Definizione cristiano

Gentile, dal latino gentilis, è un aggettivo che si riferisce a qualcuno che mostra cortesia e gentilezza . Ad esempio: "Ho già incontrato il nuovo vicino: è un uomo molto gentile e rispettoso", "Se vuoi sedurre una donna, devi essere gentile", "Mi sono stancato di essere gentile e di persone che approfittano della mia buona volontà ", " Il mondo sarebbe un posto migliore se ci fossero più uomini gentili " .

cristiano

La gentilezza è associata alla cortesia, all'abito e all'urbanità . Se una persona aiuta a trasportare il bagaglio di un altro, si può dire che è un argomento delicato. Al contrario, se un bambino ha una borsa piena di caramelle e non invita, nessuno può qualificarsi come un Gentile.

Tuttavia, qualificare qualcuno come un Gentile o uno dei loro contrari, come essere disattenti o maleducati, non è così semplice come analizzare i loro atteggiamenti in modo isolato, guardando un tavolo a quale tipo di persona rispondono. È un apprezzamento molto personale e altamente dipendente dal contesto sociale e storico . Ad esempio, se un adolescente non cede a una donna che entra in un edificio, questo non significa necessariamente che non abbia ricevuto un'istruzione basata sul rispetto; Non tutti gli uomini sono d'accordo con queste regole di cortesia, in quanto collaborano con il sessismo e assumono che il genere femminile sia più debole, più fragile e meriti più considerazione del genere maschile.

In altre parole, quell'adolescente può essere considerato scortese con una persona anziana, mentre i pensieri di quest'ultima possono sembrare arcaici e infondati per la prima. I giovani sono spesso disprezzati dagli anziani, con frasi che alludono alla superiorità del passato sul presente. Molti possono assicurare che si tratta di un meccanismo di difesa contro il passare del tempo, una serie di atteggiamenti che nascondono la loro paura di continuare ad invecchiare e raggiungere l'inevitabile morte. Ma lasciando da parte i motivi per cui tali sentenze sono emesse, è importante notare che l'obiettivo principale è quello di invalidare l'altro essere con i loro gusti e costumi .

Questo rivela una contraddizione che si verifica quando una persona anziana valuta un atteggiamento di un giovane, poiché da un lato si indica che tutta la sua esistenza non ha validità, ma dall'altro un punto particolare viene attaccato, come se questo l'imperfezione dell'altro dipendeva. Di nuovo, la cortesia può assumere significati diversi a seconda delle questioni culturali e generazionali, e persino all'interno di ogni parte chiusa di una società, come un gruppo di amici. D'altra parte, è normale pensare che la gentilezza apra la porta alla mancanza di considerazione, all'abuso di fiducia, per cui molte persone scelgono di ignorare i bisogni degli altri per evitare delusioni.

Significati meno comuni

Un altro uso dell'aggettivo è legato a chi è donoso o risolto : "Un ragazzo gentile ha cercato di conquistare la mia ragazza, ma lei lo ha respinto", "Ho ricevuto l'aiuto di un ragazzo gentile che mi ha aiutato a togliersi di mezzo" .

Il termine è usato anche nel campo della religione . All'interno della comunità ebraica, Gentile è il gruppo individuale o comunitario che professa una religione diversa. In questo caso, gentile è una traduzione della parola goy (il cui plurale è goyim ).

Delicato, d'altra parte, è sinonimo di pagano . I pagani sono quelli che credono in divinità diverse (politeisti) o idoli (idolatri), come gli antichi greci o romani. Gentili o pagani, in questo senso, non credono in un solo Dio (come cristiani, musulmani o ebrei).

In Perù, gli abitanti che vissero prima degli Incas sono conosciuti come gentili.

Raccomandato
  • definizione: tasso di cambio

    tasso di cambio

    Quando si parla del tasso di cambio (un'espressione che è anche menzionata come il tasso di cambio ), si fa generalmente riferimento all'associazione di cambio che può essere stabilita tra due valute di nazioni diverse. Questi dati ti permettono di sapere quanta parte di una moneta X può essere ottenuta offrendo una valuta Y. I
  • definizione: telnet

    telnet

    Telnet è l'acronimo di Telecommunication Network . È il nome di un protocollo di rete utilizzato per accedere a un computer e gestirlo da remoto. Il termine consente inoltre di denominare il programma per computer implementato dal client. L'accesso a un altro computer avviene in modalità terminale (senza alcun tipo di interfaccia grafica) e consente di risolvere i guasti da remoto, in modo che il tecnico possa affrontare il problema senza essere fisicamente vicino all'apparecchiatura in questione. T
  • definizione: ginecologia

    ginecologia

    La ginecologia è la specialità della medicina dedicata alla cura del sistema riproduttivo femminile . I ginecologi , quindi, sono gli specialisti che si occupano di problemi relativi all'utero , alla vagina e alle ovaie . Il medico greco Soranus , della scuola metodista, è considerato l'autore del primo trattato di ginecologia. L
  • definizione: stravagante

    stravagante

    Stravagante , dal latino extravägans , è ciò che viene detto o fatto al di fuori del modo comune di recitare . Pertanto, è strano , insolito o peculiare . Ad esempio: "È un artista stravagante, che sorprende sempre nelle sue presentazioni" , "Non mi piace vestire in modo stravagante" , "Il presidente pensa che Jorge sarebbe un buon candidato, ma si preoccupa della sua attività stravagante" . Il t
  • definizione: apice

    apice

    L' apice del termine latino arrivò al Castigliano come apice . Il primo significato menzionato nel dizionario della Royal Spanish Academy ( RAE ) si riferisce alla punta, al vertice, al picco o alla fine di una cosa . Il concetto è spesso usato nel campo della botanica per nominare la punta di un frutto o una foglia .
  • definizione: democrazia

    democrazia

    Il concetto noto in spagnolo come democrazia ha le sue basi nell'antico greco ed è formato dalla combinazione delle parole demo (che si traduce come "persone" ) e kratós (che può essere inteso come "potere" e "governo" ). La nozione cominciò ad essere usata nel 5 ° secolo aC , ad Atene . All