Definizione resina

La resina, dalla resina latina, è una sostanza pastosa o solida che si ottiene naturalmente da una secrezione organica di alcune piante . Grazie alle sue proprietà chimiche, le resine vengono utilizzate per la produzione di profumi, adesivi, vernici e additivi alimentari, tra gli altri prodotti.

resina

La nozione di resina è anche usata per denominare la sostanza sintetica artificiale che ha proprietà simili alle resine naturali delle piante. Ciò significa che il concetto può essere suddiviso in resine naturali e resine sintetiche .

All'interno delle resine naturali si possono parlare di balsami (una secrezione che viene usata come purificatore o deodorante), gomorresina (emulsiona quando si mescola con l' acqua ) e lattacresina (proveniente dal lattice coagulato), tra gli altri tipi.

L'acrilico, d'altra parte, è tra le resine sintetiche più popolari. È usato in un gran numero di industrie, come l'industria automobilistica, l'edilizia o l' ottica . L'acrilico è il più trasparente dei materiali plastici, ha un'elevata resistenza agli agenti atmosferici e agli impatti e agisce come isolante acustico e termico.

La resina epossidica è usata per indurire altri prodotti . Pitture e vernici possono includere questa resina per ottenere consistenza. Nell'elettronica, la resina epossidica protegge circuiti e trasformatori per prevenire danni da polvere o umidità.

Il poliestere (usato come matrice per la fabbricazione di tubi o nella fabbricazione di fibre) e il poliuretano (che è prodotto come schiuma o solido da utilizzare come sigillante, isolante o riempitivo) sono altre resine artificiali.

Resina di pino e suoi usi medicinali

resina I pini si trovano in varie parti del mondo e sono particolarmente comuni in Canada, negli Stati Uniti e in Cina. Sebbene ci siano molte varietà di pino, tutte rilasciano resina quando subiscono qualche tipo di danno, e questo ha un gran numero di applicazioni, tra cui la loro capacità come colla, vernice o sigillante.

È distillato in colofonia, che viene utilizzato per migliorare la presa tra gli oggetti, e come olio di trementina, che serve a dissolvere e diluire la pittura, ma la resina di pino ha anche usi interessanti all'interno della medicina. Ad esempio, i nativi americani lo hanno usato per lungo tempo nel trattamento dei reumatismi, poiché aiuta a ridurre l'infiammazione delle articolazioni, che consente il ripristino della circolazione e la diminuzione del dolore . Uno dei modi in cui alcune popolazioni indigene hanno approfittato di questi benefici è masticando la resina gommosa.

D'altra parte, la resina di pino è stata tradizionalmente inclusa nei trattamenti esterni contro le bruciature e le piaghe. Nel 2002 sono stati pubblicati i risultati di uno studio a lungo termine di scienziati russi, che ha dimostrato che l'uso di questa resina nell'unguento Biopin come principale ingrediente attivo aiuta a inibire gli anticorpi presenti nei fluidi del corpo, che promuove la guarigione e previene l' infezione, poiché stimola l'immunità cellulare. Va notato che tale crema non provoca reazioni allergiche o irritazione della pelle.

La resina di pino è stata anche usata come lassativo, diuretico e stimolante, e in Cina è usata per trattare gli ascessi, anche se nel secondo caso la linfa di qualsiasi pino non funziona. L'abete era molto usato dagli americani coloniali per curare il raffreddore e la tosse e persino per combattere il cancro ; Come se ciò non bastasse, i medici raccomandavano di mescolare la loro resina con acqua per curare il vaiolo, la sifilide e le ulcere.

È importante notare che gli usi della resina di pino sopra descritti non sono stati riconosciuti dalla scienza come metodi ufficiali per combattere i suddetti disturbi, sebbene ciò non significhi che la sua efficacia non sia basata su conoscenze scientifiche.

Raccomandato
  • definizione: proattività

    proattività

    Nel Dizionario della Reale Accademia Spagnola non appare il concetto di proattività, forse perché è un termine moderno che ancora non gode di piena accettazione tra gli studiosi della nostra lingua. In ogni caso, è un concetto che tutti abbiamo ascoltato da tempo e che sta diventando sempre più importante nelle nostre società, ecco perché è necessario definirlo. La pro
  • definizione: descrizione letteraria

    descrizione letteraria

    Per capire a cosa si riferisce la nozione di descrizione letteraria , è conveniente analizzare i due termini che compongono l'espressione. Un'enumerazione dettagliata delle caratteristiche di qualcosa o qualcuno è chiamata descrizione . Il letterario , d'altra parte, è quello legato alla letteratura : l'arte sviluppata attraverso l'uso del linguaggio. U
  • definizione: punti collineari

    punti collineari

    Il punto è una nozione che può riferirsi a diverse questioni: un segno, un cerchio, un luogo, un argomento o un'unità di punteggio sono punti. Collinear , d'altra parte, è usato per descrivere due o più elementi che sono nella stessa linea . La nozione di punti collineari appare in geometria per riferirsi ai punti che si trovano sulla stessa linea . Per
  • definizione: impresa

    impresa

    Il verbo incursionar ha due grandi usi secondo quanto indicato dalla Royal Spanish Academy ( RAE ) nel suo dizionario. Il primo significato si riferisce allo sviluppo di un'offensiva militare . Ad esempio: "Prima della morte del leader nemico, gli Etruschi decisero di avventurarsi oltre il fiume Po per provare a conquistare nuove terre" , "Il nostro paese non avrebbe mai dovuto penetrare in un'area che non conosceva per affrontare un avversario molto più potente" , "Il generale ha detto che l'esercito non ha intenzione di entrare nel continente africano"
  • definizione: Unni

    Unni

    Gli Unni erano membri di un popolo mongoloide che, nel quinto secolo , dominava la regione tra i fiumi Danubio e Volga . Anche se la sua origine non è chiara, si ritiene che siano emersi nel continente asiatico e parlavano una lingua altaica. Nomadi , gli Unni furono installati in capanne, dedicandosi principalmente alla caccia e al ranch di bestiame.
  • definizione: scaldabagno

    scaldabagno

    La parola islandese geysir venne in inglese come geyser , che nella nostra lingua portò al geyser . Questa è chiamata una fonte termica da cui emanano periodicamente vapore e acqua calda. Si stima che ci siano circa mille geyser in tutto il mondo. Affinché queste strutture sorgano, devono verificarsi determinate condizioni idrogeologiche. L