Definizione premio

Il premio è un concetto che viene utilizzato nel campo del diritto per nominare una risoluzione emessa da un arbitro o un compoundatore amichevole che consente di risolvere una controversia tra due o più parti.

La decisione finale di un arbitro deve essere motivata; È necessario che le ragioni e le motivazioni che portano alla realizzazione del premio possano essere organizzate come elementi logici che spiegano e supportano la decisione senza la possibilità di doppie interpretazioni e senza suscitare il sospetto di un atteggiamento favoritista. Le due parti della controversia dovrebbero vedere nell'assegnazione una decisione appropriata e rispettabile, basata sulla giustizia e alla ricerca di una soluzione trasparente basata sull'equità.

L'esistenza di premi e arbitrati risale all'antichità, poiché si occupa di meccanismi di risoluzione che operano indipendentemente dai codici giudiziari e sociali. Il premio ha sempre permesso di risolvere le controversie in modo extragiudiziale, con diversi scopi e garanzie .

È possibile distinguere tra diversi tipi di premi, come ad esempio i premi di destra, i premi di equità, i premi totali, i premi parziali e i premi finali .

Il premio totale è quello che riesce a risolvere tutti i punti che hanno dato origine al contenzioso, mentre il premio parziale si verifica quando solo uno o alcuni punti del reclamo ricevono una soluzione. Il premio finale (o aziendale ) è quello in cui si trovano tutti i punti controversi che sono stati sottoposti al tribunale arbitrale, così come ogni decisione che il tribunale arbitrale ha definitivamente determinato su questioni o sostanze procedurali o di sua competenza e che ha qualificato come un premio.

Un premio acconsentito è allo scopo di sollevare una transazione che coinvolge due parti per un premio; In altre parole, cerca di dare un titolo esecutivo ad esso. Quando una delle parti rifiuta di partecipare al processo e il tribunale arbitrale non ha altro mezzo di ricorso che svolgere il suo lavoro senza la sua presenza, viene indicato come un premio in contumacia .

Raccomandato
  • definizione popolare: rinnovamento urbano

    rinnovamento urbano

    Il rinnovamento è l' azione e il risultato del rinnovamento (lasciare qualcosa come nuovo, riportandolo al suo stato originale, sostituendo qualcosa di vecchio con qualcosa di nuovo, ripristinando ciò che è stato interrotto). Urban , d'altra parte, è ciò che è associato a una città (un agglomerato di edifici e abitanti che funziona come un'unità amministrativa e la cui economia è basata su attività non agricole). È noto c
  • definizione popolare: possibilità

    possibilità

    La possibilità è un termine che viene dal latino possibilĭtas . Il concetto si riferisce al potere , all'attitudine o all'occasione di essere o esistere qualcosa, cioè, perché qualcosa accada. Ad esempio: un gioco di calcio ha tre possibili risultati. Puoi vincere la squadra di casa, vincere la squadra in trasferta o pareggiare. Non
  • definizione popolare: generale

    generale

    Dal latino generalis , il generale è comune a molti oggetti di diversa natura oa tutti gli individui che fanno parte di un tutto . L'aggettivo permette di nominare quello comune, normale o frequente . Ad esempio: "La pelliccia arancione è una caratteristica generale di questa razza" , "Il popolo italiano è molto chiassoso in generale" , "La violenza è una caratteristica generale di tutte le loro produzioni" . Il
  • definizione popolare: attraversamento

    attraversamento

    Il concetto di attraversamento si riferisce all'atto e al risultato dell'incrocio . Questo verbo , a sua volta, può riferirsi al fatto di attraversare qualcosa su un altro elemento, formando una croce; attraversare un sentiero o un punto; confrontarsi con un'opinione o un'idea; o avere due animali di origine diversa avere prole.
  • definizione popolare: alleanza

    alleanza

    Alliance è un termine che deriva dal verbo aliar e che, pertanto, si riferisce all'azione intrapresa da due o più persone , organizzazioni o nazioni quando firmano un patto , un accordo o una convenzione , a seconda dei casi. Vediamo alcuni esempi del termine nel contesto: "L'alleanza commerciale tra Colombia e Cina ha portato alla costruzione di quattro hotel, due in ogni paese " , "Il governo argentino ha proposto un'alleanza con il cileno per esportare insieme al mercato asiatico" .
  • definizione popolare: ridurre

    ridurre

    Il latino è dove l'origine etimologica del termine riduci è, che ora analizzeremo in profondità. Nello specifico, deriva dal verbo "reducere", che è composto dai seguenti componenti: il prefisso "re-", che significa "indietro", e il verbo "ducere", che equivale a "guidare". Ri