Definizione pellegrino

Peregrine è un termine la cui etimologia ci porta alla lingua latina ( peregrinus ). Il concetto è usato, nel suo senso più ampio, per indicare il soggetto che viaggia attraverso regioni a lui sconosciute .

* Isabella il Cattolico : alla fine del XV secolo, l'allora regno di Castiglia era una delle tante persone di grande importanza storica nello svolgimento di questo pellegrinaggio;

* Ferdinando il Cattolico : insieme a sua moglie, Isabella la Cattolica, ordinò la costruzione della Nicchia del Santo Miracolo di O Cebreiro, come dono, durante il mandato del vescovo Alfonso de Fonseca II;

* Carlo Magno : anche se non ci sono prove, si dice che Carlo I il Grande, il re dei Franchi e imperatore d'Occidente, anche pellegrinaggio a Santiago de Compostela;

* Aymeric Picaud : un monaco benedettino del 12 ° secolo che visse nel comune francese di Parthenay. Il suo contributo come pellegrino era estremamente importante, specialmente per il Cammino di Santiago, poiché scrisse la prima guida del pellegrino . Durante il suo pellegrinaggio, che ha fatto a cavallo, ha visitato molti santuari cristiani e dettagliato i suoi percorsi descrivendo le città e le strade che ha incontrato e includendo aneddoti che aiutano il lettore a sentire da vicino le esperienze che il chierico ha vissuto attraverso il lavoro di il suo fedele amico equino, un pellegrino circostanziale, se ce ne sono;

Gli uccelli pellegrini, d'altra parte, sono quelle specie che si spostano da una regione all'altra in cerca di cibo o di condizioni climatiche appropriate per la loro riproduzione e sussistenza. Un esempio di un uccello pellegrino è la rondine

Il falco pellegrino, infine, è un uccello il cui nome scientifico è Falco peregrinus . Questo animale si distingue per la sua velocità durante la caccia, raggiungendo trecento chilometri all'ora in un'immersione.

Raccomandato
  • definizione: veritiero

    veritiero

    Dalla verax latina, veritiero è un aggettivo che si riferisce a chi dice sempre o professa la verità . Il termine si applica anche a informazioni certe e verificabili . Ad esempio: "Martin è un uomo sincero, ti puoi fidare di quello che ti dice" , "Il governo ha richiesto dati veritieri dai consulenti per decidere se il ministro apparirà alle prossime elezioni come candidato a deputato" , "Si stima che l'attacco ha lasciato più di una dozzina di morti, sebbene non ci sia ancora un numero reale diffuso da un organismo ufficiale " . Nel
  • definizione: parallelogrammo

    parallelogrammo

    Originariamente nella parola latina parallelogrammus , il concetto di parallelogramma serve a identificare un quadrilatero in cui i lati opposti sono paralleli tra loro . Questa figura geometrica costituisce, quindi, un poligono composto da 4 lati in cui vi sono due casi di lati paralleli. È interessante notare che esistono diversi tipi di parallelogrammi.
  • definizione: flangia

    flangia

    Le ciglia sono i peli che si trovano nelle palpebre e che servono a proteggere gli occhi . Sebbene questi peli siano presenti su entrambe le palpebre, quello superiore esibisce un numero maggiore di ciglia. Grazie alle ciglia, è più complicato che una particella esterna entri nell'occhio. Quando le ciglia registrano un contatto, per quanto lieve possa essere, inizia un'azione riflessa che porta a chiudere le palpebre quasi istantaneamente.
  • definizione: evento tassabile

    evento tassabile

    La nozione di fatto può essere usata per nominare un'opera, un evento o qualcosa che è specificato. Tassabile , d'altra parte, è un aggettivo che viene utilizzato per qualificare ciò che può essere tassato con una tassa (un obbligo monetario fissato dalla legge). Un evento tassabile , quindi, è un evento che causa la nascita dell'obbligo legale di dare un contributo . In q
  • definizione: bachata

    bachata

    Bachata è un genere di musica popolare che è nato nella Repubblica Dominicana e poi si è espanso in molti paesi. Bachata combina merengue , son , bolero e altri stili. Per l'interpretazione della bachata, vengono utilizzati strumenti musicali come la güira (un idiofono), il bongo (membranophone), la chitarra e il basso . Gr
  • definizione: disfonia

    disfonia

    L'etimologia della disfonia ci porta alla disfonia , una parola greca. La nozione si riferisce ad un'alterazione quantitativa o qualitativa della fonazione : cioè della manifestazione della voce . La disfonia implica una certa modificazione della quantità e / o della qualità della voce che non diventa assoluta, poiché quella che rimane senza parole soffre di afonia . Ch