Definizione nomenclatura

Dal nomenclatūra latino, la nomenclatura è un elenco di nomi di persone o cose. In biologia, la nomenclatura è una sottodisciplina della tassonomia che è responsabile della regolamentazione dei nomi dei taxa. In questo modo si evita la confusione e si facilita l'organizzazione della conoscenza scientifica.

nomenclatura

La nomenclatura chimica è l'insieme di regole utilizzate per denominare le combinazioni tra elementi e composti chimici. Come nel caso della nomenclatura biologica, esiste un'autorità internazionale incaricata di stabilire queste regole.

In questo campo dobbiamo sottolineare il fatto che l'origine della suddetta nomenclatura si trova in un documento presentato e pubblicato alla fine del XVIII secolo. Nello specifico, fu nel 1787 che fu pubblicata la pubblicazione di "Méthode de nomenclature chimique".

Diversi scienziati erano quelli che erano incaricati di realizzare quello che era basato sulla composizione degli elementi chimici che erano i protagonisti della stessa. In particolare, questi chimici erano Louis-Bernard Guyton de Morveau, Antoine-François de Fourcroy, Claude Louis Berthollet e Antoine Lavoisier.

In aggiunta a quanto sopra, dobbiamo chiarire che ci sono due sistemi diversi. Uno è per la nomenclatura dei composti inorganici e un altro per i composti organici.

Il primo di questi, comunemente noto come "Libro rosso", si basa fondamentalmente su due criteri al momento di procedere alla denominazione dei composti. Da un lato, tiene conto del numero di elementi chimici che li compongono e dall'altro della funzione chimica che essi sono responsabili dell'esecuzione.

Del secondo sistema di nomenclatura, quello dei composti organici, potremmo sottolineare che esso è suddiviso a sua volta in molti più sistemi: il radicofunzionale, l'additivo, la sostituzione, la sostituzione o il moltiplicativo. Tutto questo senza ignorare che ci sono altri che ricevono la qualifica di specials.

Naturalmente, uno qualsiasi dei due sistemi generali citati nella nomenclatura chimica è disciplinato dalle norme imposte dall'Unione internazionale di chimica pura e applicata (IUPAC). È un'entità che è stata messa in funzione nel decennio degli anni '20.

È noto come nomenclatura combinata ai codici delle merci del Sistema doganale comune dell'Unione europea (UE) . Questa nomenclatura è stata adottata nel 1987 .

La nomenklatura o nomenclatura sovietica è un concetto che consente di nominare l'élite dell'Unione delle repubbliche socialiste sovietiche (URSS) che gestiva la burocrazia statale. La nomenklatura occupava le principali posizioni amministrative e godeva dei privilegi derivati ​​dalle sue funzioni.

La nomenklatura è iniziata come una lista di lavori con responsabilità elevate che dovrebbero essere svolte dai membri del Partito Comunista . Nel corso del tempo, la parola cominciò a essere usata per riferirsi alle persone che detenevano queste posizioni e svolgevano il lavoro. Essendo parte della nomenklatura, quindi, implicava una certa funzione nell'apparato statale e vari benefici sociali.

Numerosi pensatori sovietici criticarono la nomenklatura perché ritenevano che minasse l'essenza del comunismo, costituendosi come una classe privilegiata all'interno di ciò che, in teoria, dovrebbe essere una società di eguali.

Raccomandato
  • definizione popolare: cordofono

    cordofono

    Prima di entrare pienamente nel significato del termine cordófono, procederemo a conoscere la sua origine etimologica. In questo caso, possiamo affermare che è una parola che deriva dal greco, esattamente da "chordae", che può essere tradotto come "cuerda". Il termine cordófono non compare nel dizionario della Royal Spanish Academy ( RAE ). Il
  • definizione popolare: favola

    favola

    La parola favola deriva dal termine latino fabŭla . Come spiegato nel dizionario della Royal Spanish Academy (RAE) , è una storia di finzione che manca di grande estensione, può essere sviluppata in versi o in prosa e ha come caratteristica principale la volontà didattica . In genere, la favola insegna attraverso una morale che chiude la storia in questione. Ad
  • definizione popolare: tono

    tono

    Il concetto di tono viene dal tono latino, che a sua volta deriva da una parola greca che significa "tensione" . Il termine ha diversi usi e significati, essendo il più frequente legato ai suoni . Nel campo dell'acustica, quindi, il tono è la proprietà dei suoni che possono essere ordinati da acuti a gravi in ​​base alla loro frequenza . La pe
  • definizione popolare: cubo

    cubo

    In geometria , un cubo è un corpo formato da sei facce che sono quadrate. La particolarità di questi corpi è che tutti i volti sono congruenti, sono disposti in modo parallelo e in coppia, e hanno quattro lati. Tenendo conto di queste caratteristiche, è possibile posizionare i cubi in gruppi diversi. Qu
  • definizione popolare: vertice

    vertice

    Il vertice parola deriva dalla summa latina e significa il punto più alto di qualcosa . Dall'analisi topografica, è il punto di una superficie che è più alta di altitudine rispetto a tutti i punti immediatamente adiacenti ad essa. Per la matematica , d'altra parte, la cima è il massimo locale di una funzione . Nel
  • definizione popolare: medievale

    medievale

    La nozione di medievale allude a quella legata al Medioevo , chiamata anche Medioevo e Medioevo . Questo è il periodo storico iniziato nel V secolo e durato fino alla fine del XV secolo . L'inizio del periodo medievale è di solito stabilito nel 476 , quando l' Impero Romano d'Occidente cadde.