Definizione componenti

Componente è ciò che fa parte della composizione di un intero . Sono elementi che, attraverso una sorta di associazione o contiguità, danno vita a un insieme uniforme. Ad esempio: "Un piccolo motore, un orologio e un meccanismo elettronico sono i componenti di questo dispositivo", "I componenti principali del partito si sono incontrati per scegliere il prossimo candidato", "I componenti antisociali devono essere rieducati e integrati nella comunità", "Ho bisogno di altri componenti per completare questo lavoro" .

componenti

Un componente elettronico è un dispositivo considerato parte integrante di un circuito elettronico. Solitamente termina con due perni metallici ed è incapsulato in un materiale metallico, ceramico o plastico. Tipicamente, questi componenti sono interconnessi mediante saldatura al circuito stampato.

Esistono diversi tipi di componenti elettronici: i componenti discreti sono incapsulati uno ad uno (come transistor o diodi), mentre i componenti integrati formano assiemi più complessi dall'unione di componenti discreti.

Altri tipi di componenti sono quelli attivi (generano un'eccitazione elettrica), quelli passivi (sono responsabili della connessione dei componenti attivi), quelli elettromagnetici (trasformatori, induttori), quelli elettroacustici (microfoni, cuffie) e l' optoelettronica (diodi LED) .

I componenti semiconduttori, infine, sono quelli fabbricati con materiali semiconduttori (che conducono o isolano l' elettricità in base alla temperatura dell'ambiente) come il silicio.

Nel caso dei circuiti elettronici, è importante distinguere tra componenti (dispositivi fisici) ed elementi (astrazioni o modelli). In altre circostanze, componenti e elementi possono essere utilizzati come sinonimi.

Video componente

componente Il video componente è noto come il segnale che è stato diviso in due o più canali componenti . In breve, si riferisce a un tipo di informazione video analogica che viene trasmessa o memorizzata in tre diversi segnali ed è solitamente associata a cavi con tre connettori: uno rosso, uno verde e uno blu. Un'alternativa più popolare è il video composito (il cui connettore è giallo), che combina tutte le informazioni in un singolo segnale; così come il primo, richiede altri cavi per la trasmissione audio.

La riproduzione di un segnale video su un dispositivo come un monitor o un televisore è un processo relativamente semplice e diretto, complicato dalla varietà di fonti . Computer, lettori DVD e console per videogiochi, ad esempio, memorizzano, elaborano e trasmettono segnali video utilizzando metodi diversi, e in genere ogni dispositivo offre ai propri utenti più di un tipo di connessione video.

Un'opzione per mantenere la chiarezza del segnale è separarla in componenti video, in modo che non interferiscano l'uno con l'altro. Un segnale separato in questo modo è noto come "componente video", e alcuni degli esempi più popolari sono S-Video ( super video, solitamente associato ai lettori VHS), RGB (nome che di solito viene dato al cavo che connette un computer a un monitor analogico) e YPbPr (utilizzato dai lettori DVD e dalle console per videogiochi).

Mentre la discussione tra i sostenitori dei video digitali e coloro che sostengono che l'analogico continua a offrire maggiori vantaggi non è ancora finita, non è errato affermare che coloro che hanno adottato il video digitale per componente sono solitamente coloro che apprezzano particolarmente la qualità del colore . e la risoluzione dell'immagine, mentre gli utenti di cavi analogici non danno una tale importanza ai risultati.

Infine, tra i segnali che possono trasmettere un cavo di questo tipo sono noti 480p, 720p e 1080p. La tendenza del mercato sta lentamente salutando l'attuale alta definizione (1920 x 1080 o 1080p) per entrare nell'era dell'ultra definizione, che lo supererà di 16 volte.

Raccomandato
  • definizione popolare: rinnovamento urbano

    rinnovamento urbano

    Il rinnovamento è l' azione e il risultato del rinnovamento (lasciare qualcosa come nuovo, riportandolo al suo stato originale, sostituendo qualcosa di vecchio con qualcosa di nuovo, ripristinando ciò che è stato interrotto). Urban , d'altra parte, è ciò che è associato a una città (un agglomerato di edifici e abitanti che funziona come un'unità amministrativa e la cui economia è basata su attività non agricole). È noto c
  • definizione popolare: possibilità

    possibilità

    La possibilità è un termine che viene dal latino possibilĭtas . Il concetto si riferisce al potere , all'attitudine o all'occasione di essere o esistere qualcosa, cioè, perché qualcosa accada. Ad esempio: un gioco di calcio ha tre possibili risultati. Puoi vincere la squadra di casa, vincere la squadra in trasferta o pareggiare. Non
  • definizione popolare: generale

    generale

    Dal latino generalis , il generale è comune a molti oggetti di diversa natura oa tutti gli individui che fanno parte di un tutto . L'aggettivo permette di nominare quello comune, normale o frequente . Ad esempio: "La pelliccia arancione è una caratteristica generale di questa razza" , "Il popolo italiano è molto chiassoso in generale" , "La violenza è una caratteristica generale di tutte le loro produzioni" . Il
  • definizione popolare: attraversamento

    attraversamento

    Il concetto di attraversamento si riferisce all'atto e al risultato dell'incrocio . Questo verbo , a sua volta, può riferirsi al fatto di attraversare qualcosa su un altro elemento, formando una croce; attraversare un sentiero o un punto; confrontarsi con un'opinione o un'idea; o avere due animali di origine diversa avere prole.
  • definizione popolare: alleanza

    alleanza

    Alliance è un termine che deriva dal verbo aliar e che, pertanto, si riferisce all'azione intrapresa da due o più persone , organizzazioni o nazioni quando firmano un patto , un accordo o una convenzione , a seconda dei casi. Vediamo alcuni esempi del termine nel contesto: "L'alleanza commerciale tra Colombia e Cina ha portato alla costruzione di quattro hotel, due in ogni paese " , "Il governo argentino ha proposto un'alleanza con il cileno per esportare insieme al mercato asiatico" .
  • definizione popolare: ridurre

    ridurre

    Il latino è dove l'origine etimologica del termine riduci è, che ora analizzeremo in profondità. Nello specifico, deriva dal verbo "reducere", che è composto dai seguenti componenti: il prefisso "re-", che significa "indietro", e il verbo "ducere", che equivale a "guidare". Ri