Definizione cucina

Dal latino coquina, la cucina è il luogo in cui viene preparato il cibo . Ad esempio, può essere l'ambiente dedicato a tale compito in una casa o lo spazio specifico in un ristorante. In cucina, di solito, possono essere lavati, tagliati, bolliti, arrostiti, fritti o in umido.

Da tempi ancestrali l'essere umano basa la sua alimentazione su proteine ​​che provengono dal corpo di altri esseri viventi, tuttavia, è noto che l'eccesso di esse è dannoso per l'organismo e che, inoltre, ci sono modi per ottenere una buona dieta senza avere per fare questo prendi la vita di un altro essere vivente.

Negli ultimi anni, sono state svelate una serie di ideologie che promuovono il rispetto per tutte le specie animali e, quindi, sono contro il consumo di carne.

La ragione fondamentale per cui è consigliabile abbandonare questa abitudine alimentare è che, come tutti gli umani vogliono vivere e non vogliamo che nessuno togli questa libertà, anche gli animali vogliono farlo e uccidendoli, stiamo lavorando contro la loro volontà e libertà ; In ogni caso, in termini di salute è anche importante eliminare la carne dalla nostra dieta, perché a causa della grande domanda che esiste, il modo in cui gli animali vengono allevati è sempre meno naturale e, quindi, per consumarli stiamo introducendo nel nostro corpo una serie di sostanze che a lungo andare possono causare seri problemi di salute .

È noto che se riusciamo a vivere in un modo più etico, possiamo essere più felici, quindi, eliminando il consumo di energia da altri animali dalla nostra dieta, possiamo aiutarci profondamente nel miglioramento non solo della nostra salute fisica, ma anche di la nostra salute emotiva .

Raccomandato
  • definizione: dispositivi di input

    dispositivi di input

    Una voce è, nel campo della tecnologia dell'informazione , una serie di dati che viene ricevuta da un determinato sistema per un'ulteriore elaborazione. Questo concetto appare sempre collegato all'output , che implica la presentazione delle informazioni in modo che l'utente ne faccia uso secondo necessità.
  • definizione: diva

    diva

    L' idea della diva , derivata dal latino divus , è spesso usata per descrivere una figura dello spettacolo che è molto famosa . Queste sono grandi star che si distinguono dal resto per la loro popolarità e / o talento. Ad esempio: "La diva di Hollywood ha speso dieci milioni di dollari per ristrutturare la sua villa" , "Solo una diva come lei può riempire cinque stadi cantando vecchie canzoni" , "La diva televisiva ha sorpreso di partecipare all'evento senza trucco" . L&
  • definizione: variabile continua

    variabile continua

    Una variabile è chiamata un simbolo che agisce su proposizioni, formule, funzioni e algoritmi di statistica e matematica e ha la particolarità di poter adottare valori diversi . In base alle sue caratteristiche, è possibile parlare di diversi tipi di variabili, come variabili quantitative , variabili qualitative , variabili indipendenti , variabili dipendenti e variabili casuali . I
  • definizione: partito politico

    partito politico

    La politica comprende tutte quelle attività che sono orientate ideologicamente al processo decisionale per raggiungere gli obiettivi . Il termine è anche usato per nominare l'esercizio del potere per la risoluzione dei conflitti. L'idea di una festa , d'altra parte, ha più significati. U
  • definizione: zar

    zar

    Dallo zar russo e originario di Cesare latino (di Giulio Cesare ), lo zar è il titolo dato all'imperatore di Russia e al sovrano di Bulgaria e Serbia . La sua forma femminile è Tsarina . È importante sottolineare che questo titolo nobiliare non suppone un rango imperiale, ma che è equivalente alla voce slava krol ( "re" ). Ol
  • definizione: influenza

    influenza

    L'influenza è l' azione e l'effetto di influenzare . Questo verbo si riferisce agli effetti che una cosa produce su un'altra (ad esempio, il vento sull'acqua) o al predominio esercitato da una persona ( "Juan ha una grande influenza sulle decisioni del fratello minore" ).