Definizione inclinazione

Il bias deriva dall'allineamento, un verbo che si riferisce a torcere o attraversare qualcosa verso uno dei suoi lati . Il termine, quindi, è usato per parlare di qualcosa di storto, tagliato o posto obliquamente .

inclinazione

Il dizionario della Royal Spanish Academy (RAE) definisce il pregiudizio come l' obliquità o la torsione di una cosa al lato . Il concetto è anche usato in senso simbolico per menzionare una tendenza o inclinazione .

Ad esempio: "Le misure annunciate dal governatore hanno un innegabile pregiudizio autoritario", "Il suo pensiero riflette un pregiudizio fascista che sicuramente ha acquisito durante il suo passaggio attraverso l'esercito", "Il film ha un pregiudizio omosessuale che lo ha reso molto popolare tra la comunità gay . "

La nozione di pregiudizio è ampiamente usata in psicologia . Un pregiudizio cognitivo è una caratteristica particolare di un soggetto, che influenza l'elaborazione di informazioni e forma ciò che è noto come bias cognitivo (il tipo di distorsione che influenza il modo in cui percepiamo la realtà).

La distorsione retrospettiva è quella che consiste nel modificare, una volta che si è verificato un evento, la memoria dell'opinione precedente a favore del risultato finale. Il pregiudizio del falso consenso, d'altra parte, si verifica quando la persona assume che le proprie opinioni e convinzioni siano supportate o condivise dalla maggioranza.

Nel campo delle statistiche, la distorsione statistica è un errore che viene rilevato nei risultati di uno studio e che è dovuto a fattori nella raccolta, analisi, interpretazione o revisione dei dati .

Il pregiudizio ottimista

inclinazione Tali Sharot, Ph.D. in Psicologia e Neuroscienze nato in Israele, è l'autore di un libro intitolato " Il pregiudizio ottimista: un giro del cervello irrazionalmente positivo ", il cui tema principale ruota attorno a una premessa: l'essere umano è ottimista per natura .

Le persone tendono ad anticipare gli eventi, spesso predicendo risultati positivi, grazie alla nostra capacità di immaginare il tempo futuro. In generale, pensiamo che ciò che accadrà sarà migliore di quello che sarà in realtà, in parte come conseguenza della nostra memoria selettiva, che cerca di nascondere le esperienze negative, fingendo che non abbiano avuto luogo. È noto che le nostre emozioni modificano i ricordi, specialmente quelli traumatici, ed è con quegli stessi strumenti che costruiamo scene non ancora vissute.

D'altra parte, c'è un fenomeno che si potrebbe definire profezia che si autoavvera : quando affrontiamo una sfida che vogliamo superare con successo, di solito ci motiviamo più del solito e dedichiamo tutte le nostre energie, il che aumenta le possibilità di raggiungere i nostri obiettivi.

Siamo tutti suscettibili a pregiudizi ottimistici e questo potrebbe essere utilizzato per migliorare i risultati di alcune campagne, come quelle che promuovono la cessazione del fumo; se nelle confezioni di sigarette è stato riferito che l' 80% delle persone che si propone di smettere di fumare lo fa in sole due settimane, invece di ricordare che si tratta di un prodotto dannoso per la salute, l'ottimismo sarebbe sicuramente salito alle stelle più di un fumatore, che avrebbe aderito alla proposta di lasciare il vizio una volta. Di fronte alla minaccia della malattia, tuttavia, viene risvegliato un meccanismo che riduce la validità dei rischi, sulla base dei casi di quelle due o tre persone che sono invecchiate senza problemi nonostante conducano una vita malsana.

Il pregiudizio dell'ottimismo non riguarda solo noi individualmente; quando, ad esempio, grandi gruppi di analisti finanziari, investitori e funzionari governativi ripongono eccessiva fiducia nella stessa decisione, può aver luogo la polarizzazione, oppure può essere prestata attenzione a due punti specifici, ignorando il resto delle possibilità. In caso di cattive previsioni, l'ottimismo diventa il percorso verso l'assicurazione fallimento.

Raccomandato
  • definizione: stampa

    stampa

    Dal latino impressĭo , l' impressione è l' azione e l'effetto della stampa (segnando lettere e altri personaggi grafici su una carta o altro materiale, stampando un francobollo, fissando un'idea o sentimento nell'umore, introducendo qualcosa di fortemente in qualcos'altro, dando una caratteristica a qualcosa).
  • definizione: tachymetry

    tachymetry

    Per scoprire il significato del termine tachimetria, è necessario che, in primo luogo, procediamo a conoscere la sua origine etimologica. In questo caso, dobbiamo determinare che è una parola che deriva dal greco, poiché è il risultato della somma di due parti chiaramente differenziate come queste: -L'aggettivo "takhys", che può essere tradotto velocemente. -Il
  • definizione: vita di tutti i giorni

    vita di tutti i giorni

    È inteso come vita all'esistenza. Il termine allude solitamente all'attività svolta da un essere organico o, più precisamente, alla sua capacità di nascere, svilupparsi, riprodursi e morire. Il quotidiano , d'altra parte, è ciò che viene fatto ogni giorno. Il concetto di vita quotidiana , quindi, si riferisce alle azioni che una persona sviluppa quotidianamente . Alcu
  • definizione: steamroll

    steamroll

    Avasallar è un concetto legato all'idea del vassallo : uno che dipende da un monarca o un signore feudale. Il verbo avasallar, in questo modo, si riferisce a sottomettere, soggiogare o tiranneggiare . La sottomissione è di solito legata a un trattamento autoritario che manca di rispetto . Quando una persona ha la precedenza su un'altra, non tiene conto dei suoi diritti o non rispetta le sue opinioni o richieste.
  • definizione: webquest

    webquest

    Webquest è un modello didattico che consiste in un'indagine guidata in cui la maggior parte delle informazioni proviene da Internet . Il concetto è stato proposto da Bernie Dodge (ricercatore presso la San Diego State University ) nel 1995 . Questo tipo di attività, dicono i suoi promotori, promuove il lavoro di squadra, l'autonomia degli studenti e l'uso di abilità cognitive superiori. Co
  • definizione: a buon mercato

    a buon mercato

    Economico è un concetto che ti permette di qualificarti per ciò che presenta un prezzo ridotto o inferiore a quello che è normale . Ad esempio: "Questo pantalone è molto economico, dovresti approfittarne per comprarlo" , "Questo ristorante non è così economico" , "Stiamo pagando un affitto molto economico per questa casa dato che il proprietario è amico di mio padre" . Cosa