Definizione annientare

La parola latina nihil può essere tradotta come "nulla" . Il verbo annientare trova in questo termine la sua radice etimologica: è l'azione che consiste nel ridurre qualcosa al nulla .

annientare

Annientare, quindi, è associato a demolire, spezzare, devastare, devastare o distruggere . Ad esempio : "Se vinco le elezioni e divento presidente, prometto di annientare il traffico di droga", "I medici cercheranno di annientare le cellule tumorali con un nuovo trattamento", "I musicisti e i produttori si sono incontrati per sviluppare un piano che permettere di annientare la pirateria che avviene attraverso Internet " .

Secondo il contesto, l' idea di annientare può essere usata con riferimento a far scomparire . Si può dire, in questo contesto, che il regime nazista intendeva annientare la comunità ebraica e altri gruppi nel territorio tedesco attraverso un massacro sistematico.

Un attacco nel quadro di una guerra può cercare di annientare il nemico . Al di là dell'eventuale rispetto di leggi, norme o persino di principi etici, lo scopo di un'offensiva militare di solito persegue la sconfitta dell'avversario, provocandone la distruzione o la resa.

Come si può vedere negli esempi presentati finora, il concetto può avere connotazioni molto diverse, sia positive che negative. Mentre annientare la pirateria è un obiettivo costruttivo, uccidere tutti gli individui di una certa religione o razza non può essere accettato in alcun modo.

Nonostante la versatilità di questo termine, che permette di riferirsi a quasi tutte le procedure che hanno lo scopo di far scomparire una cosa, qualcuno o terminare una determinata situazione, non è solitamente usata nella conversazione di tutti i giorni, ma è riservata a la lingua scritta

Riprendendo il caso della pirateria, uno dei maggiori problemi dell'industria dell'intrattenimento, in una conversazione informale è normale dire "fine della pirateria" invece di "annientare". D'altra parte, questo verbo può apparire nel discorso di tutti i giorni se si riferisce a un massacro come quello che ha avuto luogo durante l'ascesa del nazismo, forse per dare al discorso un tono più serio e rispettoso, e per sottolineare la sofferenza dei milioni di vittime e delle loro famiglie.

L'annientamento, d'altra parte, può essere associato ad un deterioramento avanzato: "Il governo annichilerà l'apparato produttivo della nazione se insiste su questo tipo di politiche", "L'aumento delle tasse è stato in grado di annientare le mie finanze" .

Questo significato è spesso usato in contesti come la politica e l'economia, in quanto si riferisce a una serie di conseguenze negative di alcune misure governative, o di qualsiasi organismo con potere sufficiente per influenzare grandi gruppi di persone e influenzare la loro welfare.

La nozione di annientamento appare anche in fisica . Quando una particella materiale incontra la corrispondente antiparticella, la massa che appartiene ad entrambe diventa altre particelle o energia . Il processo è noto come annientamento e incontro, come annientamento particella-antiparticella .

Perché l'annientamento particella-antiparticella abbia luogo, è necessario che entrambi si intersecano in uno stato quantico adeguato. Nel campo della meccanica quantistica, lo stato quantico delle entità o degli oggetti materiali è inteso come l'insieme di forme o situazioni che possono essere distinte fisicamente attraverso la misurazione delle loro proprietà (ciò che viene chiamato stato fisico ) che mostrano in un dato momento .

Il tipo più comune di annientamento particella-antiparticella è la conversione completa in energia della massa di un positrone e un elettrone . Mentre il processo di annientamento della coppia nasce dall'interazione elettromagnetica, l' emissione di energia avviene sempre come raggi gamma.

Raccomandato
  • definizione: dubbioso

    dubbioso

    Dubitativo , derivato dalla parola latina dubitativus , è un aggettivo che viene usato con riferimento a quello o a quello che denota un dubbio . Si chiama dubbio, d'altra parte, all'indecisione tra due disposizioni o giudizi; all'incertezza riguardo a un evento; o esitazione . Colui che è titubante, quindi, dubita di qualcosa.
  • definizione: casa

    casa

    Il domicilio deriva dal domicilio latino che, a sua volta, ha origine nel termine domus ( "casa" ). Il concetto è usato per nominare la casa permanente e fissa di una persona . Ad esempio: "Chiederò un taxi per raggiungere il mio indirizzo più velocemente" , "Per contrattare i servizi dell'azienda, devi avere un indirizzo in questa città" , "La polizia ha riferito che l'indirizzo è stato violato dai criminali" . L&#
  • definizione: palestra

    palestra

    Una parola greca che può essere tradotta come "lotta" fu trasformata, in latino, in palaestra . Per la nostra lingua , il concetto è venuto come una conferenza ed è usato per indicare il luogo in cui, nell'antichità, si svilupparono le lotte . L'arena, quindi, era lo spazio in cui alle persone veniva insegnato a combattere e le battaglie venivano combattute. Po
  • definizione: contrassegno

    contrassegno

    L' impronta è l' impressione , il marchio o il segno lasciato da una persona o da un oggetto. È una caratteristica o segno peculiare e distintivo. Vediamo alcune frasi di esempio: "L'impronta del nuovo allenatore è già stata notata nella squadra" , "Il veicolo esibisce ancora il timbro d'impatto" , "Non ha una grande voce, ma mi piace la sua impronta" . Un
  • definizione: equilibrio termico

    equilibrio termico

    Il termine equilibrio , che deriva dalla parola latina aequilibrium , ha diversi significati. Può essere lo stato che registra un corpo quando le forze che lo influenzano si compensano a vicenda; a un peso che, essendo identico a un altro, lo contrasta; alla situazione dell'oggetto che non cade nonostante la sua instabilità; o armonia in diversi elementi.
  • definizione: ostilità

    ostilità

    Dal latino ostile , l' ostilità è la qualità ostile , che indica un atteggiamento provocatorio e contrario, di solito senza motivo, verso un altro essere vivente. Il concetto permette di riferirsi ad un'azione ostile e ad un'aggressione armata, secondo il dizionario della Royal Spanish Academy (RAE) . L