Definizione pagamento

Il pagamento è un termine con usi diversi. Quando la parola deriva dal verbo pagare, si tratta della consegna di un denaro o di una specie che è dovuta, o della ricompensa, della ricompensa o della soddisfazione.

pagamento

Il pagamento è, quindi, un modo per estinguere gli obblighi attraverso l'effettivo adempimento di un beneficio dovuto. Il soggetto attivo è colui che effettua il pagamento: può essere il debitore stesso o una terza parte (che paga per conto del debitore). Il contribuente, d'altra parte, è colui che riceve il pagamento (il creditore o il suo rappresentante legale). Il pagamento deve sempre coincidere con il contenuto dell'obbligazione.

Ad esempio: "Dobbiamo chiamare la compagnia di Gonzalez, non ha ancora effettuato il pagamento per il mese ", "Sono molto felice, ho appena ricevuto il pagamento per il lavoro che ho fatto per gli Stati Uniti", "Miguel è preoccupato, deve esibirsi il pagamento dell'affitto ma non raggiunge i soldi ", " La parte peggiore del mio lavoro è reclamare i pagamenti e ascoltare le scuse dei clienti " .

Partendo da questo significato, troviamo una grande varietà di termini che usano quel significato e la parola che ci occupa per stabilire sfumature. In particolare, ad esempio, esiste quella che è nota come carta di pagamento. Questo possiamo stabilire che si tratta di un documento in cui una persona riconosce di aver ricevuto tutto o parte del debito a lui dovuto.

Allo stesso modo, non possiamo ignorare il termine dazione in pagamento. Questo è usato principalmente nel campo della legge per riferirsi all'azione intrapresa dalla persona che ha un debito e non può permetterselo attraverso il denaro corrispondente. In tal caso, ciò che fa è trasmettere al creditore il dominio di qualcosa (automobile, proprietà immobiliare ...) in sostituzione dell'importo monetario sopra menzionato.

Un altro dei termini relativi a quel significato di cui ci occupiamo è la sospensione dei pagamenti. Con questa espressione ciò che viene fatto è determinare una situazione in cui un commerciante o imprenditore è in un momento in cui non può affrontare il pagamento delle spese e delle responsabilità che ha. Una situazione che, di norma, viene solitamente comunicata all'autorità giudiziaria competente per tenerne conto.

A tutti questi termini esposti dovremmo aggiungere un altro che si trova nella stessa riga. Ci riferiamo a ciò che è noto come carta di pagamento. Questo è un documento emesso dal Tesoro e il cui scopo è quello di essere in grado di affrontare una serie di obblighi economici con lo Stato.

Un altro significato del termine deriva dalla parola latina pagus ed è collegato a un determinato distretto, città o villaggio. In Spagna e in altri paesi, il concetto è usato per nominare territori relativamente piccoli, mentre in Argentina, Uruguay e Bolivia, il pagamento è il luogo in cui una persona è nata o è radicata: "Ho vissuto qui per quarant'anni, ma mi manca ancora i miei pagamenti ", " lavoro in città, ma il mio pagamento è il campo ", " La mia ragazza è nata a Balcarce, i pagamenti di Juan Manuel Fangio " .

Raccomandato
  • definizione: omeostasi

    omeostasi

    La prima cosa da fare è stabilire l'origine etimologica del termine omeostasi. In questo caso, possiamo determinare che è una parola che emana dal greco e si apprezza che è composta da due parole greche chiaramente definite: homo , che può essere tradotto come "simile" e stasi , che serve come sinonimo di "stabilità" e di "stato". L&#
  • definizione: tasso di cambio

    tasso di cambio

    Quando si parla del tasso di cambio (un'espressione che è anche menzionata come il tasso di cambio ), si fa generalmente riferimento all'associazione di cambio che può essere stabilita tra due valute di nazioni diverse. Questi dati ti permettono di sapere quanta parte di una moneta X può essere ottenuta offrendo una valuta Y. I
  • definizione: violenza intrafamiliare

    violenza intrafamiliare

    La famiglia è il gruppo sociale più importante degli esseri umani . È una forma di organizzazione basata sulla consanguineità (come la filiazione tra genitori e figli) e l'istituzione di legami sociali (legalmente riconosciuti) e legalmente riconosciuti. I membri di una famiglia abitano abitualmente nella stessa casa e condividono la vita quotidiana. La
  • definizione: dendrologia

    dendrologia

    Il concetto di dendrologia non fa parte del dizionario della Royal Spanish Academy ( RAE ). Sì, sembra, invece, la dendrografia : la disciplina che è responsabile della descrizione degli alberi . La dendrologia e la dendrografia sono termini usati come sinonimi. È una specialità della botanica dedicata all'analisi di piante legnose , in particolare quelle che sono rilevanti per l' economia . La
  • definizione: draga

    draga

    Il verbo dragar si riferisce all'uso di una draga per pulire e approfondire un fiume, un lago, un canale o un altro specchio d'acqua. La draga, d'altra parte, è la macchina che consente di sviluppare questo compito quando si estraggono rocce, sabbia e altri materiali e sedimenti. Durante il dragaggio, è possibile aumentare la profondità di un corso d'acqua . I
  • definizione: generale

    generale

    Dal latino generalis , il generale è comune a molti oggetti di diversa natura oa tutti gli individui che fanno parte di un tutto . L'aggettivo permette di nominare quello comune, normale o frequente . Ad esempio: "La pelliccia arancione è una caratteristica generale di questa razza" , "Il popolo italiano è molto chiassoso in generale" , "La violenza è una caratteristica generale di tutte le loro produzioni" . Il