Definizione tenerezza

Di origine latina è la parola tenerezza che ora ci occupa. È un termine che è il risultato della somma di due componenti di quel linguaggio: l'aggettivo "terno", che è sinonimo di "tenero" o "delicato", e il suffisso "-ura", che viene usato per indicare un risultato o un'attività.

tenerezza

La tenerezza è la caratteristica di qualcosa di tenero . Questo aggettivo può riferirsi a ciò che è facile da dividere, tagliare o spezzare o che può essere deformato in modo semplice . Ad esempio: "Per garantire la tenerezza della carne, è meglio farla bollire per almeno un'ora", "La caratteristica tenerezza di questo piatto si ottiene grazie alla sua ampia cottura", "Non dimenticare di controllare la tenerezza della preparazione prima servire . "

Il concetto è anche usato in modo simbolico per riferirsi all'ingenuità, all'innocenza o all'ingenuità di bambini o animali e alla sensazione che questi problemi provocano negli adulti: "Quando Juan mi ha chiesto come mai i bambini sono entrati nella pancia, mi ha dato molta tenerezza ", " Pura tenerezza: un cucciolo si addormenta mentre il suo padrone lo accarezza ", " ho perso la tenerezza nell'adolescenza: non mi ingannano più così facilmente " .

La nozione di tenerezza è anche usata per alludere alla condizione di persone cordiali, calde e piacevoli : "Che tenerezza! Grazie per il bouquet di fiori che mi hai mandato ieri sera, "Ramiro è un uomo molto intelligente e attraente, ma penso che mi abbia conquistato principalmente per la sua tenerezza", "Sono stanco delle tue urla e del tuo cattivo umore: perché non provi relazionarsi con le persone con un po 'di tenerezza? "

Indiscutibilmente per molte persone che il loro partner, i loro amici o i loro cari hanno tenerezza come parte della loro personalità è un valore reale. E si considera che questo è un modo perfetto per esprimere agli altri la sincerità, l'amore e l'amore che viene professato.

Proprio per questo motivo è valutato in modo speciale che la coppia lo possiede, perché ciò porterà a ciò, in nessun momento, si sentirà riluttante ad esprimere ciò che sentono in ogni momento, a dire l'amore che professano o ad eccitarsi in una situazione speciale.

Va notato che la parola tenerezza appare nel titolo di varie opere artistiche: il film argentino "Extraña ternura", la canzone della band cilena Lucybell "De sudor y ternura", la telenovela "Tu rebelde ternura" e l' album di Álvaro Torres "Angelo della tenerezza", tra gli altri.

Inoltre, non dimenticare altri lavori che includono anche la parola che ci occupa nei loro titoli. Questo sarebbe il caso della raccolta di poesie "Ternura" (2001) di Gabriela Mistral.

Allo stesso modo, non possiamo dimenticare che questa parola è diventata anche uno dei pezzi chiave di una canzone di grande fama internazionale che è stata interpretata sia da Ana Belén, nel 1993, sia da Julio Iglesias, in l'anno 1995 che lo includeva nell'album "La carretera". Ci riferiamo alla canzone "Splurge".

Raccomandato
  • definizione: alcani

    alcani

    La prima cosa che deve essere determinata è che la parola che ora ci occupa è un neologismo. Nello specifico, è stato creato dalla particella "alc", che fa parte dell'alcol, e dal suffisso "-ano", che è usato per dare il nome agli idrocarburi. Un alcano è un idrocarburo : un composto chimico formato dalla combinazione di carbonio e idrogeno. In
  • definizione: apostolo

    apostolo

    Il viaggio etimologico del termine apostolo inizia nella lingua greca ( apostoli ) e continua in latino ( apostŏlus ) prima di raggiungere la nostra lingua . Gli apostoli sono chiamati discepoli che seguirono Gesù e furono responsabili della predicazione del suo messaggio. Secondo la tradizione cristiana, gli apostoli erano dodici: Giovanni , Giacomo il Minore , Giacomo il Maggiore , Matteo (noto anche come Levi ), Andrea , Simone , Bartolomeo (chiamato in alcuni casi Natanaele di Cana ), Simone il Cananeo , Giuda Tadeo , Tomás (o Didymus ), Felipe de Betsaida e Judas Iscariote . T
  • definizione: insetti

    insetti

    L'insetto è un termine che deriva dall'insetto latino, a sua volta dall'insecare ( "tagliare" , "fare un'incisione" ). L'origine etimologica del concetto è legata ai segni che il corpo di questi animali presenta e che assomigliano alle incisioni. Un insetto, quindi, è un artropode che ha il corpo diviso in testa, torace e addome . G
  • definizione: Bauhaus

    Bauhaus

    È noto come Bauhaus per un movimento artistico sorto nel 1919 a Weimar , una città che oggi fa parte dello stato tedesco della Turingia . Il suo fondatore fu Walter Gropius , architetto, designer e urbanista nato nel 1883 e morto nel 1969 . Gropius creò lo Staatliche Bauhaus nel 1919 . Questa istituzione era una scuola di design che incoraggiava tra i suoi studenti l'uso di materiali innovativi per lo sviluppo di edifici, mobili e oggetti vari. L
  • definizione: agrimensura

    agrimensura

    Il primo passo necessario per conoscere il significato del termine sondaggio è scoprire la sua origine etimologica. In particolare, possiamo dire che deriva dal latino, dalla parola "topografia". Questo può essere tradotto come "l'arte di misurare la terra" ed è costituito dalla somma di diverse parti differenziate: -Il nome "agri", che equivale a "campo di coltivazione". -
  • definizione: disturbo

    disturbo

    In latino è dove possiamo stabilire che l'origine etimologica del disordine si trova, un termine che è conforme alla somma di due parole latine. Quindi, è il risultato dell'unione di trans - che è sinonimo di "l'altro lato" e il verbo tornare che può essere tradotto come "girare o girare". Il