Definizione Qena

La prima cosa da fare prima di scoprire il significato del termine Quena è conoscerne l'origine etimologica. In questo senso, possiamo dire che deriva da una parola quechua: "kkhena", che può essere tradotto come "flauto".

Qena

È uno strumento musicale a fiato, originario della regione andina. Costruito con canna, fango, legno o ossa, la quena di solito ha sette fori : sei sul davanti e uno sul retro, che è coperto con il pollice.

Gli studi effettuati a questo proposito hanno dimostrato che è possibile trovare anche modelli realizzati con zucca, osso pellicano, pietra, metallo e persino argilla. Queste stesse opere sono venute a denunciarci che ai vecchi tempi era normale che gli uomini toccassero la quena dopo essere stati a caccia.

La lunghezza della quena è di solito di circa mezzo metro, anche se varia a seconda del modello . Il suo tubo è cavo, con un diametro di circa due centimetri, che soffia attraverso un boccaglio che può avere una forma a V o U. In base alla lunghezza e ad altre caratteristiche, ci sono diversi tipi di quena che possono offrire suoni diversi.

Questo strumento è il folklore tradizionale andino, come veniva usato dalle culture precolombiane e persino pre-incaiche . Si dice, infatti, che sia il più antico strumento a fiato.

In particolare, possiamo dire che è diventato lo strumento più significativo della tradizione musicale andina insieme ad altri due, come il sicu e il charango. Il primo di questi due è uno zampoña e il secondo è uno strumento a corde che ha cinque corde doppie.

Esistono diversi tipi di quena, basati, ad esempio, sul materiale con cui sono realizzati. Tuttavia, uno dei più noti e significativi è quello che risponde al nome di Markama. Questo, caratterizzato dalla sua diteggiatura 4-4-1, è stato progettato e reso popolare in tutto il mondo da un gruppo argentino chiamato anche questo, specializzato in musica popolare ed attivo sin dagli anni '70. nel 1975 fu fondata la città di Mendoza, quella che ha una discografia composta da un totale di quindici album, tra cui "My old song" (1982), "Argentine Dances" (2007) o "40 anni oggi "(2015).

Situato all'interno del gruppo di flauti verticali, la quena nelle sue origini fu usata per suonare melodie pentatoniche. Nel corso del tempo, ha iniziato ad essere utilizzato per suonare anche melodie di tipo diatonico e infine per tutti i tipi di melodie.

La quena veniva usata per scopi rituali per rendere omaggio agli dei o per celebrare eventi diversi. Oggi è usato per interpretare canzoni tipiche della regione andina, in paesi come Perù, Bolivia e Argentina .

La quena viene utilizzata per accompagnare diversi strumenti: charanos, sicus, strumenti a percussione, ecc. Una banda formata da una scatola, un charango e una quena avranno una tipica conformazione del folclore andino.

Raccomandato
  • definizione popolare: massa molecolare

    massa molecolare

    La prima cosa che è conveniente fare prima di entrare pienamente nella definizione del termine scientifico che ora ci occupa è di procedere per stabilire l'origine etimologica delle parole che la compongono, in questo modo, per comprenderne meglio il significato. In particolare, possiamo affermare che consiste di due parole che vengono dal latino.
  • definizione popolare: rigurgito

    rigurgito

    Il rigurgito è il processo e il risultato del rigurgito . Questo verbo si riferisce all'espulsione attraverso la bocca di diverse sostanze che sono state depositate nello stomaco o nell'esofago , senza necessità di vomitare o fare uno sforzo. Negli esseri umani , il rigurgito è normale nei bambini. C
  • definizione popolare: volo

    volo

    Il volo è l' azione del volo . Questo verbo si riferisce all'aumento nell'aria e sposta un po 'di tempo per lui. Questa elevazione può verificarsi grazie alle ali o ad alcuni aerei. Ad esempio: "Il volo dell'aquila è maestoso, come possiamo vedere osservando quella copia che si sta dirigendo verso la cima della montagna" , "Signori passeggeri, vengono informati che il volo verso la città di Madrid è ritardato di forti tempeste " , " Il difensore ha calciato forte e la palla ha disegnato un volo sorprendente, fino a cadere appena dentro l'arco &qu
  • definizione popolare: abile

    abile

    Dal latino peritus , un esperto è una persona esperta, esperta o compresa in una scienza o in un'arte . L'esperto è l' esperto di un determinato argomento che, grazie alle sue conoscenze, funge da fonte di consultazione per la risoluzione dei conflitti. In un processo , è possibile trovare esperti giudiziari (che sono nominati dal giudice) e esperti (proposti dalle parti coinvolte). Q
  • definizione popolare: riposo

    riposo

    Il riposo è l' atto e la conseguenza del riposo . È importante sapere che ha la sua origine etimologica in latino, in particolare nel verbo "repausare", che può essere tradotto come "fermarsi per fare una pausa" e che è il risultato della somma di due parti chiaramente differenziate: il prefisso "ri" e "pausa", che significa "pausa". Qu
  • definizione popolare: ossidazione

    ossidazione

    L'ossidazione viene dall'ossigeno. E questa parola deve essere sottolineata che proviene dal greco, in particolare dalla somma di due componenti di quel linguaggio: "oxys", che può essere tradotto come "acido" e "genos", che equivale a "produrre". L'ossidazione è il processo e il risultato dell'ossidazione .