Definizione geometria

La geometria è una parte della matematica che è responsabile dello studio delle proprietà e delle misure di una figura in un piano o spazio . Per rappresentare diversi aspetti della realtà, la geometria fa appello ai cosiddetti sistemi formali o assiomatici (composti da simboli che sono uniti rispettando le regole e formando catene, che possono anche essere collegati tra loro) e nozioni come linee, curve e punti, tra altri.

geometria

Deve essere chiarito che la geometria è una delle scienze più antiche che esistono oggi perché le sue origini sono già state stabilite in quello che era l'antico Egitto. Così, grazie al lavoro di figure importanti come Heródoto o Euclides, abbiamo saputo che da tempo immemorabile era molto sviluppato perché era essenziale per lo studio di aree, volumi e lunghezze.

Né possiamo trascurare che una delle figure storiche che hanno contribuito maggiormente allo sviluppo di questa area scientifica è il matematico, filosofo e fisico francese René Descartes. Ed è questo che ha sollevato lo sviluppo della geometria in un modo in cui figure diverse potevano essere rappresentate attraverso equazioni.

Questa disciplina diventa una delle chiavi principali di ciò che è oggetto della Matematica nei diversi centri di insegnamento e nei diversi livelli di istruzione. Così, sia in Primaria che Secondaria, ad esempio, si sviluppano lezioni che ruotano attorno a ciò.

Nello specifico, tra le unità che trattano questa materia sono quelle che permettono allo studente in questione di apprendere tutte le conoscenze necessarie sugli elementi del piano, i poligoni, i triangoli, le traduzioni e le svolte, la somiglianza o le aree e i volumi dei corpi geometrici.

Così, ad esempio, quando si sviluppa questa ultima lezione citata, gli studenti lavoreranno su quale sia il prisma, il cilindro, il tetraedro, la sfera, il cubo o il tronco della piramide.

La geometria parte dagli assiomi (le proposizioni che hanno il compito di mettere in relazione i concetti); Questi assiomi danno origine a teorie che, attraverso strumenti di questa disciplina come il trasportatore o la bussola, possono essere provate o confutate.

La geometria algoritmica, che utilizza l'algebra e i suoi calcoli per risolvere problemi legati all'estensione, spicca tra le diverse correnti di geometria.

La geometria descrittiva, d'altra parte, è dedicata alla risoluzione dei problemi dello spazio attraverso operazioni che si svolgono in un piano in cui sono rappresentate le figure dei solidi.

La geometria analitica è responsabile dello studio delle figure da un sistema di coordinate e delle metodologie di analisi matematica.

Infine, possiamo raggruppare tre rami di geometria con caratteristiche e intervalli diversi. La geometria proiettiva è responsabile delle proiezioni delle figure su un piano; la geometria dello spazio si concentra sulle figure i cui punti non appartengono tutti allo stesso piano; mentre la geometria piatta considera le figure che hanno tutti i loro punti in un piano.

Raccomandato
  • definizione: veritiero

    veritiero

    Dalla verax latina, veritiero è un aggettivo che si riferisce a chi dice sempre o professa la verità . Il termine si applica anche a informazioni certe e verificabili . Ad esempio: "Martin è un uomo sincero, ti puoi fidare di quello che ti dice" , "Il governo ha richiesto dati veritieri dai consulenti per decidere se il ministro apparirà alle prossime elezioni come candidato a deputato" , "Si stima che l'attacco ha lasciato più di una dozzina di morti, sebbene non ci sia ancora un numero reale diffuso da un organismo ufficiale " . Nel
  • definizione: parallelogrammo

    parallelogrammo

    Originariamente nella parola latina parallelogrammus , il concetto di parallelogramma serve a identificare un quadrilatero in cui i lati opposti sono paralleli tra loro . Questa figura geometrica costituisce, quindi, un poligono composto da 4 lati in cui vi sono due casi di lati paralleli. È interessante notare che esistono diversi tipi di parallelogrammi.
  • definizione: flangia

    flangia

    Le ciglia sono i peli che si trovano nelle palpebre e che servono a proteggere gli occhi . Sebbene questi peli siano presenti su entrambe le palpebre, quello superiore esibisce un numero maggiore di ciglia. Grazie alle ciglia, è più complicato che una particella esterna entri nell'occhio. Quando le ciglia registrano un contatto, per quanto lieve possa essere, inizia un'azione riflessa che porta a chiudere le palpebre quasi istantaneamente.
  • definizione: evento tassabile

    evento tassabile

    La nozione di fatto può essere usata per nominare un'opera, un evento o qualcosa che è specificato. Tassabile , d'altra parte, è un aggettivo che viene utilizzato per qualificare ciò che può essere tassato con una tassa (un obbligo monetario fissato dalla legge). Un evento tassabile , quindi, è un evento che causa la nascita dell'obbligo legale di dare un contributo . In q
  • definizione: bachata

    bachata

    Bachata è un genere di musica popolare che è nato nella Repubblica Dominicana e poi si è espanso in molti paesi. Bachata combina merengue , son , bolero e altri stili. Per l'interpretazione della bachata, vengono utilizzati strumenti musicali come la güira (un idiofono), il bongo (membranophone), la chitarra e il basso . Gr
  • definizione: disfonia

    disfonia

    L'etimologia della disfonia ci porta alla disfonia , una parola greca. La nozione si riferisce ad un'alterazione quantitativa o qualitativa della fonazione : cioè della manifestazione della voce . La disfonia implica una certa modificazione della quantità e / o della qualità della voce che non diventa assoluta, poiché quella che rimane senza parole soffre di afonia . Ch