Definizione soluto

È fondamentale, al momento di essere in grado di stabilire il significato della parola soluto, che ora andremo ad analizzare, che scopriamo qual è l'origine etimologica di detto concetto. Quindi, bisogna sottolineare che si trova in latino, e in particolare nella parola soluto che può essere tradotto come "dissolto, libero o liberato".

soluto

Una parola latina è che a sua volta si può dire che è il participio del verbo solvere che è sinonimo di "rilascio e rilascio". Tuttavia, si può anche stabilire che ha il significato di "paga, rilascia qualcuno denaro".

Una soluzione è una miscela con caratteristiche omogenee formate da almeno due sostanze. Il soluto è la sostanza che, in generale, si trova in meno quantità e che si dissolve nella miscela . Il solvente, d'altra parte, è la sostanza che di solito appare nella massima quantità e dove il soluto si dissolve.

La concentrazione della soluzione indica la relazione esistente tra la quantità di solvente e la quantità di soluto. È importante notare che le proprietà chimiche del solvente e del soluto non subiscono modifiche nella soluzione.

Soluto è solitamente un solido che è contenuto in una soluzione liquida. La solubilità è legata in gran parte alla sua polarità. I composti molecolari polari e i composti ionici hanno la proprietà di solubilità in solventi con caratteristiche polari (tra cui si possono citare etanolo e H2O). I composti molecolari apolari, d'altra parte, sono solubili in solventi apolari (come l'etere).

La solubilità è legata alla capacità di una sostanza di dissolversi in un'altra (cioè alla sua capacità di agire come un soluto). Questa misura si riflette di solito in grammi per litro, moli per litro e persino in percentuale di soluto .

In aggiunta a quanto sopra, dobbiamo stabilire che il termine soluto è usato molto spesso nel campo del movimento dell'acqua, e in particolare in due fenomeni noti come flusso e diffusione globale. Così, è stabilito che, ad esempio, nel primo caso che si verifica negli esseri viventi, questo flusso non solo sposta l'acqua ma anche i soluti da una parte di un organismo a più cellule a un'altra.

Al contrario, in quella che è la diffusione i soluti, le molecole e gli ioni si muovono verso l'esterno, verso l'interno e attraverso la cellula stessa.

È importante tenere presente che un soluto può essere solido, liquido o gassoso. Lo zucchero è un esempio di un soluto solido che si dissolve in acqua. L'acqua è anche solvente quando miscelata con etanolo, che in questo caso agisce come un soluto liquido. Un altro esempio di un soluto che si dissolve in acqua è l' anidride carbonica, un gas utilizzato nelle bevande gassate. Questo dimostra che i soluti possono apparire in qualsiasi stato di aggregazione della materia.

Tuttavia, in aggiunta a quanto sopra, non possiamo ignorare il fatto che il soluto è anche un termine ampiamente usato nel campo della tecnologia, e più specificamente nel campo della tecnologia dell'informazione. In questo settore, quando parliamo di Soluto, ci riferiamo a un'applicazione che ha come missione chiara quella di ottenere l'avvio di quello che è il sistema operativo Windows accelerato.

Raccomandato
  • definizione: de facto

    de facto

    Defacto è un termine che alcune persone usano e che, tuttavia, non dovrebbe essere usato se ci atteniamo a ciò che è corretto dall'aspetto grammaticale. Ecco perché la parola non fa parte del dizionario sviluppato dalla Royal Spanish Academy (RAE) . È opportuno, d'altra parte, utilizzare la locuzione de facto , composta dalla preposizione "de" e dal sostantivo "facto" . Di
  • definizione: perenne

    perenne

    Perenne è un termine originario del latino perennis . È un aggettivo che si riferisce a quell'incessante o continuo . Ad esempio: "La povertà è un problema perenne in America Latina " , "Il successo è perenne in questo club " , "Non lascerò che questo diventi perenne problema per noi" . Per
  • definizione: terme

    terme

    Per conoscere il significato del termine spa, dobbiamo prima stabilire la sua origine etimologica. In questo caso, possiamo affermare che deriva dal latino, esattamente dalla parola "balnearius", che è il risultato della somma di due componenti chiaramente delimitate: -Il nome "balneum", che può essere tradotto come "bagno".
  • definizione: albero genealogico

    albero genealogico

    La prima cosa da fare prima di entrare pienamente nella definizione del significato del termine albero genealogico è scoprire la sua origine etimologica. In questo caso, possiamo dire che questo è quello che ha le due parole che lo modellano: - L'albero proviene dal latino, esattamente da "arbor", che può essere tradotto come "albero". -
  • definizione: visagism

    visagism

    Visagismo è un concetto che non fa parte del dizionario sviluppato dalla Royal Spanish Academy ( RAE ). Possiamo determinare che è un termine che è il risultato della somma di due elementi importanti: la parola francese "visage", che significa "faccia", e il sostantivo latino "ism", che è equivalente a "dottrina". Qu
  • definizione: piscina

    piscina

    Pileta è una nozione con diversi usi, il cui significato può variare a seconda del paese. In diverse nazioni sudamericane, la piscina è usata come sinonimo di piscina . Una piscina, in questo senso, è un serbatoio artificiale di acqua che viene utilizzato per scopi sportivi, decorativi o di svago. La