Definizione intríngulis

Il termine intrigulis è usato nel linguaggio colloquiale e ha due significati generali, secondo quanto indicato dalla Royal Spanish Academy ( RAE ) nel suo dizionario. Il concetto può riferirsi a un inconveniente o conflitto che sorge in qualcosa o in uno scopo o in un motivo mascherato che si vede in un'azione o in un individuo.

intríngulis

Ad esempio: "La scelta del sistema da utilizzare ha la sua introduzione: è importante analizzare ogni opzione prima di prendere una decisione", "Nel suo nuovo libro, il giornalista analizza gli intrighi del partito al governo", "L'imprenditore non sa come uscire dal intrigo legale in cui è coinvolto a causa del suo partner . "

È importante tenere a mente che intriggere è una parola di genere maschile : deve essere detta "l'intrecciatura" e non "l'intrecciatura" . Tuttavia, è comune per molti usarlo in femmina, e anche che questo errore appare nei media.

D'altra parte, va notato che l'intrigo non varia al plurale poiché è una parola radice che termina con S. In questo modo, si deve parlare di "l'intrigo", "qualche intrigo", ecc.

Un'intriglianza può essere una difficoltà che solleva una domanda. Prima dell'intrigo, la persona non sa come agire o quale decisione prendere, poiché ha dei dubbi a riguardo.

Prendi il caso dei genitori di una ragazza che vuole comprare un regalo per il suo compleanno numero 3 . All'inizio pensavano di dargli una partita per cucinare . Tuttavia, dopo aver letto sui giornali e aver guardato i report televisivi sui giocattoli e sugli stereotipi sessisti, ritengono che questo potrebbe non essere il regalo più appropriato. Questi genitori, quindi, stanno affrontando una complessità perché non decidono se continuare con la tradizione e i mandati culturali (che associano le ragazze alla cucina ) o, al contrario, a selezionare un'altra alternativa che non sia finalizzata a un genere specifico

Raccomandato
  • definizione popolare: Riviera

    Riviera

    Riviera non è un termine accettato dalla Royal Spanish Academy ( RAE ). Il concetto, tuttavia, è spesso usato per indicare la regione costiera che, a causa della sua bellezza naturale e delle sue infrastrutture, attrae il turismo. La parola della nostra lingua a cui si riferisce il termine riviera è ribera , il cui significato è "costa e margine del fiume o del mare", e può anche essere intesa come la terra vicino all'acqua sebbene non sia sul margine stesso. È c
  • definizione popolare: felicità

    felicità

    La prima cosa che faremo prima di analizzare il termine felicità con cui abbiamo a che fare è determinare che l'origine etimologica di esso si trova in latino. Quindi, troviamo il fatto che questa parola deriva dalla parola felicitas che può essere tradotta come "fertile". La felicità è uno stato mentale che suppone una soddisfazione . Col
  • definizione popolare: sottobosco

    sottobosco

    Si chiama underbrush al set di arbusti, erbe e cespugli che, in una foresta , si sviluppano sotto gli alberi . Si può dire, in questo senso, che il sottobosco è il settore forestale più vicino alla superficie e coperto dalla volta della foresta (la chioma degli alberi). Oltre agli arbusti, alle erbe e ai cespugli, i giovani alberi si trovano nel sottosuolo. Q
  • definizione popolare: acquedotto

    acquedotto

    Per comprendere il significato del termine acquedotto dobbiamo iniziare stabilendo la sua origine etimologica. In questo caso, possiamo determinare che deriva dal latino, da "aquaeductus", che è il risultato della somma di due componenti: -Il nome "aqua", che è sinonimo di "acqua".
  • definizione popolare: cucina

    cucina

    Dal latino coquina , la cucina è il luogo in cui viene preparato il cibo . Ad esempio, può essere l'ambiente dedicato a tale compito in una casa o lo spazio specifico in un ristorante. In cucina, di solito, possono essere lavati, tagliati, bolliti, arrostiti, fritti o in umido. D'altra parte, è conosciuta come la cucina che permette di cucinare cibo. I
  • definizione popolare: faccia

    faccia

    La parola latina facies arrivò alla nostra lingua come faccia . Il concetto può essere usato per riferirsi alle caratteristiche o al volto di una persona. Ad esempio: "Se eseguiamo lo zoom, possiamo vedere il volto del sospetto" , "Il volto delicato di questo modello è perfetto per la nostra nuova campagna pubblicitaria" , "L'incidente ha lasciato cicatrici sul viso e sul collo" . S