superficie della parola deriva dalle superfici latine. Nel suo uso più comune, si riferisce a un pezzo di terra o al limite di qualcosa (cioè, alla differenza tra ciò che è un corpo o un'entità e ciò che non lo è). Ad esempio: "L'Argentina ha una superficie di 2.780.400 km², rendendolo uno degli otto paesi più grandi del mondo" , "Gran parte della superficie della provincia è stata colpita da inondazioni" , "La palla rimbalzato sulla superficie del campo di gioco . " P