Definizione dizionario


La pubblicazione che include una vasta serie di parole e termini ordinati alfabeticamente e il cui scopo è di consultare è noto come un dizionario . Questa compilazione di solito include vari tipi di informazioni su ciascuna parola, come il suo significato (che cosa significa), la sua storia etimologica, il modo in cui è scritta e come viene pronunciata. Va notato, tuttavia, che un dizionario non sempre presenta tutte queste informazioni.

dizionario

Tra i diversi tipi di dizionario, il più comune è quello della lingua . Questi dizionari generalisti spiegano, in modo preciso e sintetico, il significato delle parole. Tuttavia, ci sono altri, come dizionari etimologici, sinonimi e contrari, lingue, dizionari specializzati (ad esempio in informatica o medicina ), dubbi e grammatica (ordinare strutture grammaticali), tra gli altri.

Uno dei dizionari più conosciuti è quello della Royal Spanish Academy, che viene redatto dall'ente incaricato di dettare le regole che governano la lingua spagnola.

Un'enciclopedia può essere associata a un dizionario, in quanto è strutturata in modo simile, individuando le parole in ordine alfabetico e offrendo conoscenza su di loro; tuttavia è importante sottolineare che non sono esattamente gli stessi, dal momento che un'enciclopedia offre informazioni molto dettagliate su un concetto o argomento, mentre i dizionari presentano pochi dati; per esempio, mentre in un dizionario i significati delle parole sono sistematicamente spiegati, un'enciclopedia fornisce ulteriori informazioni su di loro, analizzandoli da un particolare focus (medico, sociologico, ecc.).

All'interno della grammatica generativa, il termine dizionario si riferisce alla incorporazione lessicale (di parole, pronuncia e significato) che ogni oratore di una lingua possiede. Riceve anche il nome del lessico.

Storia e tipi di dizionari

Nelle sue origini il dizionario era una raccolta alfabetica degli elementi lessicali di un linguaggio che erano accompagnati dalla sua definizione. Attualmente può essere un libro di riferimento di un particolare argomento in cui le parole sono raggruppate in ordine alfabetico ma sono raccolte con un obiettivo. Ad esempio, il Dizionario medico consiste in un catalogo che offre la conoscenza di quelle parole che hanno un posto nella scienza della medicina e serve affinché coloro che studiano o lavorano in quest'area possano consultare argomenti specifici dal punto di vista scientifico . Serve a conoscere l'utilità di alcune medicine, elementi o anche acquisire conoscenze sui trattamenti per alcune malattie.

Il termine usato per definire lo stesso durante l'Alto Medioevo era il glossario ; nel tardo medioevo fu cambiato in vocabulario e dizionario ; e lentamente è stato trasformato fino ad arrivare all'attuale denominazione: dizionario . Sebbene le parole lessico, glossario e lessico possano essere usate come sinonimi per i dizionari, ci sono chiare differenze tra loro.
Un glossario è un catalogo di parole poco conosciute o che sono cadute in disuso o appartengono alla stessa disciplina.
Si chiama lessico all'insieme di parole che compongono una lingua, anche per le parole appartenenti al repertorio di voci di un autore come "il lessico di Góngora", per esempio.
Da parte sua, il vocabolario fa riferimento all'inventario che riunisce un insieme di parole, di solito poche, che sono accompagnate da brevi spiegazioni. È usato alla fine di un'opera per aggiungere il significato di certe parole; per esempio, nel lavoro di Cortázar, i significati sono di solito allegati ai termini di Buenos Aires in modo che ogni oratore spagnolo possa capirli.

Secondo la natura delle parole e la metodologia che includono, possono essere di due tipi: dizionari diacronici e dizionari sincronici .

I dizionari diacronici analizzano lo sviluppo dei lessici di una data lingua per un periodo di tempo . Possono essere storici (studiano le fasi evolutive che riguardano il significato e l'uso di una parola) o etimologici (analizzano i cambiamenti fonetici e semantici di un lessico dalle sue origini, di solito raggruppano le parole che derivano dalla stessa etica)

I dizionari sincronici raccolgono il lessico di una lingua specifica in un determinato periodo di tempo . Possono essere: monolingue (parole di una singola lingua con i rispettivi significati), plurilingue (stabiliscono equivalenze tra termini di due o più lingue), enciclopediche (parole di una lingua con i loro significati e articoli correlati per integrare la conoscenza di ciascuna di esse ), tecnico o scientifico (significato delle parole di una certa disciplina scientifica) o abbreviazioni (acronimi, acronimi e abbreviazioni formali di alcuni termini di una lingua).


