Definizione vantaggio

Al momento di poter determinare l'origine etimologica del termine vantaggio dobbiamo chiarire che questo è in una parola francese: avantage, che, a sua volta, emana dall'avatar avverbio, che può essere tradotto come "prima" e che deriva dalla parola Abante latino.

vantaggio

Un vantaggio è una superiorità o un miglioramento di qualcosa o qualcuno rispetto ad un'altra cosa o persona . Può essere definito come una condizione favorevole che qualcosa o qualcuno ha. Ad esempio: "La squadra locale ha un vantaggio perché il suo rivale ha quattro giocatori infortunati", "Il vantaggio di questo frigorifero è che consuma il 15% in meno di energia rispetto a modelli simili di altre marche", "Mi dà fastidio che volevi approfittare della situazione . "

Il concetto di vantaggio è normale negli sport o nei giochi con punteggio. Il vantaggio è una situazione di supremazia che ha un giocatore o una squadra fino a quando non può realizzare la vittoria. Se una squadra di calcio vince 3 a 2 contro il proprio avversario, si può dire che ha un vantaggio di un obiettivo.

Allo stesso modo, all'interno del campo sportivo, il concetto di vantaggio è spesso usato per riferirsi ai punti che una squadra disegna su un altro nella tabella di classificazione di una particolare competizione. Quindi, ad esempio, potremmo esprimere la seguente frase: "L'FC Barcelona ha otto punti di vantaggio sul Real Madrid".

Tutto questo senza dimenticare che il termine giocatore di vantaggio esiste. Questo è usato per riferirsi a quella persona che partecipa al gioco di un particolare gioco o in una competizione e che esegue tutti i tipi di trappole per essere proclamato vincitore. In particolare, si ritiene che non solo usi cautela e astuzia ma anche vari inganni per raggiungere il suo scopo.

La nozione è anche usata in economia e finanza . Il vantaggio comparativo è quello di cui gode da un paese all'altro rispetto alla produzione di un prodotto, poiché è in grado di produrre a un costo inferiore. Un paese come l' Argentina ha vantaggi comparativi per la produzione agricola dal momento che l'ambiente naturale facilita questo tipo di lavoro.

Il vantaggio competitivo, d'altra parte, è un vantaggio che un'azienda ha rispetto alla concorrenza. Questo vantaggio può essere il valore del marchio, un brevetto tecnologico, la capacità delle sue risorse umane o una protezione dello stato, per esempio.

È fondamentale essere chiari sul fatto che, affinché un vantaggio sia considerato competitivo ed efficace ed efficiente, deve essere qualificato o identificato dai seguenti segni di identità: può essere applicato a diverse situazioni che si verificano all'interno del mercato. Deve essere completamente adattato alle norme legali esistenti, deve essere possibile mantenerlo e deve anche fare una differenza considerevole rispetto a quello offerto dal concorso.

In particolare, tra i tipi di vantaggi competitivi che una certa azienda può avere rispetto a un'altra sono le qualità superiori dei suoi prodotti o la buona reputazione che ha.

Va notato che l'idea di sfruttare o utilizzare i vantaggi è accettata nel quadro di una sana concorrenza. D'altra parte, se qualcuno cerca di approfittare di una confusione o di un momento complesso, l'atteggiamento sarà condannato a livello sociale.

Raccomandato
  • definizione: lutto

    lutto

    Il termine duello ha la sua origine nel duello latino, che significa "combattimento" o "guerra" . Il concetto, quindi, permette di riferirsi alla lotta o al confronto tra due persone o due gruppi. Ad esempio: "Il duello tra il sindaco e il governatore si è concluso con i colpi" , "Boca Juniors e River Plate offriranno una nuova edizione della partita più eccitante del calcio argentino" , "Il duello tra Stati Uniti e Venezuela è continuato con il ritiro di gli ambasciatori . &
  • definizione: trasporto

    trasporto

    La prima cosa che dobbiamo stabilire è l'origine etimologica del termine carry che ora ci occupa. In questo senso, possiamo dire che deriva dal latino, in particolare, dal sostantivo "carrus", che può essere tradotto come "veicolo con ruote". La nozione di trasporto può essere utilizzata in vari modi. I
  • definizione: KPI

    KPI

    L'acronimo KPI si riferisce all'espressione in inglese Key Performance Indicator (cioè Key Performance Indicator ). Il concetto viene utilizzato con riferimento a una misura di valutazione delle prestazioni di un determinato processo. Il valore del KPI è solitamente espresso in termini percentuali ed è collegato al raggiungimento di un obiettivo . A
  • definizione: pus

    pus

    Il pus è una sostanza composta da cellule senza vita, siero e altri componenti. Questo liquido viscoso, il cui aspetto può presentare una gamma di tonalità che vanno dal giallo al verde, appare come risultato della segregazione di un tessuto che, in generale, soffre di qualche tipo di infezione . La suppurazione (cioè la generazione di pus), quindi, di solito ha origine in un processo infettivo. Tu
  • definizione: tessuto vegetale

    tessuto vegetale

    La tessitura è un concetto con diversi usi. Può essere un materiale, un tessuto o ciò che si forma intrecciando diversi componenti. Nel campo della zoologia , della botanica e dell'anatomia , d'altra parte, un tessuto è un insieme di cellule che, attraverso un certo ordine e determinate caratteristiche, agiscono insieme per assolvere una funzione. Il
  • definizione: binario

    binario

    Il binario , dal latino binarus , è qualcosa formato da una coppia di componenti o unità . È possibile, quindi, applicare questo aggettivo a vari concetti. Specificamente, possiamo specificare un po 'di più l'origine etimologica della parola binaria affermando che è composta da due parti latine chiaramente differenziate: la parola bini che è equivalente a "due a due" e il suffisso - arian che può essere tradotto come " relativo a ". Il si