Definizione quorum

Dal quorum latino, il quorum è il numero di individui che è necessario per un organo deliberativo o parlamentare per trattare determinate questioni e per fare una valida determinazione . È un concetto legale molto importante nel campo della politica .

quorum

Questo concetto dobbiamo dire che è nato nel Regno Unito. In particolare, è nato da un tribunale che esisteva in precedenza e che è stato chiamato giudici del quorum. La singolarità di questo corpo era che aveva stabilito che per una decisione da considerare valida, la presenza di uno dei suoi membri diventava vitale.

È possibile che il quorum sia richiesto per il trattamento di un determinato problema (in questo caso, la sessione non può iniziare fino a quando non c'è un numero minimo di partecipanti) o che è essenziale prendere un accordo (è richiesta una maggioranza valida nel voto) ).

Il quorum può essere raggiunto in vari modi. Il quorum a maggioranza semplice o maggioranza ordinaria necessita, per approvare una determinata decisione, più voti favorevoli che contrari.

La maggioranza assoluta è quella che si ottiene con più della metà dei voti dei membri che compongono la sessione. Ad esempio: in un'assemblea con venti membri, la maggioranza assoluta si ottiene con undici voti. Nel caso di un organo parlamentare con dieci membri, la maggioranza assoluta arriva con sei voti.

La maggioranza qualificata o la maggioranza speciale, infine, ha bisogno di più voti rispetto alla maggioranza ordinaria o richiede alcuni requisiti aggiuntivi (una percentuale minima di voti, un minimo di voti validi, ecc.).

Nel caso degli Stati Uniti, la Costituzione, approvata nel 1788, lascia perfettamente inteso che sia il Senato che la Camera dei Rappresentanti, integrati nel Congresso, devono avere un quorum di almeno la maggioranza semplice dei membri. che lo inventano

Se parliamo della Spagna, dobbiamo dire che la Magna Carta del 1978 esprime chiaramente qual è il quorum necessario sia del Congresso dei Deputati che del Senato. Così, ad esempio, determina che, come regola generale, entrambe le camere per approvare gli accordi devono avere un quorum di approvazione dalla maggioranza dei membri presenti.

Tuttavia, non ignora il fatto che stabilisce che un altro tipo di quorum sarà necessario per un'altra serie di questioni di grande importanza e profondità. Quindi, ad esempio, sarà necessaria la maggioranza assoluta dei deputati per approvare accordi relativi alla riforma dei regolamenti della Camera, leggi organiche, l'autorizzazione dello stato di assedio o una mozione di censura.

D'altra parte, viene stabilito un quorum di 3/5 membri del Congresso e del Senato per procedere all'approvazione delle riforme nella Costituzione.

Nel caso del quorum di presenza, è uno strumento abituale per prevenire problemi che si oppongono agli interessi di un settore trattato. Un gruppo decide di non andare in parlamento e, in questo modo, non concede il quorum per sviluppare una sessione che potrebbe portare a misure contrarie ai propri interessi.

Raccomandato
  • definizione popolare: promemoria

    promemoria

    Promemoria è un termine che può essere usato come aggettivo o come sostantivo . Nel primo caso, è il qualificatore che rivela che un elemento è utile per ricordare qualcosa . Ad esempio: "Ho lasciato un promemoria sul tavolo con tutto quello che devi fare oggi pomeriggio" , "Il proprietario del luogo ha messo un promemoria sul registratore di cassa con le istruzioni da seguire per cancellare una fattura . &q
  • definizione popolare: carattere

    carattere

    La parola carattere ha più significati. In un certo contesto, parlare del carattere di un uomo permette di menzionare la sua personalità e il suo temperamento. È uno schema psicologico, con le particolarità dinamiche di un individuo . Il carattere non è qualcosa che viene portato dall'utero, ma è fortemente influenzato dall'ambiente , dalla cultura e dall'ambiente sociale in cui ogni persona è formata. Il ri
  • definizione popolare: troppo male

    troppo male

    La nozione di pietà è usata per nominare la compassione e la compassione che sorgono dai mali di un altro individuo. Quando vedi quella sofferenza che non è la tua, provi pietà. Ad esempio: "Mi sentivo molto dispiaciuto di vedere bambini in cerca di cibo" , "Mi dispiace per il mio vicino: ha appena perso il lavoro" , "Non ho alcuna pietà per coloro che non fanno uno sforzo e si lamentano perché non lo fanno Possono raggiungere i loro obiettivi . &quo
  • definizione popolare: sindacalismo

    sindacalismo

    Il sindacalismo è il movimento e il sistema che consente la rappresentanza dei lavoratori attraverso un'istituzione nota come unione (un'organizzazione che riunisce i lavoratori per difendere i loro interessi). Il sindacalismo mira a ottimizzare la situazione dei lavoratori nel mercato del lavoro.
  • definizione popolare: media

    media

    Il supporto è un aggettivo che consente di riferirsi a ciò che appartiene o è collegato ai media . Un mezzo di comunicazione è uno strumento che consente di realizzare un processo comunicativo. In questo senso, un telefono è un mezzo di comunicazione. Nel caso dei mass media (noti anche come mass media o mass media ), gli strumenti consentono la comunicazione tra più mittenti e ricevitori. Il t
  • definizione popolare: nevrosi

    nevrosi

    Il concetto di nevrosi si riferisce a una condizione nel sistema nervoso che causa conseguenze nel trattamento che una persona ha delle proprie emozioni , il che porta a sviluppare una patologia che gli impedisce di creare empatia con l'ambiente. William Cullen , chimico e medico nato a Lanarkshire (Scozia), fu colui che conia il termine nel diciottesimo secolo, osservando che conteneva i sintomi dei disturbi sensoriali causati da una malattia del sistema nervoso