Definizione Qena

La prima cosa da fare prima di scoprire il significato del termine Quena è conoscerne l'origine etimologica. In questo senso, possiamo dire che deriva da una parola quechua: "kkhena", che può essere tradotto come "flauto".

Qena

È uno strumento musicale a fiato, originario della regione andina. Costruito con canna, fango, legno o ossa, la quena di solito ha sette fori : sei sul davanti e uno sul retro, che è coperto con il pollice.

Gli studi effettuati a questo proposito hanno dimostrato che è possibile trovare anche modelli realizzati con zucca, osso pellicano, pietra, metallo e persino argilla. Queste stesse opere sono venute a denunciarci che ai vecchi tempi era normale che gli uomini toccassero la quena dopo essere stati a caccia.

La lunghezza della quena è di solito di circa mezzo metro, anche se varia a seconda del modello . Il suo tubo è cavo, con un diametro di circa due centimetri, che soffia attraverso un boccaglio che può avere una forma a V o U. In base alla lunghezza e ad altre caratteristiche, ci sono diversi tipi di quena che possono offrire suoni diversi.

Questo strumento è il folklore tradizionale andino, come veniva usato dalle culture precolombiane e persino pre-incaiche . Si dice, infatti, che sia il più antico strumento a fiato.

In particolare, possiamo dire che è diventato lo strumento più significativo della tradizione musicale andina insieme ad altri due, come il sicu e il charango. Il primo di questi due è uno zampoña e il secondo è uno strumento a corde che ha cinque corde doppie.

Esistono diversi tipi di quena, basati, ad esempio, sul materiale con cui sono realizzati. Tuttavia, uno dei più noti e significativi è quello che risponde al nome di Markama. Questo, caratterizzato dalla sua diteggiatura 4-4-1, è stato progettato e reso popolare in tutto il mondo da un gruppo argentino chiamato anche questo, specializzato in musica popolare ed attivo sin dagli anni '70. nel 1975 fu fondata la città di Mendoza, quella che ha una discografia composta da un totale di quindici album, tra cui "My old song" (1982), "Argentine Dances" (2007) o "40 anni oggi "(2015).

Situato all'interno del gruppo di flauti verticali, la quena nelle sue origini fu usata per suonare melodie pentatoniche. Nel corso del tempo, ha iniziato ad essere utilizzato per suonare anche melodie di tipo diatonico e infine per tutti i tipi di melodie.

La quena veniva usata per scopi rituali per rendere omaggio agli dei o per celebrare eventi diversi. Oggi è usato per interpretare canzoni tipiche della regione andina, in paesi come Perù, Bolivia e Argentina .

La quena viene utilizzata per accompagnare diversi strumenti: charanos, sicus, strumenti a percussione, ecc. Una banda formata da una scatola, un charango e una quena avranno una tipica conformazione del folclore andino.

Raccomandato
  • definizione: proiezione

    proiezione

    La proiezione proviene dal latino proiectio e fa menzione dell'azione e dei risultati della proiezione (provocando il riflesso di un'immagine ingrandita su una superficie, realizzando che la figura di un oggetto diventa visibile su un altro, sviluppando una pianificazione per ottenere qualcosa)
  • definizione: equitazione

    equitazione

    Il termine equo latino è venuto allo spagnolo come horsemanship e viene usato per riferirsi alla disciplina relativa alla gestione di un equino . È una specialità del cavallo che viene solitamente considerata un'arte o uno sport e in cui gli atleti (chiamati amazzoni, se sono donne, cavalieri, se sono uomini) devono dare prova delle loro abilità al momento di Passeggiate a cavallo superando varie sfide che dipendono da ogni competizione. Ad
  • definizione: protettorato

    protettorato

    Il protettorato è la funzione e il lavoro che sviluppa un protettore . Un protettore, d'altra parte, è una persona il cui obbligo è quello di prendersi cura degli interessi di una società. Nel senso più ampio del termine, il protettore è colui che protegge. La nozione di protettorato, in ogni caso, è solitamente associata a un territorio la cui amministrazione dipende da uno Stato che non è stato in grado di integrarlo pienamente nella sua struttura nazionale. In que
  • definizione: epicureismo

    epicureismo

    L'epicureismo è una dottrina sviluppata da Epicuro che considera il piacere come un principio dell'esistenza dell'essere umano. Secondo questo filosofo greco (341 aC - 270 aC), la ricerca del benessere della mente e del corpo dovrebbe essere l'obiettivo delle persone. Secondo l'epicureismo, i piaceri devono essere sia spirituali che fisici.
  • definizione: insegnamento

    insegnamento

    L'insegnamento è l' azione e l'effetto dell'insegnamento (istruire, indottrinare e addestrare con regole o precetti). Riguarda il sistema e il metodo di dare istruzioni , formato dall'insieme di conoscenze, principi e idee che vengono insegnati a qualcuno. L'insegnamento implica l'interazione di tre elementi: l' insegnante , l' insegnante o l' insegnante ; lo studente o lo studente ; e l' oggetto della conoscenza .
  • definizione: predizione

    predizione

    Si deve affermare che il termine predizione che ora ci occupa ha la sua origine etimologica in latino. Viene dalla parola "praedictio", che è il risultato della somma di tre componenti chiaramente definiti: • Il prefisso "pre", che significa "prima". • Il verbo "decire", che è sinonimo di "dire". • Il