Definizione culinario

Secondo quanto indicato dalla Royal Spanish Academy ( RAE ) nel suo dizionario, il termine culinario deriva dalla parola latina culinarius . Il concetto è usato come aggettivo per riferirsi a quello legato alla cucina .

Mentre la globalizzazione e gli interessi commerciali hanno portato a migliaia di ricette in giro per il mondo, è importante sottolineare che non sempre i piatti stranieri che assaporiamo nelle case alimentari rispettano le liste degli ingredienti e le fasi di elaborazione originali, ma si adattano ai materiali e alle risorse disponibili in ciascuna regione, nonché ad altre questioni che rendono i gusti dei potenziali consumatori (ad esempio: alcuni piatti diventano meno piccanti perché la ricetta originale sarebbe impossibile da tollerare all'esterno ).

Un altro aspetto che la società moderna ha modificato l'arte culinaria e la cucina tradizionale in generale è l'accesso alle materie prime all'estero . Sebbene la lavorazione del cibo sia iniziata come una pratica che sfruttava solo gli ingredienti naturali trovati da ogni comunità, oggigiorno è molto comune acquistare determinati prodotti da aziende che si trovano in altre parti del mondo, sia per convenienza economica, qualità o carenza in determinati periodi dell'anno.

E questo ci porta al rapporto che esiste tra l'arte culinaria e le stagioni dell'anno, qualcosa che in paesi come il Giappone rimane ancora oggi: certi frutti e ortaggi non possono essere seminati tutto l'anno, e ciò ha influito sulla cucina tradizionale; allo stato attuale, tuttavia, grazie all'importazione questa barriera non è più una condizione determinante.

Possiamo parlare di patrimonio culinario per alludere a quelle elaborazioni e presentazioni tipiche di una determinata regione . Il locro, in questo quadro, appartiene al patrimonio culinario dei popoli andini.

Raccomandato
  • definizione: insolazione

    insolazione

    Sunstroke è l' atto e il risultato di insulare , il cui primo significato secondo il dizionario della Royal Spanish Academy ( RAE ) si riferisce a mettere qualcosa al sole per asciugarlo o promuovere la sua fermentazione. Il concetto di insolazione, tuttavia, ha diversi usi. Si chiama insolazione per il disagio che una persona soffre quando esposto ai raggi del sole eccessivamente .
  • definizione: per la vita

    per la vita

    La vita è un aggettivo che si riferisce a qualcosa che dura dal momento in cui arrivi alla fine della vita . Può essere una tassa, un abbonamento o un reddito, tra le altre questioni. Ad esempio: "Augusto Pinochet ha cercato l'impunità attraverso il suo giuramento come senatore a vita dal Cile" , "Mio padre è un membro a vita del club e può entrare libero per guardare i giochi" , "Il presidente della società ha accettato di stare lontano dalla direzione ma in cambio ha accettato una rendita vitalizia . &quo
  • definizione: bianco

    bianco

    Il bianco è lo spettro in cui sono presenti tutti i colori ; in altre parole, è il colore della luce del sole che non viene decomposto nei diversi colori dello spettro. Alcuni elementi noti con questa tonalità sono la neve e il cotone. Vediamo questo termine nel contesto: "Mio nonno portava sempre un cappello bianco che era stato comprato a Cuba" , "Vorrei dipingere il muro bianco, ma temo che si sporchi e marcato facilmente" , "Il giovane è stato ucciso da una macchina bianco che è fuggito . &qu
  • definizione: prestidigitazione

    prestidigitazione

    La prestidigitazione è la disciplina che consiste nell'utilizzare le mani per realizzare diversi trucchi e quindi ingannare lo spettatore. Gli evocatori, quindi, sono illusionisti perché creano effetti che sembrano magici, senza che gli osservatori siano in grado di scoprire quali sono le ragioni fisiche o logiche che li sostengono.
  • definizione: prudenza

    prudenza

    Con origine nella prudentia latina, la prudenza è un termine che viene usato come sinonimo di buon senso, moderazione, temperanza, cautela o moderazione . Riguarda la virtù che porta qualcuno a svilupparsi in modo giusto e adeguato . Per dare esempi di utilizzo: "Con cautela, i medici hanno informato i feriti delle tragiche conseguenze dello schianto" , "Il cantante non ha agito con prudenza e ha suscitato la rabbia dei registi della casa discografica" , "Migliaia di persone muoiono ogni anno per non guidare con prudenza " .
  • definizione: psicosomatico

    psicosomatico

    È qualificato come psicosomatico per il disturbo psicologico che genera un effetto fisico , causando alcune conseguenze nell'organismo. Si può dire, quindi, che un affetto psicosomatico ha origine nella psiche e quindi esercita una certa influenza sul corpo . In altre parole, classificare una malattia o una malattia come psicosomatica significa attribuire ad essa una causa emotiva .