Definizione crimine organizzato

La delinquenza (dal latino delinquentia ) è la qualità del delinquente (una persona che commette crimini e, quindi, viola la legge ). Il termine è anche usato per nominare l' insieme di soggetti che commettono crimini e mantengono condotte contrarie alla legge .

Crimine organizzato

L'aggettivo organizzato o organizzato, d'altra parte, è collegato a un'organizzazione (il sistema progettato per raggiungere determinati obiettivi e obiettivi). Denota, quindi, un orientamento verso un obiettivo specifico.

Cos'è il crimine organizzato ? È un gruppo sociale con una certa struttura e con membri che si organizzano per commettere azioni criminali. A differenza della sola azione delinquenziale, gli individui che fanno parte di una banda criminale organizzata devono rispondere alla struttura e svolgere una determinata funzione.

Ad esempio: "Le autorità sospettano che il crimine organizzato sia dietro l'assassinio di questi imprenditori", "Nel mio villaggio, il crimine organizzato ha più potere della polizia", "Un crimine organizzato pentito ha rivelato l'operazione del gruppo più temibile del Messico . "

Il crimine organizzato di solito svolge compiti più complessi rispetto ai furti o furti comuni. Questi gruppi di criminalità organizzata si dedicano ad attività come traffico di droga o di armi, traffico di donne, contrabbando o contraffazione .

È comune che queste organizzazioni criminali siano governate da un ordine gerarchico. I membri degli strati inferiori devono fare meriti per salire e mostrare la loro lealtà ai padroni.

La mafia (come la camorra napoletana o Cosa Nostra di Sicilia ), le bande ( Mara Salvatrucha ) ei cartelli ( Cartel de Tijuana, Cartel de Medellín ) sono esempi di criminalità organizzata.

Crimine organizzato transnazionale

Crimine organizzato La complessità dei mercati illegali di portata internazionale è più grande che mai: noto anche come crimine organizzato transnazionale, è un business basato sulla vendita di prodotti non coperti dalla legge e che genera miliardi di dollari. dollari all'anno. Lungi dal preoccuparsi di questioni relative alla sicurezza o all'etica, questi commercianti si muovono in base alla domanda.

È corretto affermare che la maggior parte dei reati gravi di portata internazionale, commessi con chiari obiettivi di profitto, fanno parte di una banda organizzata transnazionale. Alcune delle attività più comunemente associate a questo settore sono la tratta di esseri umani, la droga e le armi, l'adulterazione dei prodotti, il riciclaggio di denaro sporco, la vendita di animali e, più recentemente, gli attacchi a grandi sistemi informatici. aziende.

La criminalità organizzata minaccia la sicurezza delle persone e degli animali, rappresenta uno spazio in cui i diritti di base non sono rispettati e mina il corretto sviluppo culturale, economico, sociale, civile e politico dei paesi di tutto il mondo. Se aggiungiamo a questa pericolosa corruzione un'equazione da parte di alcuni governanti, la ripercussione è davvero terrificante.

Uno degli aspetti più preoccupanti della criminalità organizzata transnazionale è la sua capacità di mutare per adattarsi alle mutevoli tendenze del mercato, come se si trattasse di un virus che con ogni mezzo evita di essere preso di mira dalla selezione naturale. Dal momento che non risponde a nessun quadro legale o morale, questo business non ha paura di misure drastiche, a patto che garantiscano la continuità dei loro profitti .

Oltre al traffico di droga, che supera il resto delle attività in termini di benefici economici (si stima che il suo valore annuo sia di circa 320 miliardi di dollari all'anno), la tratta di esseri umani è uno dei reati più terribili, poiché consiste nel convertire individui di tutte le età in prodotti finalizzati al lavoro e allo sfruttamento sessuale.

Raccomandato
  • definizione: testimone

    testimone

    Un testimone è una persona che dà testimonianza o che testimonia direttamente un determinato evento. Ad esempio: "Mia zia è stata testimone di una rapina e ora deve andare a testimoniare in tribunale" , "Sono stato testimone dell'arrivo di Perón a Ezeiza" , "Il testimone ha dichiarato di aver visto il sospetto entrare nell'edificio alle nove in punto. la
  • definizione: trattato

    trattato

    Dal latino tractatus , un trattato è la chiusura o la conclusione di una trattativa o di una controversia, dopo aver discusso e raggiunto un accordo. La nozione di trattato viene utilizzata per denominare la documentazione che registra tale conclusione e, in senso più ampio, il testo o il manuale su un determinato argomento .
  • definizione: privilegio

    privilegio

    Privilegio possiamo dire che è un termine che, etimologicamente parlando, viene dal latino. "Privilegium" è, in particolare, la parola latina da cui emana, ed è formata dalla somma di tre componenti chiari: "privus", che è sinonimo di "privato"; "Legalis", che equivale a "relativo alla legge", e infine il suffisso "-ium", che può essere tradotto come "indicativo di relazione". Il
  • definizione: soggetti

    soggetti

    I soggetti (dal latino assignatus ) sono le materie che formano una carriera o un curriculum e vengono insegnate nelle scuole. Alcuni esempi di argomenti sono letteratura , biologia e chimica . D'altra parte, quando qualcuno fa riferimento a un argomento in sospeso , stanno parlando di un progetto o di un ideale che è ancora in attesa di risoluzione.
  • definizione: disegno geometrico

    disegno geometrico

    Esistono diversi tipi di disegni (tratti o delimitazioni che consentono di rappresentare una figura): ci sono disegni artistici , disegni tecnici , disegni architettonici , disegni meccanici e disegni elettrici , tra gli altri. In questa occasione ci concentreremo sui disegni geometrici . Geometrico è quello legato alla geometria , che è la specialità della matematica orientata all'analisi delle grandezze e delle proprietà delle figure nello spazio o in un piano. Un
  • definizione: girato

    girato

    Restituito , come nome , è utilizzato in diversi paesi dell'America Latina con riferimento all'importo che un venditore restituisce all'acquirente quando ha consegnato più denaro di quanto fosse necessario per pagare un prodotto o un servizio. Ad esempio: "Ecco il tuo turno: cinque pesos con venticinque centesimi" , "Per favore, basta pagarmi: non ho monete per darti il ​​ritorno" , "Penso che il fruttivendolo abbia sbagliato a darmi il turno" . Supp