Definizione lampadina

Bombilla è il diminutivo di bomba . Il concetto può essere usato per nominare l' oggetto del vetro che, con un filo di tungsteno, platino o altro materiale al suo interno che diventa incandescente con il passaggio della corrente di elettricità, viene utilizzato per illuminare .

Lampadina

In questo caso, la lampadina è sinonimo di lampada o lampada elettrica . Sebbene diversi inventori lavorassero nello sviluppo di questo tipo di dispositivo, la sua creazione è attribuita all'americano Thomas Alva Edison, che ottenne il corrispondente brevetto nel 1880 .

I bulbi possono lavorare dalla fluorescenza di un metallo che riceve una scarica di elettricità o attraverso il riscaldamento di un filamento attraverso l' effetto Joule . L'efficienza nella generazione di luce può raggiungere il 70% .

Quando la lampadina si appella all'effetto Joule, viene chiamata la lampadina a incandescenza . Il processo di riscaldamento fa sì che il filamento, con il passaggio della corrente, diventi rosso bianco. La maggior parte dell'energia elettrica consumata da queste lampadine trasforma il calore e appena il 15% diventa luce .

Le lampadine fluorescenti compatte, d'altra parte, fanno un uso migliore di elettricità e hanno una vita più lunga. Le lampadine a LED, d'altra parte, usano diodi emettitori di luce.

Negli ultimi tempi le lampadine a led hanno registrato un marcato aumento della domanda. Questo perché sono considerati portare con sé una lunga lista di vantaggi, tra cui possiamo evidenziare alcuni come i seguenti:
-Consumi l'80% in meno di energia rispetto a quella che sarebbe una lampadina "tradizionale". Quindi, fare uso di LED significa fare un passo importante verso il risparmio economico.
Allo stesso modo, un altro importante vantaggio delle lampadine a LED è che offrono una maggiore efficienza luminosa.
- Non meno rilevante è che sono determinati a non inquinare, che proteggono molto meglio l'ambiente se confrontati con altri modelli. Ciò è dovuto, tra molte altre cose, al fatto che riducono considerevolmente le emissioni di CO2 poiché non emettono raggi infrarossi o raggi ultravioletti.
-Inoltre, viene a indicare che la lampadina in questione ha una vita molto più lunga rispetto alle lampadine di una vita. Quindi, di regola, arriva ad avere una vita di circa 50.000 ore.
- Si è anche stabilito che un altro grande vantaggio di questi dispositivi di illuminazione è che offrono un'alta qualità della luce.
-Non meno rilevante è che non richiedono manutenzione e non è necessario cambiarli tutte le volte che con altri modelli.
-Nonostante, in questo elenco di vantaggi delle cosiddette lampade a LED non possiamo ignorare il fatto che proteggono la salute.

Chiamato anche bulbo o lampadina per un tubo che viene utilizzato per disegnare un liquido. Nel continente americano, è chiamato specificamente bulbo per un sorbetto o una cannuccia che viene usato per bere compagno . La parte che viene inserita nel fondo del contenitore termina in una lampadina con fori che consente di filtrare l'erba, facendo solo l' infusione attraverso il bulbo.

Raccomandato
  • definizione: dubbioso

    dubbioso

    Dubitativo , derivato dalla parola latina dubitativus , è un aggettivo che viene usato con riferimento a quello o a quello che denota un dubbio . Si chiama dubbio, d'altra parte, all'indecisione tra due disposizioni o giudizi; all'incertezza riguardo a un evento; o esitazione . Colui che è titubante, quindi, dubita di qualcosa.
  • definizione: casa

    casa

    Il domicilio deriva dal domicilio latino che, a sua volta, ha origine nel termine domus ( "casa" ). Il concetto è usato per nominare la casa permanente e fissa di una persona . Ad esempio: "Chiederò un taxi per raggiungere il mio indirizzo più velocemente" , "Per contrattare i servizi dell'azienda, devi avere un indirizzo in questa città" , "La polizia ha riferito che l'indirizzo è stato violato dai criminali" . L&#
  • definizione: palestra

    palestra

    Una parola greca che può essere tradotta come "lotta" fu trasformata, in latino, in palaestra . Per la nostra lingua , il concetto è venuto come una conferenza ed è usato per indicare il luogo in cui, nell'antichità, si svilupparono le lotte . L'arena, quindi, era lo spazio in cui alle persone veniva insegnato a combattere e le battaglie venivano combattute. Po
  • definizione: contrassegno

    contrassegno

    L' impronta è l' impressione , il marchio o il segno lasciato da una persona o da un oggetto. È una caratteristica o segno peculiare e distintivo. Vediamo alcune frasi di esempio: "L'impronta del nuovo allenatore è già stata notata nella squadra" , "Il veicolo esibisce ancora il timbro d'impatto" , "Non ha una grande voce, ma mi piace la sua impronta" . Un
  • definizione: equilibrio termico

    equilibrio termico

    Il termine equilibrio , che deriva dalla parola latina aequilibrium , ha diversi significati. Può essere lo stato che registra un corpo quando le forze che lo influenzano si compensano a vicenda; a un peso che, essendo identico a un altro, lo contrasta; alla situazione dell'oggetto che non cade nonostante la sua instabilità; o armonia in diversi elementi.
  • definizione: ostilità

    ostilità

    Dal latino ostile , l' ostilità è la qualità ostile , che indica un atteggiamento provocatorio e contrario, di solito senza motivo, verso un altro essere vivente. Il concetto permette di riferirsi ad un'azione ostile e ad un'aggressione armata, secondo il dizionario della Royal Spanish Academy (RAE) . L