Definizione brocca

La parola greca kántharos venne in latino come canthărus, e poi nella nostra lingua come lanciatore . Oltre alla cosa indicata dobbiamo indicare che la parola greca era usata per menzionare una specie di coleottero, anche se in seguito, con il passare del tempo, cominciò ad essere usata anche per parlare di un bicchiere che contava a piedi con una forma di bicchiere di vino, bocca larga e due maniglie.

brocca

Il concetto è usato per nominare un contenitore di notevoli dimensioni, la cui struttura è stretta nella parte inferiore e nella bocca, ma larga al centro.

I lanciatori, che sono fatti di metallo o argilla, di solito hanno maniglie o maniglie . Queste navi sono utilizzate per conservare o trasferire liquidi . La nozione può anche essere utilizzata per denominare il contenuto del contenitore.

Ad esempio: "La linyera ha sempre girato la città con un brocca di vino nella mano destra", "Stai attento! Se lasci cadere il lanciatore, si romperà in mille pezzi ", " Alla festa abbiamo bevuto due brocche di liquore " .

I primi lanciatori sono stati creati migliaia di anni fa. Questi sono pezzi tipici delle cosiddette "ceramiche d'acqua", che consistono nella produzione di argilla o di prodotti di fango per lo stoccaggio e il trasporto di acqua . Le forme e gli stili dei lanciatori stavano cambiando con il corso della storia, come si può vedere attraverso l'archeologia.

Nella storia dell'arte, in molte occasioni, i lanciatori sono diventati una parte essenziale delle opere artistiche. Un buon esempio di questo sono esempi come questi:
- "El aguador de Sevilla", dipinto dell'anno 1620 realizzato da Diego Velázquez.
- "Las mozas del cántaro". È una tela dipinta nel 1791 da Francisco de Goya con lo scopo di poter decorare l'ufficio del re Carlo IV a El Escorial.

Inoltre, altri pittori come Julio Romero de Torres o Picasso hanno introdotto i lanciatori in molte delle sue opere.

Dal termine sono state sviluppate varie frasi popolari. Quando si tenta di mettere in guardia sui rischi di un comportamento ricorrente, si dice che un lanciatore che va molto a una fonte alla fine si rompe. D'altra parte, quando si registrano precipitazioni abbondanti, di solito si esclude che piova "lanciatori" .

Allo stesso modo, non possiamo ignorare l'esistenza di un locale a Madrid che risponde al nome di "lanciatore bianco". È un moderno caseificio che si trova nel famoso quartiere di Malasaña ed è venuto a ricordare il modo di vendere il latte che esisteva decenni fa.

Quindi, ora il latte viene venduto sfuso in questo stabilimento, soprattutto. Inoltre, si distingue perché offre una grande varietà di latte: di mucca, di capra, di pecora, di soia, di riso, senza lattosio, scremato, parzialmente scremato ...

Anche lo yogurt e tutti i tipi di latticini sono al centro dell'attenzione.

Va notato che, oltre alla sua funzione originale, ci sono anche brocche usate come strumenti musicali . In questi casi la nave divenne un idiofono che, quando veniva colpito con un'espadrilla o con la mano, funzionava come uno strumento a percussione.

Raccomandato
  • definizione: plasticità

    plasticità

    Secondo il dizionario della Royal Spanish Academy (RAE) , la plasticità è una caratteristica di qualità dei materiali plastici . Vi sono, tuttavia, vari usi del concetto. Si può dire che la plasticità è una proprietà meccanica di alcune sostanze, in grado di subire una deformazione irreversibile e permanente quando sottoposta a una tensione che supera il suo raggio o limite elastico . Quand
  • definizione: uguaglianza di genere

    uguaglianza di genere

    La parola latina aequalĭtas venne al castigliano come uguaglianza . Il concetto è usato per riferirsi a una corrispondenza , un equilibrio o una simmetria . Può anche riferirsi all'equità o alla conformità . Il genere , nel frattempo, è un termine con diversi usi. In questo caso siamo interessati a concentrarci sul suo significato come l'insieme a cui una persona appartiene in base al loro sesso , tenendo conto delle questioni socioculturali oltre il rigorosamente biologico. L
  • definizione: gruppo funzionale

    gruppo funzionale

    L'idea di gruppo funzionale è usata nel campo della chimica per riferirsi agli atomi che conferiscono proprietà chimiche distintive a una molecola organica . Può essere un atomo o un insieme di queste particelle. Le molecole organiche sono composti chimici che hanno carbonio e che formano legami carbonio-idrogeno e carbonio-carbonio. I
  • definizione: inattività

    inattività

    L'assenza di azione è chiamata inazione . L'idea dell'azione, d'altra parte, allude allo sviluppo, al risultato o alla conseguenza del fare (generare, produrre o eseguire qualcosa). L'inazione, quindi, è associata a immobilità , passività o inattività . Ad esempio : "Il calciatore deve aggiungere minuti di gioco a poco a poco da quando viene da cinque mesi di inattività a causa di un infortunio al ginocchio sinistro" , "L'inazione del governo prima che la crescita dell'insicurezza sia allarmante" , "Se i leader il mondo mantiene la loro inerz
  • definizione: inclusione

    inclusione

    L'inclusione è l' atto e il risultato di includere . Il verbo di includere, a sua volta, si riferisce a contenere o individuare qualcuno o qualcosa all'interno di un set o una cosa . Ad esempio: "Favorire l'inclusione sociale è l'obiettivo principale del nostro governo" , "L'inclusione dei giovani ecuadoriani nella linea dei titoli ha sorpreso i giornalisti" , "Tutte le scuole pubbliche devono garantire l'inclusione dei bambini con disabilità" . L
  • definizione: affiliazione

    affiliazione

    Per entrare pienamente nella definizione del significato del termine affiliazione, è necessario che, in primo luogo, conosciamo la sua origine etimologica. In questo caso, si deve affermare che è una parola di origine latina. In particolare, è il risultato della somma di diversi componenti ben definiti: -Il prefisso "ad-", che significa "verso". -