Definizione fenomeno chimico

Il termine fenomeno, derivato dal tardo latino phaenomĕnon, ha diversi significati: in questo caso siamo interessati al suo significato come manifestazione percettibile o che appare nella coscienza di una persona. La sostanza chimica, d'altra parte, è quella legata alla composizione dei corpi.

Fenomeno chimico

Un fenomeno chimico è chiamato un processo che produce la trasformazione di una o più sostanze . In questo quadro, le sostanze originali (i reagenti ) subiscono un'alterazione della struttura e dei legami delle loro molecole e diventano altre sostanze (i prodotti ).

In questo tipo di processi termodinamici, i prodotti cambiano in base alle condizioni, sebbene alcune grandezze rimangano costanti in qualsiasi fenomeno chimico (come massa totale o carica elettrica).

Questi fenomeni chimici o reazioni chimiche costituiscono eventi che possono essere osservati e misurati. Le sostanze che intervengono, se combinate insieme, registrano un'alterazione osservabile e misurabile della loro composizione chimica. Questi fenomeni possono essere rappresentati simbolicamente attraverso equazioni chimiche.

Un'altra peculiarità dei fenomeni chimici è che le sostanze originali non vengono conservate, poiché la loro struttura chimica cambia irreversibilmente. Questo è il motivo per cui i prodotti hanno proprietà diverse rispetto ai reagenti.

Le reazioni che costituiscono i fenomeni chimici sono varie: possono essere reazioni di decomposizione, di sintesi, di sostituzione, ecc. Anche la velocità con cui avviene la reazione varia, essendo correlata a temperatura, pressione, concentrazione e altri fattori.

L' ossidazione di un'unghia di ferro trovata all'aperto è un esempio di un fenomeno chimico . In questo caso viene eseguita una reazione di riduzione-ossidazione (o reazione redox), con uno o più elettroni trasferiti tra i reagenti.

Raccomandato
  • definizione: subumano

    subumano

    L' aggettivo infraumano si riferisce a ciò che è inferiore a ciò che è considerato come appartenente all'essere umano . L'infraumano, quindi, appartiene a una categoria inferiore a quella designata come appropriata per le persone. Ad esempio: "A causa della necessità economica, molte persone sono costrette ad accettare lavori subumani che mettono a rischio la loro salute" , "Milioni di bambini vivono in condizioni subumane in tutto il mondo e nessun leader politico sembra preoccuparsi troppo" , "Nel Le prigioni in questo paese i prigionieri subiscono un trat
  • definizione: citazione

    citazione

    L'avvertimento è l' atto e la conseguenza dell'appercezione , un verbo che allude a rimproverare, punire o avvertire . Il concetto è solitamente usato nel campo del diritto per quanto riguarda una punizione che viene applicata per un reato disciplinare e che implica la registrazione del difetto in modo che, se viene ripetuto, verrà applicata una pena più grave. Qu
  • definizione: statica

    statica

    Statico è una nozione che può essere usata come aggettivo o come sostantivo . La persona che non si muove, ad esempio, si definisce statica: "Quando ho sentito la notizia, ero statico perché non sapevo come reagire" , "Dopo il colpo, il giocatore è rimasto statico e preoccupato i suoi compagni di squadra e rivali " , " Non stare fermo, vieni ad aiutarmi! &q
  • definizione: occhio

    occhio

    La parola latina ocŭlus deriva negli occhi , il concetto che nomina l' organo che consente la visione negli animali e nell'essere umano . Il termine, comunque, ha altri significati. Come un organo, l'occhio può rilevare la luminosità e convertire le sue variazioni in un impulso nervoso interpretato dal cervello. A
  • definizione: visita

    visita

    La visita è l' azione di visitare (andare a vedere qualcuno o qualcosa per qualsiasi motivo). Di solito si tratta di un'azione di cortesia specificata andando a casa di un parente o di un amico a cui è mancato o semplicemente per passare del tempo con lui. La persona che visita può anche essere nominata con questo termine. A
  • definizione: plug and play

    plug and play

    Plug and play è un'espressione della lingua inglese che è diventata popolare in spagnolo grazie al suo uso abituale nel campo dell'informatica . La frase può essere tradotta come "connect and use" e si riferisce alle caratteristiche di quei dispositivi che possono essere utilizzati in un computer senza bisogno di configurazione. Q