Altri significati legati al termine:

Un dizionario biografico riunisce alfabeticamente le vite di certe persone legate allo sviluppo della stessa attività. Ad esempio, un dizionario biografico di autori classici offre la conoscenza della biografia di quegli scrittori il cui lavoro gode di popolarità ed è considerato fondamentale per la letteratura universale.

Un dizionario di sinonimi e contrari è un libro che offre parole disposte in ordine alfabetico con termini che hanno lo stesso significato e il contrario, in una certa lingua.

Un dizionario di dubbi raccoglie termini ed espressioni che non significano più come prima, quindi il loro significato raccolto in un dizionario della lingua è superato.

Le strutture grammaticali sono organizzate in un dizionario grammaticale, con esempi di usi corretti e non corretti.

In breve, un dizionario è un libro di riferimento in cui le caratteristiche delle parole di un determinato argomento sono spiegate in modo ordinato e servono per imparare il significato delle parole o espandere la conoscenza del lessico di una particolare area.

Alcune frasi in cui è presente il termine: "Non so se quella parola è scritta con S o con Z: mi consulterò nel dizionario", "Quando ero un ragazzo, mi piaceva leggere il dizionario e imparare nuovi concetti", "Sto andando a dai a Juan un dizionario legale, in modo che possa usarlo quando inizia a studiare la razza " .

Infine, va notato che la scienza che è dedicata allo sviluppo dei contenuti dei dizionari è chiamata lessicografia . In ogni caso, va notato che i dati presentati di solito variano in base al tipo di dizionario. In generale, il lavoro è pubblicato come un libro stampato, sebbene ci siano anche versioni elettroniche .

Raccomandato
  • definizione: comprendere

    comprendere

    La prima cosa che faremo prima di analizzare il significato del termine apprensione è conoscere la sua origine etimologica. In questo caso, possiamo dire che è una parola che deriva dal latino, esattamente dal verbo "apprehendere" che può essere tradotto come "catch". È il risultato della somma dei seguenti componenti: -Il prefisso "ad-", che significa "verso". -I
  • definizione: tavoletta

    tavoletta

    Tablet è un termine in inglese che non fa parte del dizionario della Royal Spanish Academy ( RAE ). Il concetto può essere tradotto come un tablet , sebbene i significati di questa nozione menzionata dal RAE non coincidano con il significato corrente. Un tablet, in breve, è un computer portatile più grande di uno smartphone ma, generalmente, più piccolo di un netbook . Si
  • definizione: giunta

    giunta

    La Royal Academy spagnola ( RAE ), nel suo dizionario, include più di dieci significati del termine junta , che deriva dal verbo di unirsi (raccogliere, unire elementi). Il primo si riferisce all'incontro di diverse persone per discutere un problema . Ad esempio: "Domani avremo un incontro con i responsabili delle diverse aree dell'azienda per analizzare la proposta" , "Dopo un incontro con altri specialisti, il medico ha suggerito che i parenti del paziente lo portino in un centro di riabilitazione " , " Il direttore scolastico convocò gli insegnanti in una riu
  • definizione: disco rigido

    disco rigido

    Un disco rigido (noto anche come disco rigido in alcuni paesi) è un dispositivo utilizzato in computer e altri dispositivi per memorizzare le informazioni digitali . Per quanto riguarda la loro composizione, hanno dischi collegati da un asse comune e che ruotano all'interno di una struttura metallica, con teste di scrittura e lettura su ciascun disco .
  • definizione: dardo

    dardo

    Il termine del vecchio darodh inglese arrivò ai francesi come il dardo , che presto accadde al castigliano come un dardo . È un'arma che viene lanciata con la mano in modo che la sua punta sia fissata nell'obiettivo. Simile a una lancia , anche se di dimensioni più piccole, il dardo ha un design speciale per rimanere in aria in modo stabile e sostenuto. N
  • definizione: poligono regolare

    poligono regolare

    Il poligono è un concetto che viene dalla lingua greca, il cui significato può essere inteso come "molti angoli" . È una figura piatta di geometria che si forma dalla giunzione di segmenti retti noti come lati . In base alle sue caratteristiche, è possibile parlare di diversi tipi di poligoni. I