Definizione gimnosperme

Analizzando l' etimologia del termine gimnosperma, troviamo due parole della lingua greca: gymnós (che può essere tradotto come "nudo" ) e spérma (che si traduce come "seme" o "seme" ). L'idea in questione si riferisce a un tipo specifico di pianta.

gimnosperme

Le gimnosperme sono piante appartenenti all'insieme di fanerogame che presentano i loro semi all'aperto, poiché i loro carpelli non sono costituiti da cavità chiuse che racchiudono gli ovuli. Gli abeti e le araucarie, ad esempio, sono piante da gimnosperme.

È importante fermarsi alla definizione data delle gimnosperme per capire esattamente a cosa allude lo stesso. Si chiama phanerogam per la pianta i cui organi riproduttivi possono essere visti come un fiore . Nel fiore avviene la fecondazione, che consente lo sviluppo dei semi con gli embrioni dei nuovi esemplari. I carpelli, d'altra parte, si trasformano in foglie che formano un pistillo (l'organo femminile delle verdure).

Tornando all'idea di gymnosperm, quindi, è una pianta con fiori e carpelli aperti che lasciano scoperti i semi . Diverso è il caso delle angiosperme, che sviluppano frutti che contengono semi all'interno.

La riproduzione delle gimnosperme è lenta. Può passare un anno dall'impollinazione alla fecondazione e poi passare altri tre anni fino alla maturazione del seme. La maggior parte delle gimnosperme, d'altra parte, sono impollinate attraverso l'azione del vento.

Raccomandato
  • definizione: pascolo

    pascolo

    Con gli antecedenti in lingua latina ( pastus ), l' erba è il nome generico che riceve diverse erbe . L'erba è il cibo vegetale che cresce nel terreno dei campi e che è destinato all'alimentazione degli animali. Il bestiame , quindi, ha il suo sostentamento nel pascolo. Questo alimento consente di nutrire il bestiame in modo economico e semplice: pecore, capre, mucche e altri animali possono pascolare (mangiare erba) liberamente o sotto la tutela di un pastore . M
  • definizione: diocesi

    diocesi

    Una parola dal greco bizantino ( dioíkēsis ) passò al tardo latino ( dioecēsis ) prima di raggiungere la nostra lingua come diocesi . Questo è il nome del territorio sul quale ha giurisdizione un vescovo . Va ricordato che un vescovo è un superiore ecclesiastico . Avere giurisdizione, d'altra parte, implica avere l' autorità di amministrare o governare. Una d
  • definizione: emancipazione

    emancipazione

    Dalla parola latina emancipatio , l' emancipazione è l' atto e il risultato dell'emancipazione o dell'emancipazione . Questo verbo (emancipare), d'altra parte, allude alla liberazione di una dipendenza o sottomissione . Ad esempio: "Questo governo lavorerà a favore dell'emancipazione dei giovani" , "Quando un popolo vuole la sua emancipazione, nessuno può fermarlo" , "L'emancipazione delle donne deve essere un obiettivo primario dell'intera società: non può continuare violenza sessista nel XXI secolo " . Si
  • definizione: brina

    brina

    Il gelo si verifica quando la rugiada notturna si congela a causa delle basse temperature . Questo fenomeno si verifica in molte regioni durante l'inverno, o anche in altre stagioni quando fa molto freddo . La rugiada sorge quando il vapore dell'aria, per il freddo notturno, si condensa e diventa gocce che appaiono su superfici diverse
  • definizione: oculista

    oculista

    Anche il latino, devi partire per trovare l'origine etimologica del termine oculista che ora ci occupa. Ed è il risultato dell'unione di due parole di quella lingua: • Il sostantivo "oculus", che è sinonimo di "occhio". • Il suffisso "-ista", che viene utilizzato per indicare la professione. Un o
  • definizione: collegamento

    collegamento

    Link è un termine inglese che non fa parte del dizionario della Royal Spanish Academy ( RAE ). In spagnolo, il concetto equivalente è il collegamento : connessione, unione. Al di là del suo linguaggio di origine, l'idea del collegamento appare spesso nel campo della tecnologia dell'informazione , più precisamente nel contesto di Internet . Un