Definizione scrittura

Dal latino scriptūra, il concetto di scrittura è legato all'azione e alle conseguenze della scrittura del verbo, che consiste nell'esprimere pensieri in un supporto cartaceo o in altro materiale attraverso l'uso dei segni . Questi segni, in generale, sono lettere che formano parole.

scrittura

Ad esempio: "Leggere e scrivere sono due abilità che ogni persona deve sviluppare per integrarsi nella società", "Amo scrivere: ogni sera mi dedico alla creazione di poesie e altri testi letterari", "Rodrigo ha una scrittura molto povera : commette numerosi errori ortografici . "

La scrittura può essere intesa come un sistema che, attraverso determinati segni grafici, consente la materializzazione di una lingua . La scrittura, in questo modo, rende possibile sviluppare un tipo di comunicazione il cui antecedente più remoto ha più di 6.000 anni.

La storia della scrittura ha un'origine molto remota perché è già considerato che circa il 3000 aC in Mesopotamia, e più precisamente nella città di Uruk, ha fatto la comparsa di un sistema di scrittura che aveva già un totale di 700 diversi che fondamentalmente avevano una funzione di natura commerciale. Ed erano abituati a condurre un controllo esaustivo delle ricchezze che esistevano nei templi.

Tuttavia, bisogna sottolineare che un altro tipo di scritture molto importanti nel corso dei secoli è stato anche il geroglifico che è considerato il più antico, la comprensione della scrittura con lo stesso concetto che possiamo comprendere oggi. Era caratterizzato, tra le altre cose, dal fatto che era basato sulla combinazione di pittogrammi e ideogrammi.

Con lo sviluppo del tempo, la scrittura ha acquisito due forme. Da un lato, è ideografico poiché consente di trasmettere un'idea. D'altra parte, ha una forma fonetica quando rappresenta i suoni.

Più esattamente possiamo dire che le Scritture di tutto il mondo possono essere fondamentalmente classificate in due categorie. Da un lato, ci sarebbero quelli di tipo pittografico, che sono quelli in cui ogni disegno fa rappresentare o una parola o un'idea. Un esempio di questa classe sarebbe la scrittura cinese.

E d'altra parte ci imbattiamo nelle chiamate fonetiche che sono quelle in cui il suono è pronunciato con cui una parola in questione viene pronunciata nelle diverse lingue. Un perfetto esempio di questo tipo sarebbe lo spagnolo.

In questa classe dobbiamo sottolineare che è diviso in due sottocategorie. Quindi, troviamo la scrittura sillabica, in cui ogni segno rappresenta una sillaba, e con la scrittura fonetica in cui ogni segno che fa è mostrare il suono di una lettera.

Un altro uso del concetto di scrittura si riferisce a un documento che, grazie alla firma del soggetto che lo concede e alla fede data da un notaio, dimostra un certo diritto . Il termine è spesso usato con riferimento al documento che attribuisce la proprietà di una proprietà a una persona: "Domani firmiamo l'atto e possiamo prendere possesso della casa", "Le autorità hanno chiesto che l'uomo mostri l'atto della casa, dal che il suo vicino lo accusa di essere un usurpatore . "

Quando è scritto con una lettera maiuscola iniziale ( Scrittura ), il termine si riferisce alle Sacre Scritture, cioè alla Bibbia .

Raccomandato
  • definizione: breve

    breve

    Diminutivo è ciò che può far sì che qualcosa diminuisca o diminuisca . Il termine, che deriva dalla parola latina diminutīvus , è spesso usato nel campo della grammatica per qualificare un suffisso che riflette la svalutazione o la diminuzione di ciò che è denotato dalla parola a cui è collegato. Il conc
  • definizione: tasso di cambio

    tasso di cambio

    Quando si parla del tasso di cambio (un'espressione che è anche menzionata come il tasso di cambio ), si fa generalmente riferimento all'associazione di cambio che può essere stabilita tra due valute di nazioni diverse. Questi dati ti permettono di sapere quanta parte di una moneta X può essere ottenuta offrendo una valuta Y. I
  • definizione: catrame

    catrame

    Il concetto di catrame , che deriva dall'arabo ispanico, si riferisce a una sostanza liquida ottenuta dal processo di distillazione di petrolio, carbone e altri prodotti minerali e vegetali. È un materiale che viene utilizzato in vari modi nel settore . Di tonalità scura e aroma intenso, il catrame è caratterizzato dalla sua viscosità . È
  • definizione: poliginia

    poliginia

    Polygyny è un concetto che viene utilizzato in antropologia , zoologia e botanica . Nel primo caso, il termine è usato per nominare la condizione che viene stabilita quando un uomo ha due o più mogli contemporaneamente . La poliginia, in questo senso, è uno dei tipi di poligamia . Se è la donna che ha due o più mariti allo stesso tempo, parliamo di poliandria . Ciò
  • definizione: oftalmologia

    oftalmologia

    L'oftalmologia è la specialità medica responsabile del trattamento delle patologie oculari . Questa disciplina ha anche applicazione nel veterinario poiché gli esseri umani e gli animali di solito condividono, in questo caso, processi patologici simili. Specialisti di oftalmologia sono conosciuti come oftalmologi o oculisti . I
  • definizione: parco naturale

    parco naturale

    Il progresso e l'avanzamento della civiltà significano che, molte volte, la natura è influenzata dalle attività dell'essere umano. Lo sfruttamento eccessivo delle risorse e l'urbanizzazione senza controllo a volte causano perdite irreparabili nell'ecologia . Per evitare questi danni, un governo ha la possibilità di proteggere alcune aree a causa della sua importanza per l' ambiente . Tr