Definizione disco rigido esterno

I dischi rigidi (noti in alcuni paesi come dischi rigidi ) sono elementi informatici che consentono di archiviare i dati di cui i computer ( computer ) traggono vantaggio durante il loro funzionamento. È un dispositivo dotato di almeno un disco che unisce gli altri della stessa struttura o asse in cui ci sono, tra gli altri pezzi, le testine di lettura e scrittura.

Disco rigido esterno

La maggior parte dei dischi rigidi sono interni (ovvero si trovano all'interno della struttura o del telaio del computer), il che ne ostacola la rimozione e il trasferimento. Per invertire questa situazione, ci sono dischi rigidi esterni o dischi rigidi portatili, che lavorano all'esterno dell'apparecchiatura per facilitare il trasporto.

Il disco rigido esterno è solitamente collegato al computer tramite USB o Firewire, sebbene alcuni di essi mantengano le connessioni SCSI o SATA dei dischi rigidi interni.

È anche interessante notare che esistono dischi rigidi esterni di piccole dimensioni e bassa capacità di memorizzazione (circa 2 GB), noti come microfloppy, mentre altri sono dischi rigidi tradizionali con un involucro che consente loro di adattarsi a un uso esterno e di memorizzare centinaia di GB.

Le unità USB, i CD-R e i CD-RW rappresentano una competenza per i dischi rigidi esterni, poiché consentono anche la memorizzazione di file digitali e lo scambio di informazioni. Il vantaggio per gli hard disk esterni è la loro maggiore capacità e la possibilità di sfruttare, a seconda del modello, alcune funzioni aggiuntive, come la registrazione di video direttamente da una TV o da una videocamera MiniDV.

Quando il disco rigido esterno può essere collegato alla TV per visualizzare i suoi contenuti multimediali, parla di disco rigido multimediale . Questo dispositivo è collegato con cavi di input e output audio e video.

La tua relazione con la pirateria

Una delle applicazioni di hard disk esterni la cui popolarità è cresciuta esponenzialmente negli ultimi anni è la sua connessione con le console per videogiochi della generazione attuale (Nintendo Wii, Xbox 360 e Playstation 3) per espandere la sua capacità di archiviazione interna, permettendo di salvare infiniti titoli in formato digitale . Con l'importanza che i download di giochi stanno acquisendo, al contrario del modo tradizionale di acquistarli, queste periferiche sono senza dubbio diventate le migliori amiche di molti giocatori che non vogliono conservare pile di scatole negli armadietti.

Tuttavia, come tutti i progressi tecnologici, c'è sempre una porta che dà accesso agli hacker per modificare le regole a loro piacimento e aspetto, facendo ciò che inizialmente era una proposta per entrare in una nuova era, un'altra area praticare il crimine. In altre parole, gli hard disk esterni collaborano immensamente alla proliferazione della pirateria, dal momento che è molto più facile per una persona scaricare dozzine di titoli e archiviarli su una periferica che può essere riscritta milioni di volte rispetto a fare una copia di ogni gioco in un DVD o, nel caso delle console di Sony e Microsoft, molti di loro o in Blu-ray.

La crisi minaccia tutti i settori del mercato, i motori grafici si evolvono e viene presentata la possibilità di creare giochi dal realismo impressionante, che si rifletteranno inevitabilmente in un aumento dei loro prezzi. Tuttavia, con una percentuale così elevata di pirateria, è più rischioso che mai intraprendere lo sviluppo di un titolo ad alto budget. Negli ultimi anni sono state lanciate diverse opzioni per prevenire copie illegali e le aziende continuano a sviluppare nuove strategie; Ma le barriere sono un'esca per gli hacker, che troveranno sempre un modo per attraversarli.

Raccomandato
  • definizione: aula

    aula

    Per stabilire il significato del termine classe, la prima cosa che dobbiamo fare è conoscere la sua origine etimologica. In questo caso, possiamo affermare che deriva dalla parola latina "aula", che era usata per indicare i cortili chiusi dove venivano organizzate diverse cerimonie. Allo stesso modo, era anche usato per menzionare quali fossero i patii dei diversi palazzi reali.
  • definizione: pratica

    pratica

    La pratica è un concetto con diversi usi e significati. La pratica è l' azione che si sviluppa con l'applicazione di determinate conoscenze . Ad esempio: "Ho tutte le conoscenze teoriche necessarie, ma non sono ancora riuscito a metterti in pratica con successo" , "Dicono che uno scienziato cinese è riuscito a dimostrare teorie millenarie in pratica" . U
  • definizione: compito

    compito

    Per determinare l'origine etimologica del termine compito si suppone di dover lasciare fino all'arabo. Ed è che una parola deriva da quella lingua "tariha", che era usata per riferirsi al "lavoro che doveva essere fatto in breve tempo", e che a sua volta derivava da "trh", che è sinonimo di "assegnare".
  • definizione: stereotipo

    stereotipo

    Secondo la definizione che viene raccolta nel RAE, uno stereotipo consiste in un'immagine strutturata e accettata dalla maggior parte delle persone come rappresentante di un determinato gruppo. Questa immagine è formata da una concezione statica delle caratteristiche generalizzate dei membri di quella comunità.
  • definizione: biogenesi

    biogenesi

    La nozione di biogenesi è usata nel campo della biologia per indicare il principio che indica che un organismo vivente proviene sempre da un altro organismo vivente . Il termine si riferisce anche alla produzione e alla lavorazione di sostanze chimiche sviluppate dagli esseri viventi. La biogenesi, quindi, può riferirsi al processo che porta alla "produzione" di un nuovo organismo con la vita .
  • definizione: conservante

    conservante

    Un preservativo , chiamato anche preservativo o profilattico , è una copertura che viene utilizzata nel pene durante i rapporti sessuali . Il suo scopo è ridurre al minimo il rischio di contagio di alcune malattie e ridurre la possibilità di gravidanza . Il preservativo, quindi, fa parte dei metodi contraccettivi . Q