Definizione arricchimento

L'arricchimento è l' atto e il risultato di arricchire : aumentare la ricchezza (l'abbondanza di qualcosa). L'arricchimento, con caratteristiche diverse, può avere come protagonista una persona o qualche tipo di prodotto.

arricchimento

Ad esempio: "L'arricchimento dell'imprenditore è iniziato negli anni '70, quando ha creato una macchina che ha rivoluzionato il settore calzaturiero", "Cerco sempre di consumare cibi fortificati per rafforzare le mie difese", "Il deputato è perseguito per arricchimento illecito" dal momento che non può giustificare la sua fortuna . "

L'idea di arricchimento è spesso usata in relazione alla ricchezza materiale (l'accumulo di denaro, proprietà e altri beni). In questo processo, un individuo diventa più ricco grazie al successo commerciale o aziendale . Una donna che avvia un'impresa produttiva il cui fatturato si moltiplica di dieci ogni anno si arricchisce: questo arricchimento è legato al buon progresso del suo progetto.

Quando qualcuno riesce a diventare ricco a spese di altre persone o attraverso un'azione illegale o ingiusta, parla di arricchimento illecito . In alcuni paesi, l'arricchimento illecito è un reato commesso da un pubblico ufficiale quando non può giustificare il modo in cui la sua proprietà è aumentata mentre era in carica. Ciò significa che il soggetto ricercato deve dimostrare di aver acquisito la sua proprietà in modo lecito: altrimenti si conclude il contrario. Se un senatore guadagna 100.000 pesos al mese e dalla sua dichiarazione giurata sembra che, nell'ultimo anno, abbia speso in media 300.000 pesos al mese che gli hanno permesso di comprare due auto e una casa, è probabile che venga riconosciuto colpevole di arricchimento illecito.

L' arricchimento di un alimento, d'altra parte, è un processo che modifica le caratteristiche di un prodotto in modo che porti più benefici al consumatore. La farina arricchita, per nominare un caso, viene aggiunta con sostanze nutritive (vitamine, acido folico, ferro).

Raccomandato
  • definizione: adware

    adware

    L'adware è un concetto che viene utilizzato nel campo dell'informatica . È un tipo di software che visualizza automaticamente annunci pubblicitari all'utente . In questo modo, il produttore del software guadagna da questi annunci pubblicitari. Il termine adware è composto da due parole inglesi: pubblicità (che può essere tradotta come "pubblicità" ) e software (il concetto che, anche nella nostra lingua, si riferisce a un programma per computer). La p
  • definizione: tassa

    tassa

    Onorario , onorario, è ciò che serve per onorare qualcuno. In generale è usato come aggettivo per indicare che una persona ha l'onore, anche se non la proprietà, di una posizione, di una dignità o di un lavoro. Ecco perché possiamo parlare di un dottorato onorario , che è un titolo onorifico che un'università conferisce ad una personalità eminente anche quando questa persona non ha una laurea. Ciò sig
  • definizione: acidi nucleici

    acidi nucleici

    L'acido è la sostanza che, in soluzione, aumenta la concentrazione di ioni idrogeno. Quando gli acidi si combinano con le basi, consentono lo sviluppo di sali . Tra i diversi tipi di acidi, compaiono gli acidi nucleici . Questi sono polimeri formati da alcuni monomeri che sono collegati attraverso legami fosfodiesteri .
  • definizione: l'outsourcing

    l'outsourcing

    L'outsourcing è un termine inglese ampiamente usato nella lingua spagnola, ma non fa parte del dizionario della Royal Spanish Academy (RAE) . Il suo termine equivalente è il subappalto , il contratto che una società fa ad un altro in modo che svolga determinati compiti che, in origine, erano nelle mani del primo. L
  • definizione: preconscio

    preconscio

    La nozione di preconscio fu coniata dall'austriaco Sigmund Freud , l'inventore della psicoanalisi . Nel suo tentativo di scoprire un modello che spiega il funzionamento della psiche, Freud distingue tra tre sistemi: il conscio , l' inconscio e il preconscio . Il preconscio è un'area della psiche che, anche se non è cosciente , non è nemmeno parte dell'inconscio . C
  • definizione: peso

    peso

    Il termine peso deriva dal termine latino pensum e ha usi diversi. Può riferirsi, per esempio, alla forza con cui la Terra attrae un corpo e l' entità di quella forza. In un senso simile, un peso è un oggetto pesante che bilancia un carico o un equilibrio . Il peso è anche usato per classificare gli atleti per determinate attività (come il peso mosca nella boxe). Nel