Definizione contratto di lavoro

Un contratto è un accordo che due o più parti stabiliscono per determinare i diritti e gli obblighi su un determinato argomento. L'idea di lavoro, d'altra parte, può riferirsi all'attività sviluppata in cambio di una remunerazione .

Contratto di lavoro

Un contratto di lavoro, quindi, è un documento che regola il rapporto di lavoro tra datori di lavoro e lavoratori . I contratti di lavoro possono essere individuali o collettivi.

Nel caso di un contratto di lavoro individuale, specifica che una persona fisica (il lavoratore) si assume l'impegno di svolgere determinati compiti per una persona fisica o giuridica (il datore di lavoro), sotto dipendenza e subordinazione di esso. Il datore di lavoro, a sua volta, si assume l'obbligo di pagare per questi compiti una certa remunerazione .

Supponiamo che un giovane sia assunto come impiegato amministrativo da una compagnia telefonica. Prima di iniziare a svolgere i suoi compiti, il ragazzo firma un contratto di lavoro con un rappresentante della società, dove viene indicato che il dipendente deve rispettare il lavoro amministrativo dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 17:00 e che il datore di lavoro lo ripagherà con un stipendio lordo di $ 1000 al mese.

Il rapporto di lavoro termina quando il contratto di lavoro è senza effetto. Ciò può accadere quando il datore di lavoro decide, unilateralmente, la risoluzione del contratto, sia che invochi una causa o meno. Il lavoratore, in questo caso, viene licenziato. Un'altra possibilità è la risoluzione del contratto di lavoro, che presuppone la scomparsa degli obblighi e dei diritti concordati.

Un contratto collettivo di lavoro, d'altra parte, è un accordo stabilito da uno o più datori di lavoro con uno o più sindacati per stabilire determinate condizioni che devono essere rispettate nei rapporti di lavoro. Questi contratti possono riguardare questioni come gli stipendi, la durata del giorno e le ferie .

Tipi di contratto di lavoro

Contratto indefinito

È quello che non è limitato a un determinato periodo di tempo, ma prevede una fornitura continua di servizi da parte del dipendente al datore di lavoro fino a quando una delle due parti decide di finalizzare la collaborazione. Poiché offre bonus che mirano a incoraggiare l'accesso al lavoro per diversi gruppi, le aziende beneficiano anche di optare per questo tipo di contratto.

Va notato che per godere di questi benefici è necessario che le aziende non abbiano alcun tipo di debito da parte dell'amministrazione fiscale o della sicurezza sociale.

Contratto temporaneo

A prima vista, questo tipo di contratto è opposto al precedente, dato che stabilisce un limite di tempo per la collaborazione, la durata massima è di tre anni, che può essere estesa di un altro.

In questo caso c'è la seguente suddivisione:

* di uno specifico lavoro o servizio : il dipendente si impegna a svolgere autonomamente un lavoro ben definito;

* eventuale : viene elaborato per risolvere questioni di produzione, come un eccesso di domanda che l'establishment fisso non può soddisfare;

* Internazionalità : è usato per sostituire i dipendenti per motivi diversi, come le vacanze.

Contratto di formazione e apprendimento

Come suggerisce il nome, ha l'obiettivo di formare il lavoratore in un regime di lavoro retribuito per un periodo specifico. Uno dei requisiti principali per il dipendente deve essere tra i 16 ei 25 anni, anche se se il tasso di disoccupazione è inferiore al 15%, la fascia di età può essere estesa fino a 30 anni.

Contratto di stage

Consente ai lavoratori che hanno completato i loro studi entro quattro anni prima della data del contratto di svolgere un'esperienza in un'azienda per un periodo massimo di due anni, a tempo pieno o parziale, ricevendo uno stipendio che di solito è circa il 60% di quello che i dipendenti fissi fanno pagare.

Raccomandato
  • definizione: presente

    presente

    Con origine nella parola latina praesens , presente è un concetto con molteplici usi e significati. È un aggettivo che permette di riferirsi al tempo che trascorre al momento attuale o a quello in cui una persona si trova quando dice qualcosa. Per citare alcuni esempi: "Non puoi sempre pensare al passato: devi vivere nel presente" , "L'attore ha attraversato diversi momenti complicati, ma ora gode di un regalo felice e pieno con la sua famiglia" , "Il presente La squadra è molto povera e anche il futuro sembra complicato . &
  • definizione: accordo internazionale

    accordo internazionale

    Si chiama accordo al patto, alleanza o intesa stabilita da due o più parti. L'internazionale , d'altra parte, è quella legata a due o più paesi o che è collegata a nazioni diverse dalla propria. Un accordo internazionale , quindi, è un accordo istituito da protagonisti di diversi paesi . Pos
  • definizione: ematocrito

    ematocrito

    Il rapporto dei globuli rossi è chiamato ematocrito . Un globulo rosso, a sua volta, è una cellula globosa. I globuli rossi, chiamati anche eritrociti o globuli rossi , sono le cellule che appaiono più nel sangue. La sua funzione è il trasporto di ossigeno dai polmoni ai vari tessuti, organi e dispositivi del corpo, una missione che svolgono grazie a una proteina nota come emoglobina . L&
  • definizione: benedizione

    benedizione

    Il termine benedizione deriva da una parola latina che si riferisce all'azione e all'effetto della benedizione . Questo verbo, d'altra parte, è un modo di denominare l' azione di lodare, esaltare o magnificare , di consacrare qualcosa al culto divino o di invocare la divina benedizione in favore di qualcosa o qualcuno .
  • definizione: tecnocrazia

    tecnocrazia

    Una tecnocrazia è un sistema di governo guidato da tecnici . Questa definizione può essere apprezzata studiando attentamente l'etimologia del termine, poiché proviene da due parole greche che possono essere tradotte come "tecnica" e "governo". Il tecnico specializzato in un determinato ramo della conoscenza e che svolge una funzione pubblica per attuare politiche che trascendono l'ideologia è noto come tecnocrate . Ec
  • definizione: psicologia dello sport

    psicologia dello sport

    La psicologia dello sport è la branca della psicologia che studia i processi psichici e il comportamento dell'uomo durante l'attività sportiva . Questa scienza applicata cerca di conoscere e ottimizzare le condizioni interne dell'atleta per ottenere l'espressione del potenziale fisico, tecnico e tattico acquisito nel processo di preparazione.