Definizione médano

La nozione di duna deriva dall'arabo ispanico Máydan . Il termine si riferisce a una duna : un innalzamento della sabbia che il vento è responsabile per la formazione e lo spostamento su spiagge e deserti.

médano

Le dune, quindi, si sviluppano quando la sabbia si accumula con l'azione dei venti . Questo li rende strati sovrapposti che si sovrappongono.

Se il vento soffia in una direzione dominante, le dune che si formano prendono la forma della lettera C. Le raffiche li fanno avanzare, avendo più movimento le dune più piccole. In questo modo, le dune più piccole finiscono per raggiungere le dune più grandi, con le quali si uniscono.

Il vento significa anche che, dalle dune di maggiore ampiezza, la sabbia viene rilasciata dando origine a nuove dune. Questi fenomeni di dislocamento e formazione di colline sabbiose possono generare vari disordini, dall'ostruzione delle strade all'invasione delle colture.

Per minimizzare questi inconvenienti, è comune fissare le dune a terra attraverso le piante . In alcuni casi si rivolge anche alle sostanze leganti.

In molte spiagge le dune fungono da barriera naturale all'avanzamento del mare. Ecco perché sono importanti per combattere l'erosione costiera: senza dune, l'acqua può coprire la costa poco a poco.

Médano o Medanos, in quanto, sono nozioni che appaiono nel nome di diverse località. In Argentina ci sono città chiamate Médanos nella provincia di Buenos Aires e in Entre Ríos ; in Venezuela c'è il parco nazionale Los Médanos de Coro . L'isola spagnola di Tenerife, infine, ha una popolazione chiamata El Medano .

Raccomandato
  • definizione popolare: melassa

    melassa

    Si chiama melassa di una sostanza viscosa che viene generata come rifiuto durante la produzione di zucchero . È un liquido appiccicoso con un sapore dolce e un tono scuro. Si può quindi affermare che la melassa è un sottoprodotto della lavorazione dello zucchero . Le canne, una volta raccolte, vengono bruciate a marrone e poi pressate per ottenere il loro succo. D
  • definizione popolare: cronometro

    cronometro

    In greco. In questa lingua è dove l'origine etimologica della parola che ora vogliamo analizzare in profondità è: cronometro. Ed è formato da due componenti greci: • "Chronos", che era il nome del dio del tempo greco. • "Metron", che può essere tradotto come "misura". Un cron
  • definizione popolare: goffaggine

    goffaggine

    La goffaggine è la condizione o la caratteristica di chi è goffo . Il concetto si riferisce alla mancanza di capacità o capacità di eseguire determinati compiti o di sviluppare determinate azioni. Ad esempio: "Scusa, ho rotto il vaso a causa della mia grande imbarazzo" , "Il cantante ha mostrato il suo imbarazzo quando è inciampato quando è salito sul palco per cercare il suo premio" , "Quando manipoli oggetti così delicati, non c'è spazio per l'imbarazzo" . A volt
  • definizione popolare: lingua

    lingua

    È sempre interessante, prima di determinare il significato di una parola particolare, effettuare una piccola indagine per trovare l'origine etimologica di essa. In particolare, se facciamo lo stesso con il termine che abbiamo a che fare, scopriremo che questa origine risiede nella lingua provenzale e più specificamente nel concetto di linguistica .
  • definizione popolare: temperamatite

    temperamatite

    Un temperamatite è uno strumento utilizzato per affilare le matite . Attraverso questo strumento, è possibile rimuovere il legno dalla matita in modo che la sua punta di grafite sia esposta e si possa scrivere o disegnare con essa. Il temperamatite, quindi, è essenziale per poter continuare ad usare una matita il cui tip è stato rotto o consumato. Qu
  • definizione popolare: odore

    odore

    Il termine latino olfactus derivava, nella nostra lingua , dalla parola odore . Questo concetto è usato per dare un nome al senso che permette ad un essere umano o ad un animale di catturare un odore . Grazie all'odore, le persone possono percepire le particelle di fragranza attraverso il naso .