Definizione quorum

Dal quorum latino, il quorum è il numero di individui che è necessario per un organo deliberativo o parlamentare per trattare determinate questioni e per fare una valida determinazione . È un concetto legale molto importante nel campo della politica .

quorum

Questo concetto dobbiamo dire che è nato nel Regno Unito. In particolare, è nato da un tribunale che esisteva in precedenza e che è stato chiamato giudici del quorum. La singolarità di questo corpo era che aveva stabilito che per una decisione da considerare valida, la presenza di uno dei suoi membri diventava vitale.

È possibile che il quorum sia richiesto per il trattamento di un determinato problema (in questo caso, la sessione non può iniziare fino a quando non c'è un numero minimo di partecipanti) o che è essenziale prendere un accordo (è richiesta una maggioranza valida nel voto) ).

Il quorum può essere raggiunto in vari modi. Il quorum a maggioranza semplice o maggioranza ordinaria necessita, per approvare una determinata decisione, più voti favorevoli che contrari.

La maggioranza assoluta è quella che si ottiene con più della metà dei voti dei membri che compongono la sessione. Ad esempio: in un'assemblea con venti membri, la maggioranza assoluta si ottiene con undici voti. Nel caso di un organo parlamentare con dieci membri, la maggioranza assoluta arriva con sei voti.

La maggioranza qualificata o la maggioranza speciale, infine, ha bisogno di più voti rispetto alla maggioranza ordinaria o richiede alcuni requisiti aggiuntivi (una percentuale minima di voti, un minimo di voti validi, ecc.).

Nel caso degli Stati Uniti, la Costituzione, approvata nel 1788, lascia perfettamente inteso che sia il Senato che la Camera dei Rappresentanti, integrati nel Congresso, devono avere un quorum di almeno la maggioranza semplice dei membri. che lo inventano

Se parliamo della Spagna, dobbiamo dire che la Magna Carta del 1978 esprime chiaramente qual è il quorum necessario sia del Congresso dei Deputati che del Senato. Così, ad esempio, determina che, come regola generale, entrambe le camere per approvare gli accordi devono avere un quorum di approvazione dalla maggioranza dei membri presenti.

Tuttavia, non ignora il fatto che stabilisce che un altro tipo di quorum sarà necessario per un'altra serie di questioni di grande importanza e profondità. Quindi, ad esempio, sarà necessaria la maggioranza assoluta dei deputati per approvare accordi relativi alla riforma dei regolamenti della Camera, leggi organiche, l'autorizzazione dello stato di assedio o una mozione di censura.

D'altra parte, viene stabilito un quorum di 3/5 membri del Congresso e del Senato per procedere all'approvazione delle riforme nella Costituzione.

Nel caso del quorum di presenza, è uno strumento abituale per prevenire problemi che si oppongono agli interessi di un settore trattato. Un gruppo decide di non andare in parlamento e, in questo modo, non concede il quorum per sviluppare una sessione che potrebbe portare a misure contrarie ai propri interessi.

Raccomandato
  • definizione popolare: totale

    totale

    Totale , dal latino totus , è qualcosa che include tutto nel suo genere . Il termine è usato per designare l' universale o generale . Ad esempio: "L'interruzione di corrente ha lasciato migliaia di persone nel buio totale" , "Il totale dei bambini in questo corso è stato infettato da varicella" , "Un totale di otto persone sono rimaste ferite dall'esplosione di un decanter" . L
  • definizione popolare: reticolo endoplasmatico ruvido

    reticolo endoplasmatico ruvido

    Reticle è il nome dato alle truss o agli insiemi di fili diversi. L'aggettivo endoplasmatico o endoplasmatico , d'altra parte, si riferisce a ciò che è correlato all'endoplasma (una parte del protoplasma, che è il materiale vivente che si trova in una cellula ). Robusto, finalmente, è quello che ha le rughe. La
  • definizione popolare: satellitare

    satellitare

    Il concetto di satellite , che deriva dai satelliti latini, può essere utilizzato per denominare due oggetti astronomici con caratteristiche molto diverse. Può essere, da un lato, un corpo celeste che è qualificato come opaco, poiché può solo brillare riflettendo la luce proveniente dal sole. Questi satelliti hanno la particolarità di girare attorno a un pianeta . È po
  • definizione popolare: povertà

    povertà

    La povertà è la qualità dei poveri . Questo aggettivo si riferisce a persone che non hanno quello che serve per vivere con dignità , che sono umili o che sono infelici. Ad esempio: "Mio cugino vive in povertà; ha quattro figli e riesce a malapena a nutrirli " , " In questo paese la povertà continua ad aumentare di anno in anno " , " il padre di Roberto vinse la lotteria e fu in grado di sfuggire alla povertà " . La po
  • definizione popolare: sinergia

    sinergia

    Sinergia deriva da una parola greca che significa "cooperazione" . Il concetto è usato per nominare l'azione di due o più cause che generano un effetto superiore a quello che si otterrebbe con la somma dei singoli effetti. Si ritiene spesso che la sinergia implichi l' integrazione di parti o sistemi che costituiscono un nuovo oggetto .
  • definizione popolare: rigore

    rigore

    Rigor è un concetto che viene dal latino e può essere utilizzato con diversi sensi. In particolare, deriva dal latino "rigore", che può essere tradotto come "inflessibilità", "rigidità" o "rigore". Può essere la gravità , la durezza o la rigidità che si applicano a un determinato comportamento . Ad ese