Definizione batterio

La parola batteri deriva da un termine greco che significa "bastone" . È un microrganismo unicellulare procariotico che può causare malattie, fermentazioni o putrefazione negli esseri viventi o materia organica.

batterio

Poiché sono cellule procariotiche, mancano di un nucleo o di organelli interni. D'altra parte, anche se il termine deriva da una canna, i batteri possono avere la forma di un'asta, una sfera o un'elica .

I batteri possono essere classificati in gruppi diversi in base a un criterio diverso. Quindi, per esempio, se partiamo da quale sia la sua forma, troviamo il fatto che ci sono quattro tipi chiaramente delimitati:

Bacilos. Sono i batteri che sono definiti allungati e perché hanno la possibilità di essere curvi o dritti. Allo stesso modo, dobbiamo sottolineare il fatto che possono o meno avere flagelli.

Leptothrix. Di grandi dimensioni sono quelli che sono incorniciati sotto questa denominazione e hanno come caratteristica principale che possono avere filamenti chiamati tabicados.

Spirilli. In questo caso sotto questa categoria sono inclusi i batteri che hanno un aspetto curvo elicoidale.

Cocos. I batteri che sono nominati sono quelli che hanno una forma arrotondata e hanno la possibilità che possano essere isolati, in coppia o nella forma di una catena a grappolo.

Oltre a quanto sopra, dobbiamo anche sottolineare il fatto che i batteri possono anche essere classificati in base a ciò che è il loro respiro. In questo caso, potremmo fare due grandi gruppi: aerobico, che sono quelli che fanno uso di ossigeno, e anaerobico, che non lo usano, ma altri elementi come il carbonato, per esempio.

Terzo, possiamo determinare che i batteri possono essere classificati in modo uguale tenendo conto di quale sia il loro bisogno di crescita. Un fatto che porterebbe a incontrare due tipi di batteri: eterotrofi (parassiti, putrefattivi, simbiotici ...) e autotrofi (fotosintesi, chemiosintetici ...).

I batteri possono vivere in qualsiasi habitat; anche alcune specie sopravvivono nello spazio. Queste caratteristiche rendono i batteri l'organismo più abbondante al mondo: 40 milioni di cellule batteriche possono coesistere in un solo grammo di terreno .

Il corpo dell'essere umano alloggia dieci cellule batteriche per ogni cellula umana. Il sistema immunitario consente alla maggior parte dei batteri di essere innocui o addirittura benefici (aiutano la digestione, ad esempio). Tuttavia, alcuni batteri possono causare gravi malattie come la tubercolosi, la lebbra e il colera .

I batteri aiutano nella produzione di formaggio, burro e yogurt, svolgono importanti funzioni nella produzione di alcuni medicinali e collaborano al trattamento delle acque reflue. Sono anche usati per concia delle pelli e per la cura del tabacco.

La disciplina responsabile dello studio dei batteri è nota come batteriologia . È una branca della microbiologia, la scienza che è dedicata allo studio dei microrganismi. Batteriologia e microbiologia appartengono al campo della biologia .

Questi campi scientifici sono avanzati grazie ai progressi tecnologici, sebbene si stima che conosciamo solo l'1% dei microbi nella biosfera.

Raccomandato
  • definizione: vettori complanari

    vettori complanari

    Il termine vettore può essere utilizzato in diversi modi. Nel campo della fisica , un vettore è una grandezza che è definita dal suo punto di applicazione, dalla sua direzione, dal suo significato e dalla sua quantità. Coplanar , d'altra parte, è un concetto che non fa parte del dizionario della Royal Spanish Academy ( RAE ). D&#
  • definizione: costume

    costume

    Il travestimento è chiamato abbigliamento che ti permette di nascondere la tua identità . Chiunque indossi un costume lo fa con l'intenzione di non essere riconosciuto. Ad esempio: "Alla festa di domani assisterò con un travestimento di Batman" , "I delinquenti che sono entrati in banca hanno usato i costumi dei pagliacci" , "Juan, sei tu? N
  • definizione: ponte a idrogeno

    ponte a idrogeno

    La nozione di ponte a idrogeno è usata nel campo della chimica . Il concetto si riferisce a una classe di legame prodotta dall'attrazione esistente in un atomo di idrogeno e un atomo di ossigeno, fluoro o azoto con carica negativa . Questa attrazione, d'altra parte, è nota come interazione dipolo-dipolo e collega il polo positivo di una molecola con il polo negativo di un'altra.
  • definizione: globuli rossi

    globuli rossi

    Prima di procedere alla determinazione del significato del termine che ci occupa, è importante conoscerne l'origine etimologica. Quindi, bisogna sottolineare che è composto da due parole che emanano dal latino: • Globule, deriva da "globulus", che può essere tradotto come "sfera organica di piccole dimensioni". • I
  • definizione: punto decimale

    punto decimale

    Il punto decimale è il simbolo utilizzato per effettuare la separazione tra l'intera parte e la parte frazionaria di un numero. Attualmente, non solo è un punto utilizzato per separare entrambe le parti, ma è possibile utilizzare anche la virgola . Questo è il motivo per cui viene solitamente definito come un punto decimale e non specificamente come un punto decimale. La
  • definizione: cura

    cura

    La dedizione è la dedizione e la cura che una persona mette per svolgere un'azione in modo efficace. Quando qualcuno agisce con cura, lo fa cercando la perfezione, riducendo al minimo la possibilità di commettere errori. Ad esempio: "Non ho mai frequentato corsi di cucina, ma preparo sempre le mie ricette con cura affinché il cibo diventi ricco" , "Con cura e un po 'di abilità, sono riuscito a riparare la camera da letto: mi ci sono volute diverse ore, ma andava bene " , " Nel nostro hotel serviamo gli ospiti con grande cura e dedizione affinché abbiano un piace