Definizione interesse

Il termine interesse deriva dal latino ( "import" ) e ha tre principali accettazioni. Da un lato, si riferisce all'affinità o alla tendenza di una persona nei confronti di un altro soggetto, cosa o situazione.

interesse

Ad esempio: "Il mio interesse principale è la musica", "Estela ha la letteratura romantica come unico interesse", "Il bambino non mostra alcun interesse in classe" .

L'interesse è chiamato, d'altra parte, all'utilità o alla convenienza che è richiesta a livello morale o materiale. In questo caso, il suo significato è peggiorativo, poiché indica l' atteggiamento di una persona che cerca di approfittare di un altro: "Nestore è con te solo per interesse", "Questo è un regalo fatto per interesse", "Penso che mi chiami solo per interesse a procurarti i biglietti per la festa ", questa classe di persone viene nominata come interessata.

L'interesse per l'economia

Gli assi attorno ai quali ruota l'economia sono tre: il governo, il sistema finanziario e il settore esterno . All'interno del quale si trovano i vari agenti che ne influenzano lo sviluppo: i cittadini offrono manodopera alle imprese, che forniscono beni e servizi per il loro consumo; il governo, da parte sua, è responsabile della mediazione tra i vari livelli dell'economia attraverso misure che influenzano favorevolmente il progresso (idealmente, la sua responsabilità consiste nel garantire un'equa distribuzione della ricchezza, sebbene nella pratica questo non sembra).

Il governo controlla l'economia prendendo le parti in questioni che rendono la spesa dei consumatori, gli investimenti e il governo, costringendo i cittadini a versare contributi (tasse) che garantirebbero l'equilibrio economico. Per quanto riguarda gli investimenti, il governo può aumentare i tassi di interesse che gli investitori devono pagare, in modo da ridurre il numero di investitori.

interesse La nozione di interesse è utilizzata in economia e finanza per menzionare profitto, profitto, valore, utilità o profitto.

L'interesse, d'altra parte, è l' indice che viene utilizzato per indicare la redditività di un risparmio o investimento, o il costo di un credito : "L'ultimo termine fisso mi ha concesso un interesse annuo del 10, 1%", "Il credito è concesso a una singola impresa con un interesse del 25% e commissioni fisse ", " Questo mese mi sono stati accreditati venti pesos per interesse " .

Questa nozione di interesse indica quanti soldi si ottengono (o devono essere pagati) in un certo periodo di tempo . Un credito di 1.000 pesos con un interesse annuo del 10% implica che, dopo dodici mesi, la persona debba restituire 1.100 pesos.

Nello stesso senso, l'interesse consente di calcolare l'utile concesso da un deposito bancario. Un termine fisso di 2.500 dollari l'anno, con un interesse annuo del 15%, significherà un profitto di 375 dollari.

D'altra parte, i tassi di interesse rappresentano il valore del denaro nel mercato finanziario . Ciò significa che più denaro c'è, più basso e quando diventa più scarso, sale. Quando sale, i querelanti chiedono meno prestiti dagli intermediari finanziari e gli offerenti cercano di creare nuove risorse per aumentare i loro risparmi. Al contrario, quando il tasso scende, vengono richiesti più crediti e i fornitori ritirano i loro fondi di risparmio.

Va anche detto che esistono due tipi di tassi di interesse, noti come: tasso passivo o di deposito (quello pagato dagli intermediari finanziari a coloro che si fidano delle loro risorse monetarie) e il tasso attivo o di collocamento (quello che ricevono). banche o intermediari per i prestiti che concedono).

Raccomandato
  • definizione: breve

    breve

    Diminutivo è ciò che può far sì che qualcosa diminuisca o diminuisca . Il termine, che deriva dalla parola latina diminutīvus , è spesso usato nel campo della grammatica per qualificare un suffisso che riflette la svalutazione o la diminuzione di ciò che è denotato dalla parola a cui è collegato. Il conc
  • definizione: tasso di cambio

    tasso di cambio

    Quando si parla del tasso di cambio (un'espressione che è anche menzionata come il tasso di cambio ), si fa generalmente riferimento all'associazione di cambio che può essere stabilita tra due valute di nazioni diverse. Questi dati ti permettono di sapere quanta parte di una moneta X può essere ottenuta offrendo una valuta Y. I
  • definizione: catrame

    catrame

    Il concetto di catrame , che deriva dall'arabo ispanico, si riferisce a una sostanza liquida ottenuta dal processo di distillazione di petrolio, carbone e altri prodotti minerali e vegetali. È un materiale che viene utilizzato in vari modi nel settore . Di tonalità scura e aroma intenso, il catrame è caratterizzato dalla sua viscosità . È
  • definizione: poliginia

    poliginia

    Polygyny è un concetto che viene utilizzato in antropologia , zoologia e botanica . Nel primo caso, il termine è usato per nominare la condizione che viene stabilita quando un uomo ha due o più mogli contemporaneamente . La poliginia, in questo senso, è uno dei tipi di poligamia . Se è la donna che ha due o più mariti allo stesso tempo, parliamo di poliandria . Ciò
  • definizione: oftalmologia

    oftalmologia

    L'oftalmologia è la specialità medica responsabile del trattamento delle patologie oculari . Questa disciplina ha anche applicazione nel veterinario poiché gli esseri umani e gli animali di solito condividono, in questo caso, processi patologici simili. Specialisti di oftalmologia sono conosciuti come oftalmologi o oculisti . I
  • definizione: parco naturale

    parco naturale

    Il progresso e l'avanzamento della civiltà significano che, molte volte, la natura è influenzata dalle attività dell'essere umano. Lo sfruttamento eccessivo delle risorse e l'urbanizzazione senza controllo a volte causano perdite irreparabili nell'ecologia . Per evitare questi danni, un governo ha la possibilità di proteggere alcune aree a causa della sua importanza per l' ambiente . Tr