Definizione corte

Il taglio è l' azione e l'effetto del taglio . Questo verbo si riferisce alla divisione di qualcosa con uno strumento da taglio o dando una certa forma con forbici o strumenti. Ad esempio: "Procederò a tagliare la pizza: per favore prepara i tuoi piatti", "Il taglio dell'albero non era molto preciso e ha finito per danneggiare rami che erano sani", "Ti piace il mio nuovo taglio di capelli?" .

corte

La nozione di taglio è anche usata per denominare il tagliente dell'utensile usato per tagliare o tagliare: "Dite a Gaston che deve affilare la lama di taglio del coltello", "Questa sega sta finendo il taglio", "Dieci fai attenzione a tagliare la sega . "

Un altro uso del termine è legato alla ferita che produce un elemento tagliente: "La caduta produsse un taglio di cinque centimetri nel cuoio capelluto", "Mentre preparo il cibo, mi taglio con il coltello", "Il taglio non ha smesso di sanguinare, quindi abbiamo dovuto portare il piccolo in ospedale . "

Nell'ambito dei media, principalmente nel campo della radio, viene usato anche il termine tribunale, ma con un altro significato. In particolare, è usato per riferirsi al frammento di un'intervista o alle affermazioni che sono state ottenute da una determinata persona.

Tuttavia, ci sono anche i cosiddetti tagli pubblicitari. Questi vengono rilasciati durante i programmi e vengono utilizzati, come indica il loro nome, come annunci di determinate società o prodotti.

Un taglio, d'altra parte, è la sezione in cui è stato tagliato un pezzo di carne o una salsiccia : "Vai alla macelleria e scopri quale taglio devi preparare stasera", "In Argentina, l'arrosto è il taglio di carne il più popolare ", " non conosco molti tagli di carne bovina " .

Ma non solo il termine cut è usato con questo tipo di prodotti alimentari. Si parla anche di taglio del gelato, che viene venduto in porzioni. Nello specifico, in Spagna, fa riferimento a quello tra due porzioni di biscotti e che è caratterizzato da due o tre sapori, perfettamente definiti e con un aspetto differenziato pur essendo all'interno dello stesso "blocco".

Nel linguaggio colloquiale è frequente ricorrere all'uso della parola corte per dare forma a certe espressioni o locuzioni verbali. Un esempio di questo sono i seguenti:
• Taglio manica. È un termine che viene a definire il gesto che una persona fa a un altro in un piano osceno o sprezzante. Consiste nel piegare un braccio con la mano verso l'alto e lasciarlo cadere sulla mano dell'altro braccio.
• Dai un taglio a qualcuno. Questa frase, nel frattempo, viene utilizzata per registrare che qualcuno ha risposto rapidamente, feroce e spiritoso a un altro individuo.

La corte può anche essere l' insieme di persone che accompagnano un monarca ( "Quando sposare il principe, la donna divenne parte della corte" ) e la corte di giustizia di un territorio ( "L'imputato ha annunciato che prenderà la causa alla Corte " ).

Raccomandato
  • definizione: prosodica

    prosodica

    Prosodico è un termine la cui etimologia ci conduce al prosodĭcio latino, anche se gli antecedenti più remoti si trovano nella lingua greca. È un aggettivo che si riferisce a ciò che è correlato alla prosodia (il ramo della grammatica orientato verso l'accentuazione, l'intonazione e la pronuncia). È no
  • definizione: spreco

    spreco

    Splurge è l' atto e il risultato dello splurging : sprecare qualcosa, spenderlo o usarlo eccessivamente. Il concetto ha una valutazione negativa poiché lo spreco è considerato solitamente come una cosa difettosa. Ad esempio: "Dobbiamo combattere lo spreco di acqua dal momento che è una risorsa scarsa sul pianeta" , "L'intellettuale ha detto che lo spreco di cibo è un'immoralità prima che la fame sofferta da milioni di persone" , "Non si può accettare il spreco di denaro fatto dal governo " . Lo sp
  • definizione: tenacia

    tenacia

    Dalla tenacità latina, la tenacia è la qualità tenace (che si oppone alla resistenza a deformarsi o a spezzarsi, che afferra una cosa o che è ferma e testarda in uno scopo). Come proprietà fisica dei materiali, la tenacia è l' energia assorbita da un materiale, con le conseguenti deformazioni che acquisisce, prima di rompersi. Ecco
  • definizione: parole derivate

    parole derivate

    Le parole sono quegli elementi di un'espressione che hanno una certa funzionalità e che possono essere riconosciuti dall'accentuazione e dalle pause. La combinazione di parole diverse ti consente di creare frasi . Tra i vari processi che consentono la creazione di una parola, c'è la derivazione .
  • definizione: predominanza

    predominanza

    Il concetto di predominanza si riferisce alla supremazia , preponderanza o influenza che qualcuno o qualcosa ha su un'altra persona o cosa. Il termine può essere applicato in un gran numero di aree, sempre con questo significato. Per quanto riguarda l'origine etimologica del termine predominanza, la sua struttura indica che ha una chiara origine dal latino, poiché è il risultato della somma di diverse componenti di quel linguaggio: il prefisso "prae-", che può essere tradotto come "prima" o " davanti "; il sostantivo "domus", che è sinonimo di &qu
  • definizione: ancora

    ancora

    Il termine ancoraggio deriva dalla parola latina ancŏra , anche se le sue origini più remote si trovano nella lingua greca. Un'ancora è un elemento molto pesante che è attaccato ad una catena e che viene gettato nell'acqua da una barca in modo che separi sul fondo e quindi la nave non si muova. L&