Definizione vista

Dall'opinione latina, un'opinione è un giudizio che si forma su qualcosa di discutibile. L'opinione è anche il concetto che hai di qualcosa o qualcuno . Ad esempio: "Secondo me e nonostante alcune critiche, è un grande pianista", "Paula ha un'opinione sfavorevole sui miei amici", "Manuel mi ha dato la sua opinione sul problema e penso che abbia ragione" .

vista

È noto come opinione pubblica alla stima generale di una popolazione su un particolare problema. L'opinione pubblica è alquanto astratta, dal momento che può essere raccolta solo attraverso sondaggi o lavori simili. I media sono uno dei principali istruttori dell'opinione pubblica dato che il trattamento che stanno facendo influenza il pensiero della società: "Il presidente non ha ascoltato l'opinione pubblica", "L'opinione pubblica richiede risposte dal pubblico problemi di insicurezza " .

Per la filosofia, l'opinione è una proposizione in cui non si ha completa fiducia nella verità della conoscenza. Ciò presuppone che il parere ammetta la possibilità di errore poiché non ci sono prove complete. In questo senso, l'opinione è considerata come un'affermazione con meno evidenza della verità di una certezza.

L'opinione, tuttavia, è solitamente associata a giudizi soggettivi . La frase "Questa macchina ha quattro ruote" non è un'opinione in quanto può essere contrastata con la realtà della macchina. Invece, una frase come "Questa è la migliore macchina oggi" è un'opinione perché dipende da ciò che l'emittente di queste parole si aspetta da una macchina, dalle sue conoscenze tecniche e da una serie di problemi molto personali.

Opinione nell'era della Rete

vista Se cerchiamo di rappresentare il concetto di opinione in un disegno molto semplice, potremmo mettere due persone di fronte a un prodotto, ognuna delle quali emette un giudizio soggettivo diverso. Compreso questo, sarebbe possibile studiare le possibili conseguenze di tali affermazioni : la diversità ideologica può arricchirci ma anche generare violenti scontri. Questo dipinto descrive una situazione che potrebbe aver avuto luogo decenni fa, o secoli, poiché manca l'elemento che ha modificato tutti gli aspetti della nostra vita: Internet .

Fino agli inizi degli anni '90, i consumatori erano individui quasi completamente passivi che, come soggetti di studio, compilavano senza conoscere le ampie e dettagliate pagine di analisi di mercato, comunicando tacitamente le nostre esigenze e tendenze. Prodotti di scarsa qualità, mal rifiniti o addirittura pubblicizzati con una strategia ingannevole potrebbero avere molto successo, dato che il passaparola non è più veloce di un uso compulsivo.

Tutto ciò è cambiato, ma è un cambiamento positivo? Oggigiorno, poche persone si avventurano a fare un acquisto senza prima cercare opinioni da altri acquirenti; Ci deve sempre essere un precursore, ma di solito si tratta di persone con un certo livello di conoscenza specifica, che consente di discernere tra una buona opportunità e un fiasco. Ad ogni modo, sono spesso gli esperti che, dopo aver rilasciato il pulsante "acquista", scrivono un'utile recensione sulla loro esperienza con il prodotto appena acquisito.

Cosa può esserci di sbagliato in questo sistema di opinione automatizzato? Se viene mantenuto un certo grado di obiettività, probabilmente nulla. Il problema si verifica quando una persona afferma che un prodotto è "eccellente" e il prossimo è "spazzatura". Questa è una costante in qualsiasi sito web che offre la possibilità di commentare, e attualmente tutti lo offrono .

Stiamo attraversando un'epoca in cui tutti possiamo pubblicare le nostre idee su cose e altre persone, indipendentemente dal fatto che lo facciamo seriamente o fondamentalmente, o semplicemente per infastidire e confondere i lettori. È necessario che le aziende inizino a moderare questa attività, in modo che la frazione di informazioni utili presenti nei commenti possa finalmente essere sfruttata. Nintendo lo ha fatto con il suo social network (Miiverse), indicando se gli utenti possiedono o meno i giochi a cui pensano; non resta che aspettare che altre aziende seguano le loro orme.

Raccomandato
  • definizione: varietà

    varietà

    Dalle varietà latine, la varietà è la proprietà di ciò che è vario (diseguale, dissimile, dissimile, non uniforme, eterogeneo). La varietà, quindi, è il raggruppamento di elementi diversi o la dissomiglianza in una certa unità . Ad esempio: "In questo ristorante c'è un'incredibile varietà di cibo" , "Non puoi lamentarti, figliolo: hai una vasta gamma di giochi tra cui scegliere" , "La nostra azienda cerca di offrire la più ampia varietà di opzioni sul mercato" , " Questo negozio vende bei vestiti, ma non ha varietà . " La va
  • definizione: ascendenza

    ascendenza

    La parola araba classica kunyah derivava, in arabo ispanico, da alkúnya . L'evoluzione etimologica del concetto continuò nel nostro linguaggio e così sorse il concetto di lignaggio , che si riferisce al lignaggio, alla prosapia, al lignaggio o alla discendenza di una persona . La nozione è utilizzata soprattutto rispetto ai soggetti appartenenti alla nobiltà o alle famiglie più ricche e tradizionali di una regione . In q
  • definizione: violenza di genere

    violenza di genere

    La violenza è quel comportamento che viene effettuato consapevolmente e deliberatamente per generare un qualche tipo di danno alla vittima. Originario del latino violento , la violenza può cercare di nuocere fisicamente o emotivamente. Il genere , d'altra parte, è un concetto con diversi usi. In questa occasione siamo interessati a mettere in evidenza il suo significato come il gruppo di esseri che condividono determinate caratteristiche. L
  • definizione: cittadino comune

    cittadino comune

    Il Plebeian , che deriva da plebeius (una parola latina), è un aggettivo che si applica a quello o quello che appartiene alla gente comune . La plebe, d'altra parte, è la classe sociale che occupa la zona inferiore nella piramide della società . Il termine era frequente nell'antichità, quando le classi sociali erano ben differenziate e la mobilità tra loro era impossibile. A q
  • definizione: WWW

    WWW

    WWW sono le iniziali che identificano l'espressione inglese World Wide Web , il sistema di documenti ipertestuali collegati tra loro e accessibili tramite Internet . Attraverso un software noto come browser , gli utenti possono visualizzare vari siti Web (che contengono testo, immagini, video e altri contenuti multimediali) e navigare attraverso di essi attraverso collegamenti ipertestuali
  • definizione: orientamento educativo

    orientamento educativo

    L'orientamento educativo è un insieme di attività rivolte a studenti , genitori e insegnanti , allo scopo di contribuire allo sviluppo dei loro compiti nell'ambito specifico delle scuole. Secondo un'altra definizione, l'orientamento scolastico è la disciplina che studia e promuove le capacità pedagogiche, psicologiche e socioeconomiche dell'essere umano , allo scopo di collegare il loro sviluppo personale allo sviluppo sociale del paese. In