Definizione Trojan

Dal latino Troianus, Trojan è un aggettivo che si riferisce a quello o quello pertinente o relativo all'antica città di Troia . L'applicazione del termine è legata alla leggenda del cavallo di Troia .

Troyano

È importante distinguere tra la storica Troy e il leggendario Troy . La vera città di Troia si trovava nell'attuale provincia turca di Çanakkale (vicino allo stretto dei Dardanelli ). Il leggendario Troy, tuttavia, è uno che appare menzionato in poemi epici come l' Iliade e l' Odissea .

Si ritiene che la cosiddetta guerra di Troia sia avvenuta tra il 1250 aC e il 1184 aC, senza che vi siano informazioni specifiche. Si ritiene che dopo il rapimento di Elena di Sparta da parte del principe troiano di Parigi, i greci micenea invadessero Troia. I Troiani che riuscirono a sopravvivere si recarono a Cartago e poi nella penisola italiana, dove i loro discendenti avrebbero trovato Roma .

Un altro aspetto ineludibile quando si parla di questa città è la storia del cavallo di Troia . Il mito narra che i greci inviarono un immenso cavallo di legno ai troiani come offerta ad Athena. I troiani accettarono il dono e lo introdussero nella loro città . Di notte, un gruppo di soldati greci uscì dall'interno del cavallo, aprì le porte di Troia e permise l'invasione.

Questo dispositivo è utilizzato da un tipo di software dannoso noto come Trojan. Si tratta di un'applicazione che, apparentemente innocua, viene eseguita dall'utente e finisce per consentire l'accesso remoto al computer senza avvertimento dell'utente.

Troyano Nell'universo apparentemente infinito di Internet, coesistono classi diverse di applicazioni e ci sono quelle che dedicano il loro tempo allo sviluppo di programmi che mirano a danneggiare i loro utenti, sia attraverso l'eliminazione di alcuni dei loro file, sia il fallimento delle loro apparecchiature o qualche tipo di truffa.

Tra le innumerevoli forme che gli attacchi informatici possono caricare, i Trojan sono particolarmente noti, in parte perché sono quelli con più varianti . La maggior parte degli utenti non è a conoscenza del nome che riceve ogni tipo di Trojan, motivo per cui vengono spesso erroneamente inclusi nell'etichetta " virus ".

Ecco alcuni dei tipi più comuni di trojan, che indicano il loro nome e il danno che causano alle loro vittime:

Backdoor Trojan : come suggerisce il nome ("back door"), è un'applicazione che apre un sistema di accesso non convenzionale nel sistema, che consente ad altri programmi dannosi ( malware ) o persone di entrarvi senza problemi un po ';

Trojan drooper : ha la particolarità di eseguire altre applicazioni dannose quando viene eseguito;

Trojan keylogger : i suoi compiti consistono nel fare una registrazione completa delle chiavi che l'utente preme, al fine di rubare le tue informazioni confidenziali (numeri di carte di credito, password, dati personali). Ce ne sono anche alcuni in grado di catturare screenshot e inviarli silenziosamente ai loro creatori;

Downloader Trojan : hanno l'obiettivo di scaricare altri programmi durante la loro esecuzione;

Trojan Bot : converte un computer in una sorta di zombi che, insieme al resto dell'attrezzatura attaccata da esso, formeranno una rete nota come botnet .

Alcuni consigli comuni per evitare attacchi di trojan sono:

* mantenere aggiornati il sistema operativo e i suoi programmi, in particolare il browser Internet;

* utilizzare un programma antivirus raccomandato, il cui aggiornamento dovrebbe essere una priorità;

* utilizzare i firewall (noti anche come "firewall" o "muri di fuoco");

* evitare pagamenti e procedure bancarie virtuali da luoghi pubblici, come i cybercafé.

Raccomandato
  • definizione: anacoreta

    anacoreta

    Una parola greca arrivò al latino medievale come anachoreta , che in seguito divenne, nella nostra lingua , il termine anchorite . Questa parola può essere determinata che è il risultato della somma di diverse componenti chiaramente definite: -Il prefisso "ana-", che può essere tradotto come "su". -I
  • definizione: blog

    blog

    Un blog è un sito Web con un blog o un formato di agenda personale . I contenuti vengono solitamente aggiornati di frequente e visualizzati in ordine cronologico (dal più recente al più recente). I lettori, d'altra parte, hanno solitamente la possibilità di commentare ciò che è stato pubblicato. I bl
  • definizione: estradizione

    estradizione

    L'estradizione deriva da un termine latino composto che può essere tradotto come "azione della resa" . È il processo che spinge un'autorità statale a inviare un soggetto a un'altra nazione, consentendo alle autorità di questo secondo stato di sviluppare un processo giudiziario contro l'individuo in questione o consentire alla persona di pagare in questo territorio una sanzione già stabilita. Ciò
  • definizione: piano inclinato

    piano inclinato

    È noto come piatto per una superficie liscia, priva di rilievi e rilievi ; un oggetto che ha solo due dimensioni e che contiene infiniti punti e linee; una rappresentazione schematica e in scala di un territorio o di una costruzione; o la posizione da cui qualcuno analizza una cosa o situazione. Inclinato , d'altra parte, è una parola che deriva dal verbo inclinare (il che significa allontanare qualcosa dalla sua posizione perpendicolare all'orizzonte).
  • definizione: spirale

    spirale

    Il primo passo da compiere per scoprire il significato del termine spirale è determinare la sua origine etimologica. Nel fare ciò, ci imbattiamo nel fatto che proviene dal latino, in particolare da "spiralis", che può essere tradotto come "elicoidalmente". Questa è una parola composta dalle seguenti parti: "spira", che è sinonimo di "cavatappi" e il suffisso "-al". Una
  • definizione: formazione

    formazione

    Andiamo in latino perché è lì che troveremo l'origine etimologica della parola che ora analizzeremo in profondità. Possiamo chiaramente stabilire che è composto dal prefisso inde- che indica che qualcosa o qualcuno è "da lì"; la parola centrale trahere che è sinonimo di "trascina o tira"; e infine il suffisso -miento che equivale a "strumento, risultato o mezzi". La for