Definizione relazioni internazionali

Una relazione è un collegamento, un collegamento, un'associazione o un dialogo. L'internazionale, d'altra parte, è ciò che appartiene a due o più paesi. Le relazioni internazionali, quindi, sono i legami che si stabiliscono tra le nazioni.

Relazioni internazionali

Il concetto di relazioni internazionali è spesso usato per indicare una disciplina che fa parte delle scienze politiche e si concentra sui legami che sono stabiliti tra gli Stati o tra Stati e entità sovranazionali.

Legge, politica ed economia sono alcune delle scienze e discipline che fanno parte dello sviluppo delle relazioni internazionali.

Nello specifico, queste relazioni possono essere classificate secondo diversi criteri. Quindi, se partiamo dal numero di attori coinvolti in essi, potremmo parlare di relazioni internazionali bilaterali, multilaterali o globali.

Nel caso in cui consideriamo come criterio o punto di partenza il grado di collegamento stabilito o esistente tra gli attori che vi partecipano, vengono stabilite due categorie: le interazioni dirette e indirette. Questi ultimi sono quelli realizzati attraverso, ad esempio, mediatori o scambi di ambasciatori.

Infine, la terza classificazione è quella basata sulla natura dei problemi che vengono affrontati. Quindi, troviamo relazioni di tipo politico, economico, legale, misto o militare, tra gli altri.

Oltre a tutto ciò che è stato citato, dobbiamo anche affermare che possiamo parlare di altri tipi di relazioni internazionali che hanno acquisito risalto da soli, senza dover effettuare la loro classificazione. Tra questi vi sono, ad esempio, le cosiddette relazioni internazionali di cooperazione, che sono quelle che si realizzano tra attori che perseguono la reciproca soddisfazione dei loro interessi facendo uso, in modo complementare, dei loro poteri per realizzare azioni coordinate .

Allo stesso modo, possiamo parlare di relazioni internazionali in conflitto. Questi sono quelli che si verificano quando due attori hanno esigenze o richieste differenti e incompatibili e usano i loro poteri per mantenere quelle ineguaglianze, arrivando infine a usare la violenza.

Gli storici di solito affermano che, fino alla prima guerra mondiale, la politica internazionale si sviluppò principalmente attraverso la diplomazia. Dopo questo conflitto, le relazioni internazionali acquisirono una nuova fisionomia poiché avevano come obiettivo principale la ricerca di soluzioni per evitare scontri militari.

Oggi le relazioni internazionali sono sviluppate in base a vari precetti teorici e ideologie che consentono la progettazione di politiche e istituzioni responsabili della gestione dei collegamenti. Il realismo politico, ad esempio, ritiene che la storia passi dalle intenzioni di dominio e potere dell'uomo e, quindi, degli Stati.

L'idealismo politico, d'altra parte, crede che l'essere umano sia di natura altruistica e che i paesi possano lavorare insieme e aiutarsi a vicenda.

Il neorealismo strutturale, da parte sua, difende l'uso della guerra come metodo per raggiungere la pace, mentre il neoliberismo cerca di minimizzare l'importanza dello Stato e privilegia le organizzazioni internazionali e le associazioni civili per regolare le relazioni internazionali.

Raccomandato
  • definizione: peggio

    peggio

    Peggio è un concetto che deriva dalla parola latina inferiore . Può essere usato come aggettivo comparativo o come avverbio , secondo il contesto. Il peggio, per esempio, è qualcosa che è meno adatto o vantaggioso rispetto a qualcos'altro : "Ho comprato la nuova versione della partita di football, ma sembrava peggiore della precedente" , "Questo pantalone è di qualità peggiore dell'altro" "Per quanto riguarda i numeri, la campagna attuale della squadra è peggiore rispetto allo scorso anno" . Il te
  • definizione: autorità

    autorità

    Originario della parola latina auctorĭtas , il concetto di autorità si riferisce a un potere che qualcuno, un leader legittimo e qualcuno che ottiene poteri o facoltà su un gruppo di persone. In generale, consente di nominare coloro che governano un paese o una regione e hanno, per imposizione o volontà popolare, una voce di comando : "Le autorità hanno decretato la chiusura della società accusata di inquinamento ambientale" . L
  • definizione: puntata

    puntata

    Un paletto è un bastone che ha una fine tagliente . Grazie a questa particolarità, è un elemento con diversi usi, dal momento che può scavare nel terreno. Le poste in gioco servono a riparare una tenda o una tenda . Quando inchiodi la posta, puoi ancorare le corde che sollevano la struttura. Ad esempio: "Non perdere la posta in gioco mentre monti la tenda" , "Questo tipo di tenda richiede sei puntate" , "Nonostante la posta in gioco, il rifugio è finito a volare a causa dei forti venti" . Nel
  • definizione: deficit

    deficit

    Un deficit (dal deficit latino, che può essere tradotto come "mancante" ) è la scarsità , la menomazione o la deficienza di qualcosa che è necessario o considerato essenziale. Il termine può essere applicato a diversi prodotti o beni, dal cibo al denaro. Viene utilizzato principalmente in un contesto commerciale, nel campo delle società e degli stati. Ad e
  • definizione: mandria

    mandria

    Un branco è un gruppo di animali appartenenti alla specie Sus scrofa domestica , i cui esemplari sono popolarmente conosciuti come maiali , maiali , maiali o maiali . Si può dire, quindi, che una mandria è un tipo specifico di mandria . Si ritiene che l'addomesticamento del maiale sia iniziato circa tredicimila anni fa. Q
  • definizione: autocrazia

    autocrazia

    La prima cosa da fare quando si tratta di conoscere il termine autocrazia è scoprire la sua origine etimologica. In questo caso dobbiamo esporre che è una parola chiamata setta che è il risultato della somma di due elementi greci: -Il termine "autos", che può essere tradotto come "da solo". -I