Definizione guardare

Un orologio è un dispositivo che consente di misurare il tempo e segmentarlo in unità (secondi, minuti, ore, ecc.). Il meccanismo dell'orologio consiste nello sviluppare un movimento di caratteristiche uniformi, regolandolo con un pendolo. Questo movimento è comunicato, attraverso le ruote, con le mani o le mani che indicano l'ora.

guardare

L'orologio atomico è il più preciso al mondo finora, ed è stato costruito dall'ufficio di standardizzazione nazionale ( NIST ), un'agenzia degli Stati Uniti. I suoi creatori dicono che gestisce un margine di errore di appena 1 secondo ogni trenta milioni di anni.

Gli orologi possono essere classificati in analogico (con le mani che indicano l'ora) o digitale (mostra il programma con i numeri su uno schermo elettronico). Secondo le forme di utilizzo o le dimensioni, ci sono polso, tasca, muro, orologi a torre e altri .

Va notato che la società contemporanea attribuisce grande importanza alla misurazione del tempo. Con il sistema capitalista, il tempo viene misurato, spesso in termini di denaro, quindi è sempre fondamentale conoscere l'ora esatta. Ciò significa che quasi tutte le persone hanno almeno un orologio da polso da portare sempre con sé.

I computer e molti apparecchi, d'altra parte, hanno un orologio integrato. Nella televisione digitale terrestre, il tempo regionale viene distribuito insieme alla programmazione stessa, garantendo a tutti gli utenti una perfetta sincronia.

Va notato, infine, che l'orologio è stato a lungo un simbolo di status economico e sociale. Ecco perché ci sono orologi di lusso, realizzati con componenti come oro o argento e che presentano un design esclusivo.

Storia e peculiarità

Gli inizi del controllo del passaggio del tempo da parte dell'essere umano erano basati su una semplice osservazione del giorno e della notte, così come sui cicli della luna . Il primo orologio differiva molto da quelli attuali, sia per quanto riguarda la forma e le dimensioni, sia per il suo meccanismo; era una struttura che, per la sua posizione e disposizione, proiettava la sua ombra con la luce del sole su un cerchio in cui erano disposti i momenti della giornata. Si dice che esistesse in Cina circa 3000 anni prima di Cristo, sebbene fosse anche adottato dagli egiziani e dagli Incas. Il punto debole di questi orologi, come previsto, erano le ore scarse e le giornate nuvolose.

I romani avevano un'idea geniale che superò questa impossibilità di misurare il passare delle ore in momenti di scarsa luce: consisteva nel fare piccoli segni orizzontali sulle candele, disposti lungo e dare loro un aspetto simile a regole, basato sulla conoscenza prima di quanto si sono sciolti in un certo periodo di tempo.

La clessidra è stata indubbiamente una delle creazioni più trascendentali per quanto riguarda il tempo e ha goduto di una grande furia durante il terzo secolo. Tuttavia, non era la fama del suo predecessore, la clepsydra, un dispositivo che utilizzava l'acqua che si spostava da un contenitore all'altro. Ad ogni modo, quest'ultimo fu usato in Babilonia, in Egitto, in Grecia e persino a Roma.

La nascita dell'orologio meccanico risale al primo quarto dell'ultimo millennio; documenti di Alfonso X "El Sabio" parlano della sua esistenza intorno all'anno 1267. Leonardo da Vinci e Galileo sono alcune delle figure storiche che sono state responsabili per l'evoluzione e la raffinatezza di questo sistema. L'orologio più antico del mondo, risalente al primo decennio del 1300, si trova nella cattedrale di Salisbury.

Raccomandato
  • definizione: abile

    abile

    Dal latino peritus , un esperto è una persona esperta, esperta o compresa in una scienza o in un'arte . L'esperto è l' esperto di un determinato argomento che, grazie alle sue conoscenze, funge da fonte di consultazione per la risoluzione dei conflitti. In un processo , è possibile trovare esperti giudiziari (che sono nominati dal giudice) e esperti (proposti dalle parti coinvolte). Q
  • definizione: suscitare

    suscitare

    La parola latina attitiāre è arrivata alla nostra lingua come una mossa . Il concetto può essere usato per alludere all'azione di aggiungere qualche tipo di combustibile al fuoco o di rimuoverlo con l'obiettivo che brucia di più . Ad esempio: "Dì a Miguel di aggiungere più legna da ardere per alimentare il fuoco, quindi non abbiamo freddo" , "taglio la carne e poi inizierò il fuoco " , "Cerca di non muovere le fiamme a meno che tu non voglia causare un incendio " . Un al
  • definizione: poliestere

    poliestere

    Il poliestere è una nozione derivata dal poliestere , un concetto della lingua inglese. È un polimero che deriva dalla polimerizzazione di un idrocarburo chiamato stirene e altri elementi chimici. Il poliestere è una resina che si caratterizza per la sua resistenza ai vari agenti chimici e all'umidità, che ne consente l'utilizzo nella produzione di vari prodotti. La
  • definizione: tassonomia

    tassonomia

    La tassonomia ha la sua origine in una parola greca che significa "ordinazione" . Questa è la scienza della classificazione applicata in biologia per l' organizzazione sistematica e gerarchica di gruppi animali e vegetali . Nello specifico, possiamo determinare che la tassonomia è divisa in due: microtassonomia, che è responsabile della delimitazione e descrizione di alcune specie; e macrotassonomia, che è quella che classifica in base ai criteri concessi dal ramo precedente. È
  • definizione: di tabella

    di tabella

    Tabular è un concetto che può apparire come un aggettivo o come un verbo . Quando il termine deriva dalla parola latina tabulāris , è un aggettivo che si riferisce a quello con un aspetto da tavolo . Ad esempio: "Quel mobile tabulare sarebbe molto utile nello studio" , "Ieri ho acquistato un nuovo dispositivo tabulare nella cui parte superiore è possibile collocare le forniture" , "Il terreno è caratterizzato dal suo rilievo tabulare" . La n
  • definizione: trappola

    trappola

    La trappola viene dal vagabondo onomatopeico. È un dispositivo, artificio o tattica il cui scopo è catturare, rilevare o disturbare un intruso. La trappola può essere un oggetto fisico (come una gabbia o una falsa porta) o una sfida intellettuale (un indovinello). Le trappole sono emerse per aiutare l' uomo nei suoi compiti di caccia. G