Definizione apparire

L'etimologia dell'apparire ci porta alla parola latina comparescĕre, a sua volta derivata dal confronto . Questo verbo viene solitamente utilizzato per denominare l' azione che un individuo esegue quando viene presentato a un altro soggetto o specificamente prima di un'autorità .

apparire

Ad esempio: "Il trafficante di droga è stato trasferito negli Stati Uniti in modo che potesse comparire davanti a un tribunale", "L'imputato ha rifiutato di comparire davanti al giudice", "I legislatori hanno chiesto di comparire dinanzi al ministro dell'Economia" .

La nozione di apparire è comune nel campo del diritto . Appare, in questo caso, comporta una presentazione personale o attraverso una procura davanti a un ente pubblico . Un tribunale o un giudice ha il potere di chiamare le persone a comparire nel contesto di determinati procedimenti giudiziari.

Supponiamo che un giudice indaga su una denuncia di corruzione che coinvolge vari funzionari governativi . Con l'obiettivo di avanzare nel chiarimento dei fatti, il giudice convoca per apparire ai sospetti. Gli imputati, in questo modo, hanno la possibilità di fornire la loro versione, mentre il giudice può interrogarli sugli eventi in questione.

È anche chiamato a comparire all'atto di dare spiegazioni a colui che le richiede. Il presidente di un club, per citare un caso, può chiamare per apparire a tre soci che hanno fatto danni nelle strutture dell'istituzione durante un evento. Il presidente, in quanto autorità, vuole sapere esattamente cosa è successo e chi è stato responsabile dei danni per applicare le punizioni corrispondenti.

Reati di ostruzione della giustizia

È considerato un ostacolo alla giustizia nei confronti di qualsiasi atto illecito che tenta di ostacolare un processo giudiziario, impedendo allo Stato di amministrare la giustizia in modo corretto. Chiunque commetta questo crimine può avere interessi personali o per il beneficio di una terza parte.

In Spagna, questi crimini erano già nel codice penale del 1928, sebbene con un contenuto molto piccolo rispetto a quello attuale; Quattro anni dopo furono aggiunti altri tipi di criminali e nel 1995 assunse la forma che ha oggi. In questo contesto possiamo parlare del reato di inadempimento, che è considerato passivo, poiché il soggetto ostacola il funzionamento della giustizia attraverso la violazione di un obbligo (in questo caso, di comparire su una citazione).

Il reato di non apparizione ha come prima conseguenza la sospensione o il ritardo di una procedura . Al fine di verificarsi, la persona di cui sopra deve ignorare il suo impegno senza fornire alle autorità una giusta causa . La punizione consiste nella reclusione per un periodo che va dai tre ai sei mesi; Se hai ricevuto un avviso ma torni e incorri nel crimine, verrà aggiunta una multa.

Se il suddetto individuo è un avvocato, rappresentante della Procura della Repubblica o del procuratore, ed è in pieno esercizio della sua funzione o in una prestazione professionale, allora la pena è imposta alla sua metà superiore (cioè con la condanna di sei mesi di prigione) ) più squalifica speciale per ufficio pubblico o lavoro, commercio o professione, con una durata che può variare da due a quattro anni.

Se la procedura giudiziaria viene sospesa perché un membro del tribunale o il giudice stesso si rifiuta di comparire senza giusta causa, le conseguenze per il professionista sono simili a quelle che gli avvocati percepiscono più la multa da sei mesi a due anni. Non possiamo negare l'importanza del rispetto delle autorità in un processo di questa natura, in cui puoi decidere il futuro di una persona o persino il loro diritto a rimanere in vita, ed è per questo che la punizione è così severa.

Raccomandato
  • definizione: gameti

    gameti

    L'etimologia dei gameti si riferisce ai giochi o ai gametḗ , parole greche che sono tradotte rispettivamente come "marito" e "moglie" . Il concetto è usato nel campo della biologia per riferirsi alle cellule sessuali . Quando un gamete maschile si unisce a un gamete femminile nel contesto della riproduzione sessuale di piante e animali, si forma uno zigote o uno zigote . Q
  • definizione: vate

    vate

    Vate è un concetto che viene dai vates , un termine latino. La nozione è usata come sinonimo di poeta . Un provino, quindi, è un individuo che si dedica alla creazione della poesia. Ad esempio: "Il vate porteño riceverà il premio la prossima settimana, in un atto che si svolgerà presso la Casa de la Cultura" , "Jorge Luis Borges e Rubén Darío sono i miei compagni preferiti" , "La tavola rotonda avrà la partecipazione di un romanziere, un saggista e un ufficiale, che analizzeranno le notizie letterarie dell'America Latina " . È impor
  • definizione: immischiarsi

    immischiarsi

    Il primo significato del verbo interferire , dalla parola latina immiscēre , si riferisce alla collocazione di una sostanza in un'altra per creare una miscela. Tuttavia, ci sono altri usi più frequenti. Inmiscuirse è spesso usato in allusione alle intrusioni . Chiunque intervenga, quindi, prende parte a un argomento oa un problema quando non gli appartiene. A
  • definizione: infantile

    infantile

    Il termine latino parvus può diventare parvŭlus quando espresso in diminutivo. Questa nozione è venuta nella nostra lingua da bambina, un aggettivo che menziona un bambino piccolo. Ad esempio: "Ero solo un bambino quando ho iniziato a scrivere i miei primi disegni" , "Il bambino è stato incoraggiato a rispondere al preside della scuola, qualcosa che ha sorpreso i presenti" , "Educare un bambino è un compito che richiede responsabilità e affetto . &quo
  • definizione: tapioca

    tapioca

    Il termine tapioca ha la sua origine etimologica nella lingua dei Guarani: tipiog . Un termine che può essere tradotto come "carboidrato estratto da ciò che è manioca". Secondo il dizionario della Royal Spanish Academy ( RAE ), il concetto è usato per denominare l' amido che si ottiene dalla manioca e viene usato per fare una zuppa che è anche menzionata come tapioca. L&#
  • definizione: epistolare

    epistolare

    L' aggettivo epistolario , dal latino epistolāris , si riferisce a quello legato a un'epistola : una lettera o missiva. Ad esempio: "Lo scambio epistolare di entrambi gli scrittori è durato per più di tre decenni" , "Non ci siamo mai visti personalmente, abbiamo avuto un rapporto epistolare" , "L'autore spagnolo ci ha sorpreso con la presentazione di un romanzo epistolare" . N